Nonostante il primo singolo estratto dal suo terzo sforzo discografico, “Baby Don’t Lie”, sia stato abbandonato al proprio destino , Gwen Stefani non è certo intenzionata a fare lo stesso con il secondo estratto “Spark the Fire”.

Brano prodotto dal suo fido collaboratore Pharrell Williams, si tratta di una uptempo appartenente allo stesso filone delle vecchie hit di questa artista, come la celebre “Hollaback Girl”… la canzone, infatti, ricorda molto di più la Gwen ‘eccentrica’ che già tutti conoscevamo!!

Ora ecco finalmente arrivare una breve parte del videoclip che sarà abbinato al brano.

Il video è stato trasmesso durante l’ospitata allo show di Ellen, ed in esso possiamo osservare  Gwen e Pharrell divertirsi all’interno di un club, il tutto condito da immagini ed effetti tipici dei fumetti.

Oltre a mandare in onda questo attesissimo sneak peak, l’affiatatissima coppia ha confermato il titolo di un’altra loro collaborazione che sarà inclusa nell’album di Gwen. Il pezzo si intitola “Shine” ed anche questa volta la formula sarà quella di Gwen all’interpretazione e Pharrell alla produzione.

Vi posto di seguito l’intervista contenente lo snippet del video, che ne dite?

 

5 Commenti

  1. Sprecare Baby Don’t Lie per Spark The Fire è uno spreco assurdo. Poteva essere una hit con i controcazzi, non capisco perchè l’hanno abbandonata in questa maniera.

  2. Che bella gwen <3 comunque doveva giocarsi meglio le carte di baby don't lie un po' come ha fatto fergie che adesso sembra che i risultati li stia per ottenere , spark the fire è bella ma non ha le stesse potenzialità di diventare una hit internazionale come l'altra , i video non mi stanno piacendo belle idee ma sviluppate male secondo me, per me lei potrebbe sfruttare meglio molte cose a partire dalla sua presenza a the voice con la quale ha una grande esposizione mediatica

  3. Finalmente Gwen ha deciso di farsi vedere e parlare delle sue canzoni (intervista non la ho vista perché ci capirei ben poco quindi credo abbia parlato di quello) però ha sbagliato singolo, se avesse parlato di Baby Don’t Lie, tempo fa appena uscita, la traccia si sarebbe trasformata in un vero e proprio successo, ora è solo un medio successo.
    Parlando del video, in quei pochi secondi sono rimasto delussimo spero che sia il Lyric e non quello ufficiale, perché è davvero orribile! Voglio un video alla vecchia Gwen, come What You Waiting For, Rich Girl, The Sweet Escape, Cool, Early Winter, 4 In the Morning.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here