britney-spears-iggy-azalea-kiss-billboard-music-awards

Iggy Azalea ha sempre avuto un rapporto un po’ conflittuale con i social networks. La cantante usa molto twitter e conversa spesso con i suoi fans, tuttavia è stata protagonista di svariate polemiche. Ricordiamo  alcuni tweets di qualche anno fa contenenti allusioni razziste ed omofobe, che hanno fatto perdere ad Iggy la possibilità di potersi esibire durante il pride di Pittsburgh di quest’anno (è stata sostituita da Nick Jonas). O quando ancora Iggy decise di prendersi una pausa dai social a causa di commenti poco carini nei confronti di una sua foto in bikini che sfociarono in una serie infinita di polemiche da parte sua.

Veniamo a parlare degli ultimi tweets incriminati, ovviamente prontamente cancellati dalla rapper (o da chi per lei) subito dopo. Parlando con una fan della sotto-performance commerciale di “Pretty Girls”, Iggy avrebbe dato tutta la colpa alla mancata promozione del singolo, lamentandosi del fatto che il singolo non fosse suo ma di Britney:

iggy-azalea-pretty-girls-britney-spears-that-grape-juice-600x246

Ora, sicuramente Iggy ha ragione sul fatto che la mancata promozione abbia influito. A parte durante i Billboard Music Awards, le due non si sono più esibite per promuovere il pezzo. Ma siamo sicuri che la promozione avrebbe davvero cambiato le sorti del singolo? Insomma stiamo parlando di un pezzo di Britney Spears, mica della prima one hit wonder (ogni riferimento è puramente casuale)! Davvero comodo da parte sua affibbiare tutta la colpa a Britney e al suo team!

Se una canzone piace piace, se non piace non piace, sembra davvero presuntuoso da parte di Iggy insinuare che se “Pretty Girls” fosse stato il suo singolo avrebbe raggiunto il top delle charts. Ma lei non è quella alla quale hanno annullato il tour per mancata vendita di biglietti?

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni?