Dopo un anno di attesa da parte nostra, Gwen Stefani è finalmente pronta per tornare in scena. La popstar in realtà è tornata esattamente un anno fa con “Baby Don’t Lie”, una canzone bellissima ma molto diversa dal suo materiale precedente che, un po’ per la totale assenza di promozione e un po’ per lo scarso appoggio delle radio, si è limitata ad ottenere giusto qualche risultato in Europa, passando però completamente inosservata in USA.

Per correggere il tiro, la bella e talentuosa artista ha poi partecipato in qualità di giudice a The Voice USA, si è affidata ad una produzione di Pharrell molto in stile “Hollaback Girl” per il successivo singolo “Spark The Fire” ed ha perfino duettato con i Maroon 5 in “My Heart Is Hopen” e con Eminem in “Kings Never Die”, ma nulla di tutto ciò è servito a restituirle il successo di un tempo.

Per questo, Gwen è tornata a lavorare in studio per creare un album che potesse riportarla ai fasti del 2005, sparendo così una seconda volta dalle scene. Ora eccola tornare in scena con un brano molto diverso dagli ultimi singoli: la downtempo “Used to Love You”.12112462_10153836774879873_5091278823889897374_n

Il brano è  una power ballad in cui Gwen utilizza la sua bellissima voce in maniera da muovere la corda dell’emozione, da trasmettere calore e di arrivare direttamente al cuore dell’ascoltatore. A livello testuale questo pezzo potrebbe far pensare alla sua hit “Cool”, tuttavia ritmiche ed interpretazione sono completamente diverse.

Ottima anche la produzione, la quale lascia a Gwen ed alla sua voce tutto lo spazio necessario per eseguire un’interpretazione ottima e che sappia valorizzare al massimo il testo. In tutto questo, la Stefani riesce a farci percepire davvero la disperazione da innamorata delusa in questo live, dando così vita ad un risultato davvero fantastico!

Che questo sia finalmente il singolo giusto? A noi non resta che sperare… sarebbe davvero un peccato lasciare che una donna così camaleontica e talentuosa sparisca dal musicbiz. Eccovi il file audio:

Rilasciato il videoclip ufficiale del pezzo. La clip è decisamente troppo semplice, un qualcosa che proprio non ci aspettavamo da un’artista come Gwen…

10 Commenti

  1. La canzone è meravigliosa. Il video all’inizio mi ha lasciato spiazzato, poi però riguardandolo l’ho trovato davvero toccante. Sembra davvero che stia pensando le parole della canzone, è bellissimo.

  2. La canzone è molto carina, con gli ascolti cresce decisamente e se ben promossa avrebbe potuto fare bene ma Gwen… il video? Cos’è? Bocciatissimo. A parte che non mi convince del tutto lei come “attrice”, come può pretendere che il suo LEAD SINGLE esploda con un video così low budget? Video così si fanno per chiudere un’Era, non per aprirne una. Tutta la vita quello di Baby Don’t Lie, piuttosto (tra l’altro una canzone bomba sprecatissima).

  3. Carina, anche se non so perchè le ballads ultimamente non mi trasmettono più niente, è difficile trovare un ballad bella e emozionante, non ci sono più quelle di una volta, ora sono tutte piatte e banali!!

  4. Baby Don’t Lie mi è piaciuta molto ed è stata uno dei miei personali tormentoni, peccato non abbia riscosso successo. Questa Used To Love You non convince completamente al primo ascolto ma non è assolutamente male, anche se non so quanto potrebbe fare

  5. La canzone è carina al primo ascolta. Baby don’t lie non mi piace per nulla. Comunque, sono scemo io, ma quella in copertina non è lei. Sembra un incrocio tra Cindy Crawford e Idina Menzel. Qualcuno può spiegarmi il perchè di questa copertina?

  6. Bella, non c’è che dire… Ma preferisco di più il mix della versione live, più emozionale e molto più intensa lei come voce. Poi vabbè, nella performance live ci si mette pure il video dietro, con lei che è veramente stupenda..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here