the_50_best_albums_of_2015_so_far-640x427

Il Re del “regno della musica” del 2015 è… Kendrick Lamar. Almeno secondo la rivista “Rolling Stone”, che ha stilato la classifica “Best Album of 2015”, ovvero i migliori 50 album di quest’anno della scena musicale mondiale, assegnando il primo posto al terzo album in studio di K-Dot, “To Pimp A Butterfly”.

Kendrick è riuscito a battere “25” di Adele che si deve accontentare della seconda posizione, subito dopo al numero 3 si piazza invece Drake con il suo “If You’Re Reading This It’s Too Late”.

La rivista “Rolling Stone” ha scritto a riguardo: “Musicalmente, liricalmente ed emozionalmente, il terzo album di Kendrick Lamar è un capolavoro”.

3813bcd3d4accb7634eea23a2a7ab190.1000x1000x1

L’artista era già riuscito a rientrare nella classifica dei migliori album di “Rolling Stone”, piazzandosi nel 2012 in sesta posizione col suo “g.o.o.d. kid maad city”.

Più giù nella classifica troviamo anche “Beauty Behind the Madness” di The Weeknd, al quinto posto, ma anche “DS2” di Future, “Wildheart” di Miguel, e i Rae Sremmurd con il loro “SreemLife”.

Visitate il sito ufficiale della rivista per avere più informazioni a riguardo e visionare la classifica per intero. Qui di seguito, vi facciamo leggere la Top 10 di questa speciale lista.

1. Kendrick Lamar – To Pimp a Butterfly
2. Adele – 25
3. Drake – If You’re Reading This It’s Too Late
4. D’Angelo and the Vanguard – Black Messiah
5. The Weeknd – Beauty Behind the Madness
6. Courtney Barnett – Sometimes I Sit and Think, and Sometimes I Just Sit
7. Jason Isbell – Something More Than Free
8. Various Artists – Hamilton: Original Broadway Soundtrack
9. The Arcs – Yours, Dreamily
10. Blur – The Magic Whip

Resta solo da chiedersi: che questa classifica non sia stata stilata troppo presto? A breve usciranno “Royalty” di Chris Brown e “Anti” di Rihanna. Secondo le vostre sensazioni, ascoltati i singoli e viste le promozioni dei loro progetti, i due artisti dove potrebbero piazzarsi?