ariana-grande-herculesadd

A distanza di pochissimo tempo dall’ultimo avvenimento di questo genere, ecco di nuovo apparire dal nulla numerosi snippet online da parte di vari artisti provenienti da tutte le etichette discografiche, sicuramente per l’opera dello stesso hacker (QUI per ascoltare il materiale trapelato la volta precedente). Ora che questo avvenimento si è verificato di nuovo andiamo ad analizzare una ad una tutte le varie anteprime apparse online.

Partiamo da Gwen Stefani. Per lei uno snippet di 24 secondi che parte come traccia a cappella per poi trasformarsi in una bomba elettronica che, all’apparenza, sembra avere un potenziale enorme. Peccato che probabilmente non ascolteremo mai questa “Lose Control”, l’anteprima è davvero promettente!

Arriva invece a 30 secondi lo snippet di “Doesn’t Really Matter Anymore”, traccia di Kelly Clarkson. Una meravigliosa power ballad pop-rock in cui l’artista fa come sempre un uso meraviglioso ed emozionante della sua bellissima voce, da lei sempre modulata alla perfezione, soprattutto in brani del genere. Peccato si interrompa proprio sul più bello.

Per Bebe Rexha trapela lo snippet di una canzone di cui già in passato la cantautrice ci aveva rivelato l’esistenza, cantando a cappella lo stesso ritornello che possiamo ascoltare qui. L’anteprima di “You’re a Bitch” dura 30 secondi e ci mostra tale traccia come una potente up tempo pop-rock che avrebbe davvero molto da dire nelle classifiche ed a livello qualitativo. Purtroppo ora come ora la direzione intrapresa da Bebe per il suo primo album appare molto diversa da questa…

Per Tinashe appare invece online l’anteprima di “In Love With You”, che in soli 15 secondi ci descrive una jam R&B non proprio dimessa come tante slow jam di “Aquarius” ma comunque su quel genere. Probabilmente sarà stata creata proprio per tale album.

Per Paloma Faith appare online “Public Place”, anteprima di 33 secondi che presenta un ritmo up tempo e molto vintage, una di quelle tracce che si rifanno alle sonorità degli anni ’30 e ’40 del Novecento. Suoni sensuali serviti per una bellissima voce da cui emergono una buona grinta ed un certo carisma. Avremmo voluto ascoltarla per intero.

Per Jessie J abbiamo uno snippet di 26 secondi, “Tomorrow”, una ballad dalla base minimal ma cantata a tutta voce dalla bravissima interprete, sempre in grado di impreziosire i suoi pezzi con il suo meraviglioso timbro e le sue capacità interpretative. Forse non sarebbe stata una delle sue canzoni migliori, ma avremmo voluto poter ascoltare anche questa.

Per Sia appare online lo snippet di “Hurt With Me”, che in 28 secondi ci descrive una power ballad voce-piano in cui l’interpretazione vocale della cantautrice sembra volerci trasmettere speranza e positività nonostante il testo parli di una situazione interiore non proprio rosea. Questo si riflette anche nell’uso del piano, che dona alla traccia un sapore scanzonato. Sembra anche questa una buona canzone.

Concludiamo con Kesha. Per lei appare online lo snippet di “Butterscotch”, che in 33 secondi descrive una up tempo electro pop prorompente e dall’atmosfera intrigante e magnetica, probabilmente composta con l’aiuto di Bonnie McKee, lo stile della quale ci sembra emergere forte e chiaro. Una potenziale hit sullo stesso genere della maggior parte dei successi di questa ragazza, probabilmente creata per il suo album “Animal”.

Che ne dite di queste anteprime?

  • SilviaM

    Quella di Jessie J sembra stupenda oddio..questo hacker non mi può lasciare con soli 30 secondi di canzone!!!

  • Enna

    Di Butterscotch esiste già una demo ma questa dovrebbe essere la versione definitiva!