Spesso chiamata semplicemente “The Voice” per le caratteristiche uniche della sua voce,  Whitney Houston è stata universalmente riconosciuta come una delle più iconiche, popolari e talentuose cantanti di tutti i tempi!

Negli anni ottanta il suo grande successo gli ha permesso l’apertura di mercati fino ad allora preclusi alle cantanti di colore, dominando le classifiche mondiali piazzando sette singoli consecutivi alla numero uno, battendo così il record appartenente sino ad allora a Diana Ross & The Supremes e ai Beatles.

Si stima che la cantante durante la sua esistenza in vita sia riuscita a vendere oltre 200 milioni di copie di dischi, risultando essere l’artista femminile dal maggior successo di sempre dopo Madonna e Mariah Carey.

A detta di molti artisti e critici, quella di Whitney è stata la più grande voce femminile della storia della musica.

Withney Houston

Nel 1998, Whitney Houston collaborò (Bridge Vocal) con un giovane gruppo R&B nel brano “Believe In Love”; canzone che comparve nella colonna sonora del Film “Down In The Delta”. Una partecipazione inedita quella di Whitney, sconosciuta ai più.

Per quanto riguarda il gruppo invece, la stessa fu formata da 5 ragazze (Towanda, Shakira, Notasha, Tiffany & Stacey), provenienti dal New Jersey e all’inizio sembrarono una copia delle Destiny’s Child, ma dopo un rapido ascolto, apparve subito chiaro che erano diverse, mostrando incredibili influenze gospel assieme a notevoli doti vocali.

Sunday

Delle Sunday in seguito si persero subito le tracce, ma nonostante la loro sparizione, sono ricordate dal sottoscritto (e non solo) come coloro che hanno avuto il privilegio di collaborare con l’indimenticabile Whitney Houston, su un brano scritto da Rodney Jerkins, LaShawn Daniels, Fred Jerkins & Harvey Mason Jr., mentre sul fronte della produzione la stessa fu firmata come sempre dal duo Rodney Jerkins & Harvey Mason Jr.

Domanda d’obbligo: Sapevate dell’esistenza di questa collaborazione tra Witney e le Sunday?!

6 Commenti

  1. Dovreste parlare più spesso di Whitney, per quanto capisco che magari tiri poco e che di notizie su di lei ce ne possono essere davvero poche per ovvi motivi, ma lei è stata un’Artista meravigliosa e completa e anche le nuove generazioni dovrebbe poter godere di una voce celestiale come la sua. Manca moltissimo, per quanto sia mosse commerciali, spero che presto o tardi esca un suo album postumo curato al meglio possibile (per intenderci alla Xscape, che a me è piaciuto molto).

  2. Veramente una canzone emozionante…non la conoscevo…ogni volta che risento la sua voce angelica mi vengono i brividi…ci manchi Whitney

  3. Anche se sono “fan” di Whitney non avevo mai sentito questa canzone, grazie per avermela fatta sentire perché è bellissima. Peccato che la voce di Whitney fosse già durante il suo “declino” ma è comunque un’ottima traccia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here