Con il suo terzo album, “Knock Madness“, Hopsin ha dimostrato di avere una grande stoffa, nonostante la sua poca costanza. Il flow mostrato nell’album e portato alle nostre orecchie grazie ai tre singoli, “Old friend“, “Hop is back“, e “Rip your heart out“, è indicativo di un ottimo rapper, con poca rilevanza nel mainstream. Di questo, Hop poco si cura, ma non manca di rilasciare il video promozionale per “I need help”, una delle tracce da “Knock Madness”.

Il brano, come del resto tutto l’album, è autoprodotto. Tema centrale della canzone è il senso di smarrimento che sente il rapper, dubbioso circa il suo futuro. Per quello che rappa e per il modo in cui lo fa, il suo futuro dovrebbe essere chiaro, ma non lo è per lui. Il video ha i soliti contenuti macabri di Hopsin. Il rapper, preso da isterismi, viene bloccato da alcune persone e viene tentato un esorcismo. Ma nulla funziona e ciò riporta agli ultimi versi di Hop: “Mi sono tagliato di brutto e la ferita è profonda. Voi potete fare qualcosa per me?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here