I risultati al di sotto delle aspettative ottenuti con i suoi ultimi singoli, sembrano aver spingo Gwen Stefani a non farci sapere più nulla circa il periodo di pubblicazione del suo prossimo album (il terzo da solista).

Dopo aver annunciato la sua presenza in qualità di performer ai Grammy Awards che si terranno questa sera ed aver annunciato di essere in procinto di partire per un tour tramite una comparsata al Today Show, l’interprete apparirà sulla copertina del prossimo numero della celebre rivista Cosmopolitan.

Oltre a posare per la cover, negli studi del periodico Gwen ha proposto anche un’intervista in cui ci ha rivelato dei dettagli molto interessanti circa il suo comeback.fashion_scans_remastered-gwen_stefani-cosmopolitan_usa-march_2015-scanned_by_vampirehorde-hq-1

In questo frangente, l’interprete di “Hollaback Girl” ha annunciato la presenza di ben 4 featured artist all’interno del suo prossimo sforzo discografico. Sto parlando del cantante R&B Miguel, della cantautrice australiana Sia, della nuova stella del pop Charli XCX e del noto DJ Calvin Harris.

Si tratta a mio avviso di nomi molto interessanti, di personaggi assieme ai quali Gwen potrà creare del materiale di prim’ordine e forse, perché no, anche ottenere con maggiore facilità la tanto agognata hit che, finora, è mancata in questa Era.

Che cosa ne dite di questa notizia? Quale tra questi duetti aspettate di più?

15 Commenti

  1. Calvin Harris dopo la featuring in ‘Together’ era piuttosto prevedibile.
    Sia è sempre ovunque, la adoro, però potrebbe rischiare di ‘appannare’ la voce di Gwen.
    Miguel diciamo che mi è sempre passato inosservato.
    Charli XCX è la vera sorpresa. Per Charli si tratta di duettare praticamente con il suo idolo, spero che tra l’altro questa featuring possa aiutare la carriera della debuttante.

  2. Ma la hit la poteva ottenere, ma il culo non se l’è alzato per promuovere quindi.
    Io a lei la adoro, ma Baby Don’t Lie, e anche Spark The Fire erano molto meritevoli, quindi, se aveva intenzione di non promuovere, allora tornava più in la.
    Hilary Duff almeno in Oceania ha promosso moltissimo, e AAY è stata una hit (solo,per sfortuna) li; Fergie qualche (2) perfromance l’ha fatta in occasioni importanti; Lei? mezza performance a The Voice, lei e Britney Spears stanno facendo a lotta per chi meno promuove?

    Comunque sono curioso del feat con Charli XCX; Sia è una garanzia di qualità, e sono curioso oltre al feat con Charli e Sia, di quello con Calvin, Togheter mi piace molto.

  3. Non posso crederci, Sia! Non vedo l’ora di ascoltare la canzone, per ora ho consumato solo Baby Don’t Lie, gli altri due singoli non mi sono piaciuti granché. Confido anche nel featuring con Calvin Harris, spero non sia una truzzata alla “Summer”.

  4. :Q_________
    Contento per il feat. Sia che si promette molto buono. Idem Calvin Harris.
    Contento anche per Charli XCX che, come ha già detto Spiripatico, nonostante sia una one hit wonder ha tantissimi duetti in ballo. CHissà se non riuscirà a risollevarsi la carriera coi duetti.

  5. Quindi il feat. Shakira era tutto una balla, peccato, oppure sarà presente solo nell’album di Shakira
    Il feat. Sia mi interessa molto e anche quello con Calvin Harris. Charli XCX benché sia una one hit wonder ha dei duetti in ballo tipo quello con Giorgio Moronder e appunto Gwen, Miguel mi è indifferente.
    Poteva pubblicare come primo singolo il feat. Sia, avrebbe fatto molto più di Baby Don’t Lie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here