57th-grammy-awards

Si sono conclusi da pochi minuti i Grammy Awards 2015! Andiamo ad analizzare la lista dei vincitori!

Trionfo di Sam Smith, per lui 4 Grammy, tra cui quello per il Record Of The Year, Song Of The Year, Best New Artist, e Pop Vocal Album! Segue la sempre impressionante Beyoncé quota 3 Grammy, il suo totale generale è di 20 Grammys!

Anche per Pharrell Williams sono 3 i Grammy conquistati quest’anno! Il cantante di “Happy” ha sbancato con il suo tormentone ed il suo album “G I R L”.

2 Grammy per Beck, che a sorpresa vince il riconoscimento per l’album of the year. Lady Gaga con Tony Bennett vincono con “Cheek To Cheek”, come pure Christina Aguilera torna a vincere grazie al brano “Say Something”. Nessun premio per Katy Perry, che rimane una popstar assolutamente popolare a livello commerciale, ma invisibile per la Recording Academy.

A bocca asciutta anche Sia, che con la sua “Chandelier” era stata nominata diverse volte. Stesso crudele destino per la rapper australiana Iggy Azalea, a quota 0 premi vinti nonostante le diverse nominations!

Sorpresa anche in ambito R&B, con l’album dell’anno che va a Toni Braxton e Babyface per il loro “Love, Marriage & Divorce”!

Sulla scena HipHop vediamo due leaders, Eminem per il miglior album, e la miglior collabo in “The Monster” con Rihanna, e Kendrick Lamar per Best Rap Performance e Song.

Insomma, non sono mancati i colpi di scena, e molte previsioni sono state stravolte anche quest’anno, l’unica certezza è che abbiamo un grande nuovo nome nel mondo della musica: Sam Smith…

Ecco la lista dei vincitori:

Record of the Year: “Stay With Me” by Sam Smith


Album of the Year: “Morning Phase” by Beck
Song of the Year: “Stay With Me” by Sam Smith
Best New Artist: Sam Smith
Best Pop Solo Performance: “Happy” by Pharrell Williams
Best Pop Duo/Group Performance: “Say Something” by A Great Big World & Christina Aguilera
Best Pop Vocal Album: “In the Lonely Hour” by Sam Smith
Best Dance Recording: “Rather Be” by Clean Bandit featuring Jess Glynne
Best Dance/Electronica Album: “Syro” by Aphex Twin
Best Traditional Pop Vocal Album: “Cheek to Cheek” by Tony Bennett & Lady Gaga
Best Contemporary Instrumental Album: “Bass & Mandolin” by Chris Thile & Edgar Meyer
Best Rock Performance: “Lazaretto” by Jack White
Best Metal Performance: “The Last In Line” by Tenacious D
Best Rock Song: “Ain’t It Fun” by Paramore
Best Rock Album: “Morning Phase” by Beck
Best Alternative Music Album: “St. Vincent” by St. Vincent
Best R&B Performance: “Drunk In Love” by Beyoncé & JAY Z
Best Traditional R&B Performance: “Jesus Children” by Robert Glasper Experiment
Best R&B Song: “Drunk In Love” by Beyoncé & JAY Z

Best Urban Contemporary Album: “G I R L” by Pharrell
Best R&B Album: “Love, Marriage & Divorce” by Toni Braxton & Babyface
Best Rap Performance: “i” by Kendrick Lamar
Best Rap/Sung Collaboration: “The Monster” by Eminem featuring Rihanna
Best Rap Song: “i” by Kendrick Lamar

Best Rap Album: “The Marshall Mathers LP2″ by Eminem
Best Country Solo Performance: “Something in the Water” by Carrie Underwood
Best Country Duo/Group Performance: “Gentle on My Mind” by The Band Perry
Best Country Song: “I’m Not Gonna Miss You” by Glen Campbell & Julian Raymond
Best Country Album: “Platinum” by Miranda Lambert
Best New Age Album: “Winds of Samsara” by Ricky Kej & Wouter Kellerman
Best Improvised Jazz Solo: “Fingerprints” by Chick Corea
Best Jazz Album: “Beautiful Life” by Dianne Reeves
Best Jazz Instrumental Album: “Trilogy” by Chick Corea Trio
Best Jazz Ensemble Album: “Life in the Bubble” by Gordon Goodwin’s Big Phat Band
Best Latin Jazz Album: “The Offense of the Drum” by Arturo O’Farrill and the Afro Latin Jazz Orchestra
Best Gospel/Performance Song: “No Greater Love” by Smokie Norful
Best Contemporary Christian Music Performance/Song: “Messengers” by Lecrae featuring For King and Country
Best Gospel Album: “Help” by Erica Campbell
Best Contemporary/Christian Music Album: “Run Wild. Live Free. Love Strong.” by For King & Country
Best Roots Gospel Album: “Shine for All the People” by Mike Farris
Best Latin Pop Album: “Tangos” by Rubén Blades
Best Latin Rock Urban or Alternative Album: “Multi Viral” by Calle 13
Best Regional Mexican Music Album (Including Tejano): “Mano a Mano – Tangos A La Manera De Vicente Fernández” by Vicente Fernández
Best Tropical Latin Album: “Más + Corazón Profundo” by Carlos Vives
Best American Roots Performance/Song: “A Feather’s Not a Bird” by Rosanne Cash
Best American Album: “The River & The Thread” by Rosanne Cash
Best Bluegrass Album: “The Earls of Leicester” by The Earls of Leicester
Best Blues Album: “Step Back” by Johnny Winter
Best Folk Album: “Remedy” by Old Crow Medicine Show
Best Regional Roots Music Album: “The Legacy” by Jo-El Sonnier
Best Reggae Album: “Fly Rasta” by Ziggy Marley
Best World Music Album: “Angélique Kidjo” by Eve
Best Children’s Album: “I Am Malala: How One Girl Stood Up For Education And Changed The World (Malala Yousafzai)” by Neela Vaswani
Best Spoken Word Album: “Diary of a Mad Diva” by Joan Rivers
Best Comedy Album: “Mandatory Fun” by Al Yankovic
Best Musical Theater Album: “Beautiful: The Carole King Musical” by Jessie Mueller
Best Compilation Soundtrack for Visual Media: “Frozen” by Various Artists
Best Score Soundtrack for Visual Media: “The Grand Budapest Hotel: Original Soundtrack” by Alexandre Desplat
Best Song Written for Visual Media: “Let It Go” by Kristen Anderson-Lopez & Robert Lopez, songwriters (Idina Menzel)
Best Instrumental Composition: “The Book Thief (film)” by John Williams
Best Instrumental Arrangement: Daft Punk
Best Instrumental Arrangement Accompanying Vocalist(s): “New York Tendaberry” by Billy Childs
Best Recording Package: “Lightning Bolt” by Jeff Ament, Don Pendleton, Joe Spix & Jerome Turner
Best Boxed or Special Limited Edition Package: The Rise and Fall of Paramount Records, Volume One (1917–27)
Best Album Notes: Offering: Live At Temple University
Best Historical Album: The Garden Spot Programs, 1950
Best Engineered Album, Non-Classical: Morning Phase
Producer of the Year, Non-Classical: Max Martin
Best Remixed Recording, Non-Classical: “All Of Me” (Tiesto’s Birthday Treatment Remix) by John Legend
Best Surround Sound Album: “Beyoncé” by Beyoncé
Best Engineered Album, Classical: Vaughan Williams: Dona Nobis Pacem; Symphony No. 4; The Lark Ascending
Producer of the Year, Classical: Judith Sherman
Best Orchestral Performance: Adams, John: City Noir
Best Opera Recording: “Charpentier: La descente d’Orphée aux enfers” by Paul O’Dette & Stephen Stubbs
Best Choral Performance: “The Sacred Spirit of Russia” by Craig Hella Johnson
Best Chamber Music/Small Ensemble Performance: “In 27 Pieces – The Hilary Hahn Encores” by Hilary Hahn & Cory Smythe
Best Classical Instrumental Solo: “Play” by Jason Vieaux
Best Classical Vocal Solo: “Douce France” by Anne Sofie Von Otter; Bengt Forsberg
Best Classical Compendium: Partch: Plectra & Percussion Dances
Best Classical Contemporary Composition: Adams, John Luther: Become Ocean
Best Music Video: “Happy” by Pharrell Williams
Best Music Film: “20 Feet From Stardom” by Darlene Love, Merry Clayton, Lisa Fischer & Judith Hill

Cosa ne pensate dei vincitori e vinti di quest’anno?

161 Commenti

  1. Siete veramente senza cuore. I commenti negativi che ho letto contro Iggy sono esilaranti, e mi chiedo il perchè di tanta cattiveria. Solo perchè non ha vinto e solo perchè si è presentata con un look diverso dal solito.
    Alla faccia delle vostre stupide critiche, Iggy è stata contentissima del lavoro che ha fatto la sua hair-stylist Ursula Stephen e l’abito era favoloso, il più bello della serata.
    Riguardo ai grammy, Iggy doveva assolutamente vincere almeno un premio, invece hanno fatto raccattare tutto a quel lagnone di Sam Smith che nessuno si calcolava fino a ieri sera. Comunque avrà anche perso i grammy per quest’anno, ma durante il corso dell’anno ha vinto un sacco di altri premi importanti e detiene dei record che fanno gola a qualunque altra femcee esistente e non saranno le cattiverie che scrive la gente sui blog a fermarla. Non è quel premio dorato che conta, la sua carriera non è certo finita solo perchè non ha vinto ieri sera. La minaj in 6 anni di carriera non ne ha vinto manco uno, Iggy è all’inizio e ha tutto il tempo per mettere mano sui grammy.
    Intanto la sola era di debutto le ha fruttato:
    2 AMA
    1 PCA
    4 BILLBOARD MID-YEAR AWARD
    1 VMA
    1 EMA
    1 BILLBOARD CHART-TOPPER AWARD
    3 TCA
    1 ARIA AWARD
    1 BET HIP-HOP AWARD

    e tantissimi altri ancora, smettetela di prendervi gioco di lei. Così come i vostri artisti preferiti hanno faticato per raggiungere certi risultati, anche lei si sta mettendo in gioco con tutta se stessa e credetemi che prima o poi i sacrifici vengono ripagati.
    Non mi interessa nulla se c’è Eminem o altri pezzi grossi di mezzo. Per me The New Classic è un album bellissimo e meritava di vincere, punto. Forse il caro sam ha dovuto pagare la payola per farsi consegnare tutti quei grammy, visto che i pronostici erano tutti a favore di Iggy ed era quasi certa la sua vittoria. Questo sam ha avuto successo con una canzone e basta, Iggy ha stravolto il mondo dell’hip hop femminile, è stata presente durante tutto l’anno, ha avuto tanto successo, ha collezionato molte hit nel giro di poco e record a non finire, lei meritava di vincere, almeno nel best new artist e nel best rap album.

    • amo iggy ma non poteva competere con i nomi in gara, non ancora, kendrick eminem, nella stessa pop duo c erano christina e a grate big world che hanno venduto 7 milioni di singoli o dark horse troppo potenti per competere con iggy…la amo ma rispetto ai nomi che c erano era giusto che non vincesse nulla…L’OBBIETTIVITà PRIMA DI TUTTO

      • Obiettività? Certo, e allora dimmi, cos’ha di più importante il nome di sam Smith rispetto a quello di Iggy? Iggy è 30 volte più importante di quella lagna e doveva vincere lei. Sam smith non ha fatto proprio un tubo, se non quella di pubblicare canzoni da depressione post-partum .
        Inoltre Fancy ha venduto anche 7 milioni di copie, proprio come la tua great big world, e ha ottenuto altri successi quali Black Widow, Problem, Work, Beg For It. Almeno un premio le andava di diritto dopo tutto quello che ha fatto nel giro di un anno.

      • madonna il primo grammy lo ha visto dopo 8 anni di carriera…i grammy nn si danno x il lavoro svolto duramte un anno o per quante hit uno piazza in un anno…i grammy si danno a valorem…impara….cos hai? 8 anni?

      • Non ho 8 anni, ma proprio perchè parli di valore, io trovo del valore in Iggy, e anche tanto, evidentemente sei tu che non lo vedi, quindi non sono io che sbaglio.
        Salame smith che valore ha? Zero. Eppure ha vinto immeritatamente 4 grammy.

  2. Compliementi a Sam Smit e a tutti i vincitori….
    “Record of the Year”: si sapeva che sarebbe stato vinto da Sam…penso che il pezzo sia molto bello ma speravo andasse a Sia…comunque anche Sam va bene;
    “Album of the Year”: allora in questa categoria prima di votare si sono fatti di qualche strana sostanza…inizio dicendo che non conosco l’album vincitore dell’awards…cioé cavolo l’album doveva andare a qual piccolo capolavoro che l’album omonimo di Beyonce…al limite avrei assegnato il premio a Ed Sheeran o a Sam Smith (che hanno prodotto due album molto belli)…assolutamente scandaloso;
    “Song of the Year”: anche qui si sapeva che il premio sarebbe andato a Sam Smith…complimenti ma qui avrei preferito veder trionfare Hozier;
    “Best New Artist”: meritatissimo a Sam Smith…giustissimo questo riconoscimento;
    “Best Pop Solo Performance”: “Happy” no…canzone di una banalità sconcertante…il premio in questa categoria sarebbe dovuto andare o a Sam Smith o ancora meglio a SIA che purtroppo non ha vinto nulla;
    Best Pop Duo/Group Performance: sinceramente io l’avrei dato alla canzone dei Coldplay…è andato al raffinatissimo brano “Say Something”…ottima collaborazione di A Great Big World con l’Aguileira ;
    Best Best Pop Vocal Album: qui il premio l’avrebbero meritato i Coldplay o Ed Sheeran…l’album di Sam penso sia molto bello…ma in alcuni punti è veramente troppo piatto;
    Best Traditional Pop Vocal Album: meritatissimo per Tony e Gaga…che dire complimenti ad entrambi…se lo meritano in particolare Gaga;
    Best Dance Recording: giusto il premio “Rather Be”;
    Best Dance/Electronic Album: anche se non era tra gli album nominati il premio era meritato da ARTPOP…che peccato non vedere un bellissimo album pop non avere nemmeno una nomination;
    Best Rock Album: DOVEVA andare agli u2…non capisco come non sia andato a loro che hanno prodotto un vero signor album…anche qua rimango perplesso;
    D’accordo più o meno su tutte le categorie R&B (per esempio Best Urban Album sarebbe dovuto andare a Beyoncè) e su quelle rap (dove fortunatamente non hanno vinto nulla sia Iggy Azalea sia Nicki Minaj);
    Un ultima cosa…Best Music Video doveva andare a SIA non di certo a Happy…mentre Best Music Film lo meritavano o Beyoncé o i Coldplay

  3. La vittoria di Drunk In Love nelle sue categorie mi pare il minimo.
    Peccato per Sia, speravo che Chandelier vincesse qualcosa!
    Ma…cosa più importante…CHEEK TO CHEEK HA VINTO UN GRAMMYYYYY!!!!!!!!!!!!! W LADY GAGA & TONY BENNETT!!

  4. sono felici per i premi di quest anno, molto meglio delle mie aspettative
    ora anche a me beyonce è piaciuto moltissimo e avrei voluto che vincesse AOTY, ma invece l hanno dato a beck e sapete una cosa, hanno fatto bene! tutti gli anni la gente si lamenta perche danno gli award a caso, a persone ultra famose, per un anno l hanno dato ad un cantante non popolare e ora tutti ancora a lamentarsi????
    e poi non mi pare che la qualita di un album si giudichi da quanto è famoso l interprete!! andatevi ad ascoltare il suo album piuttosto di commentare a caso!

    • Lo so che Kendrick s’è portato a casa 2 grammy e sei contento, ma io questi 2 premi li vedo come un contentino, visto che l’anno scorso è stato rapinato in una maniera assurda, e da fan di Lamar quale sono ancora mi sento schifato, perché l’anno scorso 7 doveva portarsene a casa.
      Riconoscerai il fatto che I non è la sua canzone migliore, il fatto che l’abbiano scelta davanti a Rap God non so cosa mi dovrebbe far pensare, speriamo che l’anno prossimo ai grammy 2016 Lamar vincerà l’album dell’anno.

      • ti do ragione in tutto..
        i non mi è mai piaciuta completamente a dir la verita, speravo che vincesse il grammy solo perche è di lamar ma comunque hai ragione da un punto di vista obbiettivo vince rap god 10-0

  5. Io͵ a Sam͵ avrei dato solo il BNA͵ lol.
    Vergognoso che abbia vinto 4 premi; Il BA doveva vincerlo Bey͵ per il resto anche Sia avrebbe dovuto vincere qualcosa.

  6. Album of the Year: senza parole, BEYONCE’ non sarà il miglior album di Beyoncé ma ha totalmente oscurato tutti gli altri album usciti nell’ultimo anno e non per le vendite ma perché ha totalmente cambiato le carte in regola a partire dal rilascio fino alla promozione di un album
    Song of the Year e Record Of The Year: meritava assolutamente Sia, non c’è proprio paragone con Stay With Me! Chandelier è una di quelle canzoni di cui tutti riconoscono la qualità, sia a chi piace il genere sia a chi non piace!
    Best New Artist: Sam Smith è assolutamente meritato, ma si doveva limitare solo a questo.
    Best Pop Solo Performance: Meritatissimo, infondo di acuti di Pharrell in Happy non sono minimamente paragonabili alla piattezza e sciattitudine di Chandelier.
    Best Pop Duo/Group Performance: Say Something va bene, ma a mio parere meritava Bang Bang se parliamo di performance vocale. Insomma vorrei proprio vedere se qualcuno trova più facile cantare Bang Bang che Say Something lol.
    Best Pop Vocal Album: onestamente questa non saprei proprio, quindi vada pure a Sam Smith anche se non era assolutamente niente di particolare.
    Best Traditional Pop Vocal Album: sono contento che Gaga si sia ripresa dallo scivolone di ARTPOP, questo album le ha fatto davvero bene
    Best R&B Performance e Best R&B Song: Drunk In Love merita pienamente.
    Best Urban Contemporary Album: Pharrell? Stiamo scherzando?
    Best Rap Performance e Best Rap Song: credo che in un certo senso abbiano voluto farsi perdonare per avergli “tolto” quei grammy l’anno scorso, che erano praticamente suoi.
    Best Rap/Sung Collaboration: sono contento per questa vittoria, The Monster all’inizio non mi piaceva tantissimo ma poi rileggendo anche i versi mi è piaciuta molto.
    Best Rap Album: non penso ci sia molto da discutere, insomma se pensavate che avrebbe vinto The New Classic siete davvero messi male lol.

  7. Contentissimo per Gaga , se lo merita , ha dimostrato un’altra parte di se , e giustamente è stata premiata. Il best rap album lo meritava assolutamente Iggy , ma va bene per Eminem. Anaconda che non vinceva era una sicurezza.. . Un ingiustizia per Sia , che per me meritava vivamente quei premi , altro che Smith , noioso , molle , spero che non si vedrà più.

      • Ha detto la verità, scusami, ma è così. Non è perchè c’è Eminem di mezzo allora dobbiamo essere tutti ipocriti e inginocchiarci, dicendo per forza che il suo lavoro sia quello migliore. Eminem ha creato il suo album, Iggy ha creato il suo, e sono due progetti completamente diversi con un lavoro madornale dietro. Per noi è facile giudicare, ma andiamo a vedere cosa c’è dietro anche ad una semplice canzone! Eminem è un grande e lo sarà sempre, ma Iggy meritava, il suo è stato un album magnifico, lei ha letteralmente invaso la scea rap femminile col suo stile e le sue canzoni, ha fatto parlare tutti e non per scandali e cose varie, ma per il suo successo e per questa immagine inedita della rapper bionda dalla pelle bianca, cosa mai vista nella storia della musica. Iggy ha firmato 3 delle hit più importanti delle scorso anno, è stata sempre presente,. quindi se permetti il premio andava a lei, così come andava quello per il best new artist, altro che salame smith che mi fa venir sonno solo a guardarlo in foto.

      • Non mi permetterei mai di dire che è Eminem quindi inginocchiamoci, mai mi permetterei, ho solo espresso ( forse con un po’ di veemenza lo ammetto ) il fatto che la Azalea ha fatto un album che è rap mischiato con pop, quindi per me in una categoria rap preferirei far vincere chi fa rap puro, non so se mi sono spiegato.

      • Nono , sono cosciente , infatti ho detto : ma va bene per Eminem , infatti mi sta bene , anche se volevo (dal mio punto di vista) che Iggy lo vinceva lei , visto che Eminem di premi , ne ha molti XD

  8. Sono davvero colpita per alcune scelte fatte, pensavo che Beyoncé vincesse Album of the Year, ne ero convintissima.
    Come ero stra convinta che Sia avrebbe vinto con Chandelier Song of the Year, Iggy per Best Pop Duo e Ed Sheeran con X per Best Pop Album.
    Beyoncé i suoi premi se li è portati a casa e di ciò sono soddisfatta, a me il suo ultimo album piace molto quindi trovo che se li meritasse tutti.
    Sono comunque state soprese piacevoli, inaspettate, ma piacevoli.
    Contenta pure per Pharell Williams, i Pentatonix, i Paramore e i Clean Bandit che zitti zitti i loro bei Grammy se li sono portati a casa.
    Stessa cosa vale per Lady Gaga che finalmente riesce a tornare alla ribalta dopo un brutto periodo, ho ascoltato qualche pezzo di Cheek To Cheek, ma più che l’album mi sono divorata molti live di quest’era, e cavoli, Lady Gaga è proprio un’artista poliedrica. Ha una voce fantastica.
    Peccato per Sia e Ed, su Taylor non dico nulla poichè ribadisco che Shake It Off non è un pezzo da Grammy, ma su quest’ultimi due mi aspettavo che vincessero in almeno una delle categorie in cui sono stati nominati.
    Su Sam Smith non so che dire, bravo è bravo, talento ha talento, ma 4 Grammy per un debuttante al primo album mi sembra alquanto esagerato.
    Immeritato più di tutti Song of the Year, Chandelier se lo meritava.
    E’ una canzone fantastica, dal sound nuovo e ricercato, e Stay With Me trovo che non sia al medesimo livello di Chandelier.
    Ma dopotutto a parte questo non sono stati affatto dei brutti Grammy.

      • Si infatti, sicuramente verrà nominato in molto categorie.
        Ho solo un po’ paura per la concorrenza, tra i comeback di Madonna, Rihanna, Adele, Shakira, Britney Spears… mi chiedo se possa vincerne qualcuno.

  9. onestamente.. non ci credo più ai grammy.. vincono sempre gli stessi e non certo per merito.. basta con BEYONCE’ e basta con LADY GAGA … hanno vinto troppo che palle!

      • ma non è solo contro loro due, anche JAY-Z, SWIFT, WEST, ecc.. sono ingiustificati e sopravvalutati, per carità tutti bravi artisti, ma si sentono sempre i loro nomi ai grammy, non meritano tutta questa approvazione dalla critica, 30 anni fa non avrebbero vinto nulla..

      • WEST è un grande compositore e produttore e ha una conoscenza musicale nel suo campo gigantesa, è il re assoluto delle basi musicali con campionamento, riesce a campionare canzoni degli anni 70 mai entrate nella hot 200 e trasformarle in hit…PARLIAMONE….

  10. l’album dell’anno non lo conosco, scandaloso dare dei premi a una canzone come happy! scontento per Sia pensavo che Chandelier avesse meritato almeno un premio…ma voi pensavate che iggy e katy perry vincessero un grammy??? ahahahahahaha

    • Tutti belli convinti ieri sera che Iggy vincesse ma sono rimasti fregati ahahahahah avrei voluto vedere i commenti e le facce in diretta ahah

  11. ALBUM OF THE YEAR: non posso esprimermi, perchè nonostante mi sia ripromesso tante volte di farlo, non ho mai ascoltato il disco di Beck. Certo è che le previsioni hanno proprio cannato, non se lo aspettava nessuno! Sembrava un testa a testa Beyoncè-Smith… Quando l’ ho letto sono rimasto molto stupito.
    RECORD OF THE YEAR: ero certo che sarebbe andato a Sam. La mia sul pezzo l’ ho già detta molte volte: ottima interpretazione vocale, ma non riesce a prendermi. Speravo tanto che potesse farcela Sia.
    SONG OF THE YEAR: vedi sopra.
    BEST NEW ARTIST: nulla da dire, meritatissimo.
    BEST POP VOCAL ALBUM: ho sperato fino all’ ultimo in un’ improbabile rimonta di Ed e “X”… Che dire, complimenti, però a me questo disco non piace.
    BEST TRADITIONAL POP VOCAL ALBUM: almeno in questo le previsioni c’ hanno azzeccato! Bravi!
    BEST POP SOLO PERFORMANCE: che? Quando l’ ho letto ci sono rimasto peggio che con l’ AOTY… Immeritatissimo a mio parere, ero sicuro sarebbe andato ad una tra SWM, Chandelier e AOM e fino all’ ultimo ho sperato nelle ultime due…. Mah!
    BEST POP DUO/GROUP PERFORMANCE: mi facevano strano tutte queste puntate su Iggy, ero sicuro che il Grammy sarebbe andato a “Say Something” e come ho già avuto occasione di dire, meritatissimo.
    BEST RAP ALBUM: visto? Lo sapevo io che andava ad Eminem, complimenti a lui!
    BEST URBAN CONTEMPORARY ALBUM: senza parole, ma che sono tutte ‘ste rimonte di Pharrell? Ero certo che sarebbe andato a Beyoncè, che per me se lo meritava ben più di G.I.R.L
    Tirando delle somme finali sorprese eccessive non ce ne sono, come previsto esce vincitore dalla serata Sam Smith (che per me in parte si merita tutto ciò che ha, ma in parte non mi convince). Mi dispiace molto per lo snob nei confronti di Sia, sono stupito per tutte queste vittorie di Pharrell che per me non si è meritato ed infine mi dispiace che gli esperti abbiano gonfiato così tanto le puntate su Iggy, immagino che i suoi fan siano rimasti delusi. Per quanto riguarda Katy non mi dispiaccio perchè ormai questa causa è persa e ci rido su LOL e aggiungo che sono felice che i media stiano tornando a trattare Gaga non dico come una volta, ma comunque con più calore.

  12. Sono sicuro che per altri due anni Sam Smith sarà osannatissimo e quant’altro e vincerà un botto di premi, completamente in disaccordo con le sue vittorie, non ha portato niente di nuovo nel panorama musicale, ha solo una bella voce che di solito non appartiene ai bianchi. Sia meritava di portarsi a casa qualcosa, per svariati motivi. Ribadisco di essere felice per GaGa, e di esserlo meno per Pharell che vabbe’, Happy si commenta da sola. Stupito del fatto che Eminem non abbia vinto con Rap God.

  13. Ma cos’è tutta questa osannazione per quel pesce palla di Sam Smith? Ma da dove sbuca? Due canzoncine ha fatto e già lo descrivono come il nuovo Barry White a momenti ahahah ma ti prego. 4 Grammy per che cosa? Per uno sciatto che cerca di imitare i cantanti della black music senza personalità, con canzoni dal sound trito e ritrito, osannato ai massimi livelli e sopravvalutato immotivatamente. Record of the year per quella lagna da overdose di stay with me che è peggio di un sonnifero?? Ma che razza di premiazioni sono queste?? Tenetevi pure il vostro salametto, voglio vedere dove arriverà.

  14. io non conosco e non ascolto Beck, ma lo state e lo stanno facendo apparire come uno sconosciuto nel panorama musicale. Basta informarsi per sapere che ha pubblicato 12 album e ha venduto 16 milioni di copie al mondo……..

  15. Tutti i lidl monsters guarda caso sono felici per la vittoria di Salam Smith solo perchè quest’ultimo si è dichiarato più di una volta fan della gaga ahahahah siete uno spettacolo davvero.
    Comunque tutto quello che avevo da dire l’ho detto ieri, Iggy almeno un premio meritava di portarselo a casa e non che hanno fatto vincere tutto a quel pescivendolo esaltato e a Beyoncè che ha già la credenza piena di grammy..potevano lasciare spazio anche alle giovani leve.

  16. Devo dire che sono abbastanza deluso… Sam Smith non può vincere tutti quei premi, certo qualcosa si, ma non in questo modo. BEST pop vocal album doveva andare a Miley, lei ha fatto un notevole miglioramento nella sua musica e Bangerz è fantastico. Per il resto speravo Ed con album dell’anno visto il successo è la qualità musicale di X; Happy di PHARRELL miglior performance vocale? Assolutamente no! Doveva andare a Sia con Chandelier, quella sì che è capacità vocale. E poi va be Bey era logico che avrebbe vinto almeno qualcosa. Ma soprattutto secondo me quella che meritava di vincere almeno un grammy era Iggy: The New Classic è l’album rap del 2014 per eccellenza, soprattutto siccome è un debutto!
    Va be lasciamo perdere..

    • E’ giusto che abbia vinto Sam al posto di Miley, sì Bangerz ha belle canzoni e notevoli prestazioni vocali, ma non p nulla in confronto a Breakout e Can’t Be Tamed

    • Ma che dici ! Ma falla finita te e quelli come te !! Ma un po’ di conoscenze base no ??? TNC ??? Album rap dell’anno davanti a Eminem o ScHoolBoy Q ??? Ma falla finita !

      • I Grammy lo hanno ben catalogato nella categoria rap, Iggy è considerata una femcee, che tu lo voglia o no, non capisco cosa c’è di così tanto difficile da capire. Fa rap, ma ha uno stile diverso rispetto ad Eminem e agli altri che segui, non capisco perchè secondo te una cosa nera debba rimanere nera a prescindere e non ci possano essere sfumature, è una cosa che non concepisco. Capisco che non ti piaccia Iggy e lo rispetto come sai, però non capisco perchè tu debba infierire in questo modo

      • Forse mi sono espresso male nel commento precedente, io volevo dire, come t’ho scritto poco fa prima, che in una categoria rap almeno secondo me è meglio premiare chi fa rap al 100%, ben vengano le sfumature, aiutano sicuramente il genera a non restare stantio, ma io francamente aspetterei un attimo a dare un grammy come album rap dell’anno alla Azalea, ha debuttato, è chiaro che una spinta commerciale deve esserci, vediamo se al secondo album “cresce” figurativamente parlando e riesce a salire di qualità, a quel punto, se se lo merita perché no, verrà premiata.

    • quindi siccome TNC è un album di debutto automaticamente è il migliore dell’anno in cui è stato rilasciato…si ok, va bene ma la logica??

    • 2014 FHD, Oxymoron (un altro debutto in major eh), Shady XV, These Days…, Blasphemy, Nobody’s Smiling, RTJ2 sono tutti album del 2014 meglio di tnc e se vuoi posso andare avanti.

  17. INTERESSANTE COME PUNTUALMENTE SIATE COSì POCO PREPARATI E COSì OFFUSCATI DALL’INVIDIA CHE OGNI ANNO, AVETE DA RIDIRE SU BEYONCé, E IO MI CHIEDO INVECE COME MAI NON PRENDETE UN APPUNTAMENTO DALL’OTORINO, E DALL’OCULISTA: OTORINO PER TENTARE DI FAR PASSARE IL VERO CANTO NELLE VOSTRE INSULSE ORECCHIE ABITUATE A BRITNEY SPEARS E KATY PERRY, OCULISTA INVECE PER TENTARE DI FARVI PRENDERE VISIONE DI COSA SIGNIFICA ” PERFORMARE”. PER IL RESTO, VI LASCIO CON I VOSTRI INUTILI COMMENTI DA 1 EURO, LE VOSTRE VALUTAZIONI IMPARZIALI, IL VOSTRO FINTO MORALISMO, E I VOSTRI PARAGONI IMBARAZZANTI: PARAGONATE TUPAC A BEYONCE, NON HO MAI LETTO UN PARAGONE TANTO IMBARAZZANTE, UNA CANTANTE CON UN RAPPER, SONO SCHIFATO, COMUNQUE FATE CIAO CIAO CON LA MANINA CHE B VOLA A 20 GRAMMY.

  18. Concordo più o meno con tutti i premi, mi dispiace davvero tantissimo per Ed che anche quest’anno non ha vinto nulla.
    Io spero davvero che prima o poi riesca a vincere qualcosa e sto sperando con tutto il cuore che Thinking out loud o l’eventuale singolo successivo vengano presi in considerazione per il 2016.
    L’unico che proprio non riesco a vedere è Happy di Pharrel, a mio parere non è da Grammy.
    Per quanto riguarda Sam mi fa piacere che abbia vinto, anche se sono dispiaciuta per i Bastille che a mio parere meritavano il Best new artist. Bene i Paramore, anche se la canzone non è proprio il massimo, ma tra le altre avrei premiato anch’io la loro.
    Eminem finalmente ha riottenuto i meritato riconoscimenti, tutto sommato trovo i premi giusti e probabilmente andrò ad ascoltare l’album di questo Beck, mi ha incuriosito.

  19. Sono felice per come sono andate tutto sommato (ad eccezione di Happy), avrei voluto veder salire anche Ed ma vabbé, si rifarà. Complimenti a Sam e agli altri winners!

  20. Per me questi Grammy a livello di premi(un po’ anche di performance) una delusione.
    Sam Smith per essere al suo debutto non gli avrei dato così tanti premi, Massimo New Artist e Best Pop Album.
    Gli unici per cui sono veramente felice sono Eminem e Gaga, loro si sono meritati tutti i premi!

  21. Ma Happy ha vinto anche video of The year ?! O.o
    Comunque contento per Sam,Gaga e Tony,Beyoncé e altri…
    Avrei dato qualcosa a Ed è Sia. Comunque va bene così dai…XD

  22. Fino all’altro giorno, tutti a dire quanto fosse bravo Sam, ora perchè ha stravinto è diventato sopravvalutato.. Poi proprio dalla gente in cui acclama le grandi voce e saper cantare bene LOL
    Ha meritato di vincere, ha talento, è umile, parla alla gente..che volere di più? Forse sarò io che ho concenzioni strani riguardo alla musica..chissà
    Mi dispiace che Bee non abbia vinto l’Album Of The Year, ma sono contenta che abbia vinto lo stesso.. Mi dispiace per Ed e beh per Taylor non tanto, insomma, sì certo che volevo che vincesse, almeno il Best Solo Performance, ma non è così grave! Tanto lei ha comunque il premio più prestigioso, quindi…

  23. Felicissima per Eminem, peccato non si sia portato a casa “Best rap performance” ma va bene anche così.
    Mi dispiace tantissimo per Ed Sheeran che anche quest’anno torna a mani vuote. Un talento come lui avrebbe già dovuto avere qualche grammy.
    No comment proprio per Pharrel.
    Sam Smith, a mio parere, troppo sopravvalutato.

  24. Oddio sono STRASTRASTRAfelice per Xtina e Say Something, i Paramore ed Ain’t It Fun e Gaga con Check To Check!!
    Beyoncè era scontato che vincesse qualcosa (spesso la trovo troppo pompata ma vabbeh) e sono felice che taylor ed iggy (non che abbia niente contro di lei) non abbiano ricevuto niente. The Monster non si meritava la vittoria (tolto il video la trovo sopravvalutatissima) e né tantomeno Pharrel. Per me meritavano di vincere in primis Sia ma credo che anche Katy (con Dark Horse) se lo sarebbe meritato. Questi Grammy sono stati molto meglio rispetto al 2014! Adesso vado a finire di vedere le performances, proprio un bel show

  25. capisco che volevate che vincesse Beyonce ma come fate a dire che un album fa schifo se non lo avete neanche ascoltato? boh…solo perchè non è famoso non vuol dire che faccia musica di merda.
    Abbiate un pò di rispetto

      • alt…tra gli album nominati io trovo che questi tre siano bellissimi….ho assistito a mr.carter world tour e al concerto di ed pochi giorni fa…e attendo sam smith e ne ho visti altri quest anno e loro si hanno fatto bellissimi album e sono super talentuosi…ci sono album migliori quest anno indubbiamente ma tra i nominati meritavano di vincere loro, nn mi importava chi…

      • SI, SCIOCCANTE, POI HANNO ANCHE LA FACCIA DA DERETANO DI DIRE CHE SI COMPRA I GRAMMY, IL BEST CONTEMPORARY RNB ALBUM è SUO FINE DEI DISCORSI, POTEVO ACCETTARE L’ALBUM OF THE YEAR SE L’AVESSE VINTO SAM SMITH, NON BECK.

      • LA FACCIA DI PRINCE MENTRE PRONUNCIA IL NOME DI BECK E GUARDA KANYE WEST DELLA SERIE “SAI COSA FARE” ha vinto tuttttttttooooooooooo!!!!! e Kanye c e pure salito sul palco! la faccia di beck che gli dice “dai dai parla” ahahaahhaahahahahaha persino PRINCE era sconvolto daiii!!!!

  26. Living for Love è salita alla posizione #42 su itunes americano , ma credo non resisterà molto . Trovo che sia la scelta sbagliata come singolo , il video è uscito la performance ai grammy l ha già fatta , in radio cè già e se non è decollata in questi giorni dubito che lo faccia in seguito

  27. premi dati quasi tutti ai giusti artisti.
    Anche io avrei dato almeno un Grammy a Sia ma vabbè, ha vinto Sam che ha molto talento quindi va bene lo stesso.
    Kendrick Lamar non si meritava entrambi i Grammy, anzi, con quel brano, non si meritava proprio di vincere.
    Felicissima per Gaga! :D

  28. Best surrond album (???)
    Adoro i titoli delle categorie create solo per Beyoncé lol
    Mi irrita che leggende della musica siano state completamente snobbate in passato. Se non ricordo male i Beatles così come i Queen ed una serie di altri mostri sacri tra cui forse anche gli Zeppelin e i Pink Floyd non hanno MAI preso un Grammy.
    MAI.

    O forse di queste due band ne hanno presi massimo 1 paio a ciascuno…
    Ma la lista è altrettanto lunga, comprende:

    Beatles
    Queen
    2 Pac Shakur
    Jimy Hendrix
    Bob Marley
    i Doors
    i Deep Purple
    i Velvet Underground
    David Bowie
    E molti altri…

    Poi che mi superi miti assoluti come Whitney e Michael non mi va proprio giù!
    Ma che avrà mai fatto sta Mafiosa per vincere 20 grammy?! Musicalmente non ha mai portato nulla di nuovo.
    Questo ti fa capire l’autorevolezza della premiazione, prendete una canzone a caso da Dark Side of the Moon e confrontatela con tutta la discografia di Beyoncè. E ho detto tutto.

    • come puoi comparare un album rock con un album rnb spiegamelo?? ma confronta un album rock con chi sta nella categoria rock!!! ma cezz di esempio è??!?!?!?!?!?!!?!? ma giudicassi aretha franklin e beyonce allora si! ma giudica i linkin park e i pink floyd o chi cavolo vuoi tu ma cosa centra paragonare due cantanti che vengono comparati in categorie che manco si avvicinano musicalmente! va a casa va BEYONCE SE LI è MERITATI! ciao!

      • Era per fare un esempio. No. Non si li è meritati per niente! Capivo se ne vinceva 10 o 11, ma 20??? Ma stiamo scherzando?! Superare addirittura Aretha Franklin e Whitney…Cose dell’altro mondo prp.

      • certo che tu che metti i like ai tuoi stessi commenti sei piu poraccia dei (secondo te) grammy non meritati di beyonce….continua a crederci

      • Ma voi state malee seriamente! Ma na camomilla? Lo sai che esprimere un parere è libertà di opinione?

      • Ma che c’entra Britney adesso? Lol ahahah! Tra l’altro hai detto una cazzata visto che dal 98 al 2004 di live ne ha fatti parecchi…

      • Ma chi le ha paragonate? 😂 Ma voi state malee seriamente! Ma na camomilla? Lo sai che esprimere un parere è libertà di opinione?

      • Ha ragione! Ignorante mi sa che lo sei tu…Sminuire in questo modo leggende della musica! Mafioncé non vale neanche un unghia incarnita di John lennon.

      • E DICI PURE A ME IGNORANTE? TU CHE MI PARAGONI UN ARTISTA BLACK E RNB CON JOHN LENNON? MA COME STAI MESSO? AFFOGATI NELLA TUA STUPIDITà CAPRA.

  29. Tre Grammy a Beyoncè? Pfff, come se ne servisse una prova ulteriore, i Grammy si confermano una pagliacciata infinita. Nessun premio a Sio poi? Ma che cazzari.

  30. Sicuramente x quanto ami rollacoster non credo che il miglior album rnb sia LMD…meritava beyonce mentre potevano anche nn dargli rnb performance…sia meritava il record of the year e basta…coaa vuol dire dare song & record a sam smith….ma poi io dico ED SHEERAN?!?!?!?!!?!… Cmq contentissima x kendrik lamar , i paramore, echristina e poi gioia eterna x gaga e bennett xke nn me lo aspettavo :)

  31. Bah.
    Sam non meritava tutti quei Grammy.
    C’era chi meritava di più come Sia.
    Mi dispiace molto per Iggy, ma vabbene così, Katy solito LOL, contento per Eminem ☺.
    Sono però in generale delusissimo , Sam non meritava tutti quei Grammy. BAH.

  32. Mi stai dicendo che Sia non ha vinto neanche un premio?? Mah.. Io non capisco perché Sam Smith genera tutto questo consenso nella critica. Ha una bella voce ma niente di che, solo perché è un bianco inglese deve essere acclamato a mito, quando ci stanno un sacco di artisti afroamericani che cantano come e/o anche meglio di lui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here