A quanto pare Jennifer Lopez ed Iggy Azalea non sono le uniche che rilasciato un nuovo videoclip nelle ultime ore.

Oltre allo scoppiettante duo che si spera possa presto dominare le classifiche con la potentissima “Booty”, oggi anche la DJ e cantante australiana Havana Brown ha pubblicato il videoclip atto a supportare il suo ultimo singolo “Better Not Said”. Brano scelto come lead single per la sua seconda Era discografica, si tratta di una canzone molto potente che fonde ritmi da discoteca a parti cantate che la rendono ascoltabile anche in altri ambiti.

A rendere il tutto ancora più incisivo e potente è un videoclip molto dark in cui l’artista interpreta un ruolo abbastanza classico ma che non perde mai la capacità di ammaliare il pubblico: quello della donna bellissima ma diabolica.Havana-Brown-Better-Not-Said-2014

Se in una prima sequenza Havana appare semplicemente nelle vesti di una conducente un po’ troppo spericolata, presto capiamo che il vero intento è quello di terrorizzare un prigioniero rinchiuso nel bagagliaio. Il malcapitato sarà poi consegnato ad una sorta di setta, il cui capo ricompenserà l’interprete/producer con una valigetta contenente denaro.

Intervallato da splendide sequenze coreografate e condito da un finale aperto che carica di suspence lo spettatore, questo video è a mio avviso uno perfetto per la canzone nonché capacissimo di incrementarne l’appetibilità e le possibilità di diventare una hit.

Cosa ne dite di questa clip dark? Vi piace lo stile pseudo thriller oppure avreste preferito qualcosa di diverso?