harry-styles-piange-another-man2

Gli One Direction sono tornati a riempire le pagine dei giornali e siti di gossip, anche se per il momento ognuno per conto proprio.
Mentre Niall Horan si gode il debutto solista avvenuto a sorpresa con il rilascio del brano This Town (QUI per ascoltare il pezzo) non c’è dubbio che, assieme a lui, il collega più chiacchierato di questi giorni sia Harry Styles.

Niente musica o nuovi progetti cinematografici, l’ex riccioluto ha attirato tutte le attenzioni su di sé per via di un cospicuo servizio fotografico di cui è protagonista sulla rivista Another Man, magazine che non solo gli ha dedicato tre diverse copertine (QUI per visionarle) ma gli ha anche concesso di elaborare un allegato speciale, già diventato un vero e proprio cimelio per le directioners.
Nel numero 23 del giornale, uscito il 29 settembre scorso e già introvabile nelle edicole oltremanica, Harry parla della carriera di attore, del futuro della band che l’ha reso famoso e di molto altro (QUI per saperne di più).

Ciò che però ha fatto letteralmente impazzire le sue fans sono appunto le numerose foto che ritraggono l’artista con i look più disparati. Tra queste una in particolare ha incuriosito i lettori, un primo piano di Styles con i capelli corti ed un radioso sorriso che gli illumina il volto, bagnato però da inspiegabili lacrime.
Molti si sono domandati il perché di quelle lacrime, tanto che ora lo stesso fondatore di Another Man, Alister Mackie, ha deciso di svelare il “segreto”:

“Harry lacrimava perché aveva la febbre davvero molto alta e mentre io stavo impazzendo per paura che la sua faccia si gonfiasse Ryan McGinley (il fotografo) ha continuato a fotografarlo. È finita che è stato bellissimo vederlo piangere in quel modo; è quando lavori con qualcuno spontaneo come Ryan che capitano questi momenti magici”

358939

Niente commozione, nostalgia o ricordi profondi accompagnano le lacrime di Harry Styles. Semplice lacrimazione dovuta alla febbre alta, che il fotografo ha saputo sfruttare per creare uno scatto insolitamente tenero. Avreste mai creduto fosse questa la vera motivazione del “pianto” del cantante?

A pag. 2 trovate gli altri scatti tratti dal numero di Another Man

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here