hilary-duff-sparks-remix-interview

La bellissima Hilary Duff ai microfoni di MTV News ha rivelato nuove anticipazioni sul suo prossimo album:

“L’album è pieno di roba. Direi sicuramente che all’inizio, quando ho iniziato a scrivere, era piuttosto pesante, uscendo dal mio anno precedente. E ‘cambiato da allora, il che è un bene, perché penso che il tema fosse troppo pesante – io sinceramente non sono una ragazza così pensante. Rendo l’idea? Io sono una che ama la luce del sole, quindi è cambiato parecchio, ed ora è migliore secondo me.
“C’è un sacco di dance – ma sono pezzi sentiti nel profondo. Molte delle parlano d’amore, molte della perdita, una di loro parla di Luca [suo figlio]. E ‘solo più leggero. Non è materiale iper pesante. Sono entusiasta per le persone che lo ascolteranno. Sono entusiasta del risultato ottenuto. “

Intanto è comparso online un remix del primo singolo Sparks, remixato da JØRG. Ecco il file audio:

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/199669009″]

Potete ascoltare la versione originale del singolo e leggere il testo della canzone cliccando qua

Cosa ne pensate di queste nuove dichiarazioni?

42 Commenti

  1. da ciò che ha dichiarato mi pare che questo album sarà un po’ in stile Little Mix, Pizie Lott ecc ecc. insomma niente di nuovo, Sparks mi piace, anche il remix, nelle charts potrà fare un discreto successo specialmente negli UK, in Usa la vetta nella hot club dance è assicurato…quindi dal country siamo passati alla dance-pop? non capisco…

  2. io volevo un disco pesante… nn fate entra sta luce…. chiudete sta luce e fateci venire la pelle d’oca,basta con sti dischi dance,e poracciate varie per vendere e vendere,tiene oltre i trenta anni,maturità prima cosa,un disco maturo,magari mi sbaglio ma spero non in pezzi alla chasing the sun……

  3. La canzone che parla di Luca si chiama “This Heart”, e insieme alla cantautrice Tove Lo ha scritto una canzone di nome “One In A Million” che sarà nell’album!
    Comunque inutile dire che sono contentissimo, nella settimana che deve venire girerà il videoclip di Sparks e a detta sua sarà molto bizzarro e colorato! Non vedo l’ora! *-*

  4. Il remix è carino ma non mi è piaciuto particolarmente…dal progetto non so cosa aspettarmi…speriamo che sia un buon album…la dance è passata di moda da qualche anno oramai ma potrebbe sempre uscirne fuori qualcosa di buono

  5. Il remix non è nulla di che, avrei preferito restasse invariata la canzone e che venisse pompata la base nel ritornello, per me è talmente commerciale da rovinare la canzone che trovo molto bella. Dell’album non m’interessa sinceramente, così come di lei, anche se All About You mi aveva davvero conquistato. Forse l’ascolterò quando uscirà, spero non sia un album creato appositamente per “tornare in voga” essendo pieno di dance. A parte tutto i capelli di questo colore le stanno benissimo (anche se un po’ sbiaditi)

  6. Della serie visto che non mi si fila nessuno più la mia casa discografica mi ha obbligato a fare un album dance che ormai é passata di moda da 5 anni oooh yeaaah

  7. Insomma , queste dichiarazioni non mi entusiasmano , se ci saranno qualche canzone dance ma altre folk pop va bene , ma un’intero album dance non saprei..
    Anche perchè la dance non va neanche così bene ultimamente quindi…

  8. Praticamente ha fatto capire che lei non vuole essere una vera artista e vuole avere una strada da popparola͵ che faccia pure a questo punto͵ ma vorrei vedere la Hilary con le palle di Dignity.

      • Non è quello che voleva intendere, è che questo progetto era partito come più acustico e folk e non dance e leggero e da party anche se ‘profondo’ come Hilary sostiene..

      • Si penso anche io che abbia cambiato tutto per accontentare il pubblico, è ovvio. Solo non penso esista musica di serie A e musica di serie B. Anche le popparole sono “vere” artiste!

      • Per me seguire le scie facili del successo͵ quando si aveva in testo un progetto “pesante͵ non è essere un’artista; scommetto che le è stato detto dalla casa discografica di fare dance.

      • Beh ma questo discorso vale per tutti allora! Nessuno è indipendente dalla label, ma la musica è comunque arte, in tutti i suoi stili. Se non le stava bene e non sentiva suo il nuovo album poteva rifiutarsi!

      • Ma il problema è che͵ come ogni cantante͵ vuole avere successo͵ quindi ha scelto questa strada͵ poi io non sono nella sua mente͵ ma͵ artisticamente parlando͵ sarebbe stato meglio che cacciasse fuori un album pesante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here