Tante volte l’innovazione non va a braccetto con il successo commerciale.. eppure Kelis è sempre stata una decina d’anni avanti rispetto alle altre.. il tutto è anche dovuto ai Neptunes, che con Kelis muovevano i loro primi passi nella produzione di musica R&B! Vi voglio proporre una delle più silenziose canzoni del suo repertorio.. si chiama “Get Along With You” e faceva parte del suo primo disco!

Cosa dire.. se la canzone è meno potente di altre.. di certo il video era avantissimo.., infatti fu realizzato nel 2000, ed ancora oggi potrebbe essere un video di notevole ispirazione ed originalità!

Mi chiedo come sarà il futuro di questa trend-setter… speriamo riesca a trovare ancora una volta l’innovazione assoluta nel nuovo album.. quello è il suo ruolo… andare dove altre non osano!

15 Commenti

  1. Bellissima e bravissima la Kelis!Futurista e innovatrice come sempre…Qst canzone racchiude tanti ricordi belli!Ke piacere risentirla!Troppo bella…ed anke se nn ha avuto molta rilevanza è davvero una perla!Come del resto tutto gli album di Kelis,ke è troppo particolare e originale x essere amata e capita da tutti!
    Il video m piace un pò meno…..ma la canzone compensa anke in qst caso :)

  2. ricordo benissimo, ho questo disco era uscito dopo I Hate U So much.
    Fighissimo video e pezzo… Ci sono dietro i Neptunes non dimentichiamocelo!
    Buonanotte

    _Loray_

  3. ma è fiatella qla che esce dalla bocca?
    AHAHAHA
    scherzooo
    video bellissimo e canzone altrentanto bella!!!

    sta donna è un mito…!!!

    cmq è vero è molto stile Tim Burton il video

  4. BRITNEY SPEARS QUESTA SETTIMANA NUMERO UNO NELLA BILLBOARD HOT 100 !! UN SALTO RECORD DI 95 POSIZIONI!!
    #1 ANKE NEI DIGITAL DOWNLOAD CON 286’000 SCARICHI QST SETTIMANA.
    UN RECORD X UN’ARTISTA FEMMINILE!
    the queen is really back
    <3 go britney

  5. i primi due album di Kelis (più Kaleidoscope di Wanderland) erano innovatori ma accessibili,poi con “Tasty” è diventata un pochino facilona ma probabilmente era l’unica cosa da fare visto il calo di interesse che col secondo album le si creò intorno e poi con “Kelis was here” ha voluto fare troppo,lei è bravissima però non si sa misurare e fa male visto che ha un talento e un gusto che poche riescono a sfiorare.

    • Assolutamente d’accordo, con Tasty forse voleva pagarsi il mutuo.
      Comunque THE HITS uscito quest’anno lo ascolto moltissimo, ma credo anch’io dovrebbe cercare d’essere più coraggiosa, tanto ormai il mutuo lo paga con Nas ;-)

      • Beh in KWH che e’ forse il mio suo (-.-) disco preferito, rischia tantissimo.
        Addirittura ci mette della bossanova!

  6. Io amo ogni singola canzone di Kaleidoscope, secondo me è il migliore album di Kelis.
    I video invece, a parte quello di Good Stuff, non mi sono mai piaciuti più di tanto, troppo “virtuali”.

  7. WoW che video!! Davvero originale! Mi piace molto anche la canzone, l’avevo già sentita ma non l’ho mai ascoltata bene…
    Si sente che è una produzione dei Neptunes…
    Pharrell è un fenomeno e assieme a Chad Hugo ha sempre fatto dei lavori strepitosi!
    Da sempre il mio team di produzione preferito!! ;)

  8. ….UNA VERSIONE DI KELIS KE MI SPAVENTA!!!!!LEI PER ME è QUELLA DI I’M BOSSY E MILKSHAKE…..NN SI FANNO QUESTE KOSE KELIS|!!!!AHAH CIAOOOOOOOOOO!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here