harry-styles-2

Continuano le esperienze come attore da parte di Harry Styles. Il cantante, oltre ad essere da sempre una delle voci di punta dei One Direction e dunque uno dei più quotati per intraprendere una carriera da solista (l’altro superquotato era Zayn, e sappiamo tutti com’è andata a finire), vorrebbe dimostrare di avere delle buone doti anche in quest’altro campo artistico, tant’è che nel 2017 sarà distribuito nelle sale il film “Dunkirk”, un thriller con venature action in cui avverrà il suo debutto in questo campo.

Stando alle ultime voci che si sono diffuse in rete, il cantante sarebbe stato contattato per lavorare anche ad un’altra pellicola, questa volta maggiormente connessa al mondo della musica. Ebbene, a quanto pare Harry potrebbe apparire in un nuovo film incentrato sulla celeberrima band dei Rolling Stones, e non in un ruolo qualunque, ma in quello di Mick Jagger, iconico leader della band diventato famoso sia per le sue grandi doti da musicista e cantante che per il suo inossidabile carisma, ancora immenso a 73 anni suonati!

Il film dovrebbe essere incentrato sulla creazione dell’indimenticabile “Exile on Main St”, album del 1972. All’epoca, i Rolling Stones lasciarono l’Inghilterra per motivi finanziari e si recarono in una villa isolata, in Francia, per lavorare all’album su citato. Il gruppo aveva uno studio di registrazione privato in questa villa ma l’uso di sostanze stupefacenti impediva loro di lavorare con costanza. Secondo quanto emerso ai tempi, c’era chi faceva un uso costante di droghe (Richards e Mick Taylor) e chi invece voleva evitarle (Jagger, Bill Wyman e Charlie Watts).

Vedremo se questi rumors corrisponderanno alla verità oppure no. Voi che ne pensate di questo progetto?