Nel primo decennio degli anni duemila il mondo del pop è stato dominato da cantanti solisti: pensiamo a Rihanna, Lady Gaga, Katy Perry, Justin Bieber.

Solo negli ultimi anni grazie all’avvento del fenomeno One Direction le boyband sono tornate alla ribalta! Dopo il successo ottenuto dai cinque cantanti inglesi infatti le case discografiche hanno ben pensato di riproporre la formula, e così al via i vari 5 Seconds Of Summer, The Vamps e così via.

Ma quanto sono destinate a durare queste boybands? In passato abbiamo avuto degli esempi clamorosi di gruppi che hanno raggiunto un successo planetario incredibile per poi sparire nel nulla nel giro di pochissimi anni di attività. Consideriamo 5 famossissime boybands anni 90′ e vediamo come è andata a finire per loro:

1. Backstreet Boys

Backstreet_Boys_1_640x360

PRIMA: I BSB sono stati sicuramente uno dei gruppi più famosi (se non il più famoso) degli Anni Novanta. La band, composta da A. J. McLean, Howie Dorough, Brian Littrell, Nick Carter e Kevin Richardson, ha debuttato con il singolo ‘We’ve Got It Goin’ e poi con l’album ‘Backstreet Boys’ nel 1996. Nonostante fossero americani, il successo è arrivato molto prima in Europa. La loro canzone di maggior successo è stata ‘I Want It That Way’, prima in classicica in quasi tutto il mondo.

DOPO: I Backstreet Boys si sono ritirati dalla ribalta nel 2002 e conseguentemente i vari membri del gruppo hanno lavorato ad album da solisti, senza ottenere successo.  A.J. si è trovato a lottare contro l’alcolismo. La loro carriera musicale non si è fermata, anche se sicuramente il successo degli Anni Novanta non è più tornato.

2. N Sync

N-Sync

PRIMA: Gli ‘N Sync erano una boy band composta da cinque giovani ragazzi (Lance Bass, JC Chasez, Joey Fatone, Chris Kirkpatrick e Justin Timberlake). Il gruppo si forma nel 1995: l’idea del nome viene alla madre di Justin, Lynn Harless, che pensò ad un acronimo formato dalle ultime lettere (e non dalle prime) dei nomi dei cinque musicisti (Justin, Chris, Joey, Lansten e JC). I loro maggiori successi furono ‘I Want You Back’, ‘Tearin’ Up My Heart,’ ‘Bye Bye Bye’ e ‘Pop’. Il loro momento più importante fu quando si esibirono con Michael Jackson nel 2001 ai Video Music Awards. Il gruppo si sciolse non ufficialmente nel 2002 con l’uscita del primo album di Timberlake, ‘Justified’.

DOPO: Nonostante gli ‘N Sync smisero di esibirsi come gruppo nel 2002, la rottura ufficiale avvenne solo nel 2007. JC e Justin Timberlake cominciarono una carriera da solisti, Joey Fatone lavorò in alcuni film come ‘Il mio grosso grasso matrimonio greco’ ed il musical ‘Rent’. Nel 2005 viene pubblicato ‘Greatest Hits’, una raccolta delle loro più celebri canzoni. Justin ora è un attore e cantante di successo. JC  è andato in tour con Britney Spears, ma è stato anche un produttore di successo e giudice del programma di MTV ‘America’s Best Dance Crew’. Chris ora è un DJ radiofonico, mentre Lance ha tentato di diventare astronauta (LOL).

3. New Kids on The Block

1416235315_new-kids-on-the-block-zoom

PRIMA: I New Kids on the Block sono stati una boy band di grande successo negli Anni Novanta, anche se la loro carriera era iniziata negli Ottanta. Il gruppo era formato dai fratelli Jordan e Jonathan Knight, e da Danny Wood, Donnie Wahlberg e Joey McIntyre. I loro successi più grandi furono ‘The Right Stuff’, ‘Hangin’ Tough’ e ‘Step by Step’. Con 80 milioni di dischi venduti nel mondo, nel 1991 furono i musicisti più ricchi del mondo per Forbes, battendo Madonna e Michael Jackson.

DOPO: Jordan debuttò da solo con la hit ‘Give It To You’, mentre Joey passò ai musical teatrali. Donnie Wahlberg, fratello dell’attore Mark Wahlberg, cominciò a recitare per film come ‘Il Sesto Senso’ e ‘Ransom’. Nel 2008 i NKOTB si riunirono per il primo concerto assieme dopo quattordici anni. L’anno dopo pubblicarono l’album ‘The Block’.

4. Hanson

hanson2000

PRIMA: I fratelli Hanson sono esplosi nel 1997 con la hit ‘MMMBop’: il loro album di debutto ‘Middle of Nowhere’ vendette 10 milioni di copie. Il gruppo era formato da Isaac Hanson e dai fratelli più giovani Taylor e Zac, che iniziarono insieme nel 1992 quando avevano rispettivamente 11, 9 e 6 anni.

DOPO: Gli Hanson non si sono mai sciolti e hanno continuato a lavorare insieme, ottenendo successo, anche se non su scala mondiale. Recentemente sono apparsi nel video di Katy Perry’ ‘Last Friday Night (T.G.I.F.)’.  L’ultimo loro album, ‘Shout It Out’ è uscito nel giugno 2010

5. Take That

take_that_a_million_love_songs

PRIMA: I Take That sono un gruppo musicale pop britannico formato da cinque cantanti; Gary Barlow, Robbie Williams, Howard Donald, Jason Orange e Mark Owen. Sono considerati una delle boy band di maggior successo della storia della musica. Formatosi nel 1990 a Manchester, il gruppo ha riscosso un grosso successo commerciale nei primi anni novanta pubblicando gli album ‘Take That & Party’, ‘Everything Changes’ e ‘Nobody Else’. Hanno scalato le classifiche con singoli come ‘Pray’, ‘Relight My Fire’ e ‘Everything Changes’ e ‘Babe’. Anticipato dall’uscita dal gruppo di uno dei componenti, Robbie Williams, il complesso si è sciolto nel 1996.


DOPO: Dopo alcune esperienze in qualità di solisti, il gruppo si è riformato nel 2005 con la formazione a quattro elementi, senza Robbie Williams, pubblicando nel 2006 un nuovo album di inediti, ‘Beautiful World’, seguito nel 2008 da ‘The Circus’, con i quali sono tornati al successo grazie a brani come ‘Patience’ e ‘Shine’. Nel 2010 la formazione del gruppo è tornata al completo, con il ritorno di Robbie Williams, con il quale il gruppo ha pubblicato il disco ‘Progress’. Nell’ottobre 2011, però, Robbie Williams annuncia la nuova separazione dai Take That per lavorare alla sua carriera solista.

Come vedete i One Direction rappresentano solo l’ultima boyband ad aver conquistato masse di giovani fruitori di musica. Sono destinati a sparire anche loro nel giro di qualche anno?

Quale di questi grandi successi del passato è il vostro preferito? Eravate fan di una di queste boybands?

  • Non sono d’accordo per quanto riguarda i Take That che hanno ancora oggi un grandissimo successo, e in parte anche sui Backstreet Boys che col comeback avvenuto nel 2005 hanno avuto un riscontro molto positivo, un po’ meno gli ultimi due album ma con vendite di tutto rispetto. Tra le boyband che hanno perduto il successo citerei pure i 98°, il comeback avvenuto un paio di anni fa è stato disastroso, classificandosi solo alla #65 della Billboard. Colgo invece occasione per parlare di una situazione opposta e ricordare una boyband irlandese, che tra l’altro è pure la mia preferita in assoluto, i Westlife, che nel Regno Unito e Irlanda hanno avuto un successo incredibile, fino al Greatest Hits che ha sancito il loro scioglimento e li è valso l’ennesimo platino e un tour sold out! Quindi qualora doveste fare un articolo sulle band che a distanza di anni hanno mantenuto il successo li nominerei!

  • I TAKE THAT??
    Scusate eh, ma informiamoci.
    I take that sono forse l’unica band al mondo che ha avuto PIU SUCCESSO dopo il loro comeback che prima.
    Ogni loro disco dopo il ritorno nel 2006, ossia:
    BEAUTIFUL WORLD
    THE CIRCUS
    PROGRESS/ED
    ha venduto oltre 2 milioni di copie SOLO IN UK, con Progress/ed che ne ha venduti ben 3 di milioni solo in UK.
    Evito di parlare di “III” perchè è appena uscito e cmq non bisserà questo risultato, ma tre album consecutivi con vendite simili sono robe fuori dal comune, altro che One Direction!XD

  • Right Here, Right Now

    S Club 7? Ahahahahha hanno perso tutta la fama che avevano tanto da non essere nemmeno considerati in questa lista poraccia

    • Non sono una boyband, XD

      • Right Here, Right Now

        No c’erano anche due ragazze se non sbaglio

      • YESS! Forse tre.
        una,rachel stevens, per qualche anno ha anche avuto una bella carriera solista in UK

  • DevilPray58

    i Take That non mi sembrano crollati, anzi, giusto l’ultimo disco ha avuto meno seguito, e poi coi tour sono fortissimi

    • SI ESATTO. Meglio nei 2000s che nei 90s XD

      • DevilPray58

        eh si, tutto questo crollo non lo vedo :)

  • Ciccio

    Putroppo i gruppi pop finiscono sempre così, hanno destino breve perché le fan a cui puntano crescono prima o poi e si stufano, mentre spesso loro continuano a mantenere la stessa immagine. Alla fine uno/due lascia e fa carriera da solista, c’è poi chi floppa e chi diventa un grandissimo artista (Beyoncé docet)

  • DREW.

    Mai piaciute le boyband :S

    • DREW.

      E comunque le boyband sono sempre state create per far arrapare ragazzine e ragazzini, troppi si concentrano sull’aspetto fisico e pochi si concentrano sulla loro musica. Non a caso poi tutti falliscono.

  • Veronica (clean)

    I BSB sono stati la miglior boyband, Show Me The Meaning Of Being Lonley >>>>>>>>>>>>>>>>> le altre boyband!
    Max Martin scriveva certe perle ai tempi <3
    Degli Nsync mi piacciono solo Bye Bye Bye e Pop, le uniche che hanno fatto successo qui in Italia e che conosco quindi XD Ma non mi hanno mai entusiasmato
    Take That, alcune canzoni carine.. ma nulla di che, Robbie da solita vale tutti gli altri
    Hanson, poveri hanno fatto 2 canzoni e sono spariti XD
    Blue li adoravo alle medie, molte belle canzoni
    Ma comunque io preferisco i solisti per ovvie ragioni: fanno da soli, non si possono sciogliere e mi ci rispecchio di più

  • Jasmine Feliz

    Gli Nsync artisticamente parlando erano i migliori. Scrivevano i loro pezzi, sapevano suonare strumenti, e sapevano ballare come pochi.

  • Daniele Corghi

    Beh i Backstreet Boys hanno avuto un discreto successo al loro ritorno con Incomplete e Inconsolable. Poi certo ora non se li fila più nessuno, ma l’unico motivo è che gli ultimi singoli erano piuttosto scadenti

  • AnacondaTop

    I Take That mi piacciono tantissimo +_+ anche se con Robbie erano un altra cosa.. OT: qualcuno mi può dire dove posso vedere la classifica dei top commentator? Grazie a chi lo farà :)

  • Swiftie

    Alla fine quella dei Blue è una delle pochissime boyband che è sopravvissuta negli anni, eppure anche loro hanno basato gran parte del loro successo sull’aspetto fisico e poi, negli ultimi anni, non hanno certo brillato in quanto a risultati commerciali, però sono sempre stati insieme! Merito al merito!!

    • guest

      Eh? Ma se sono i più sfigati di tutti! 0_0
      I più di successo e con un impatto enorme e che avevano milioni di fan ragazzine che li aspettavano con folle oceaniche sotto gli alberghi prima dei loro concerti erano i Take that, quelli invece che hanno venduto di più ed entrati nel Guinness con qusi 200 milioni di dischi sono i Backstreet Boys, mentre quelli con più talento sia vocale che in fatto di danza erano gli N’Sync.

      • Swiftie

        Ma non parlavo di essere sfigati o meno. Dicevo solamente che i Blue sono una delle poche boyband ad essere rimaste intatte nel corso del tempo e che non sono mai sciolte. I Take That è ovvio che abbiano avuto più successo!!

      • guest

        Mai sciolti i Blue? Ma se hanno rotto alla fine del 2004 dopo soli 4 anni e poi son spariti per 7 lunghi anni fino alla reunion nel 2011!!! Ma stiamo parlando degli stessi Blue?

      • Swiftie

        Io non sono esperto di boyband, non le seguo minimamente, ma ho parlato dei Blue perché ho visto da parte loro una certa continuità nel lavorare insieme, anche ora che non si trovano più all’apice del successo. Non sapevo che si fossero sciolti nel 2004, però alla fine si sono riuniti, a differenza magari di altre boyband che, dopo la divisione, non sono più ritornati insieme, tutto qua!!

      • guest

        Amore, i Blue sono l’esempio più palese di discontinuità ahaha.. le boyband più coese e longeve sono stati i Backstreet boys e i Take that, che sono rimasti insieme per più anni consecutivi e hanno infatti un back catalogue di successi impressionante e un sound molto riconoscibile. I Blue poverini hanno avuto successo solo per 4 anni e nemmeno lontanamente paragonabile a tutte le altre boyband..io le seguivo tutte. Alla fine tutti si sono riuniti (tranne gli N-Sync) ma nessuno ha più ottenuto i successi del passato tranne i Take that. ;)

      • Swiftie

        Va bene tutto, come ho detto, non sono informato bene sulle boyband perché non le seguo, quindi avrò sbagliato il concetto.
        Ma non chiamarmi “amore” per favore perché mi dà fastidio, grazie! =)

      • guest

        Mamma mia che carattere..ahahah ;)

  • Umberto Olivo

    articolo bellissimo, complimenti davide!

  • Fab

    Cavolo gli hanson mi ero dimenticato di loro.comunque vi siete dimenticati tanti gruppi che hanno avuto molto successo i five ,east17,boyzone anche se loro non mi piacevano proprio

    • Umberto Olivo

      non è questione di dimenticarsi… ne sono stati resi 5, magari davide ne farà una seconda parte :)

  • Chris, The Legendary Mr

    santo cielo gli Hanson!!! LOL quanto gli odiavo LOL cmq io le boy band le ho sempre detestate a parte gli storici queen, pink floyd e guns & roses che ascolto ancora volentieri! I take that hanno stufato! I new kids on the block mai visti in vita mia! mi sarò perso qualcosa? mi sa di no e ne vado fiero LOL

  • GagaQueen

    è la fine di tutte le boyband che basano il successo sull aspetto fisico , quando le ragazzine saranno cresciute , i One direction non avranno più successo. già con Four hanno avuto un calo notevole, la casa discografica li sta spremendo come limoni , finito un tour ne comincia subito un altro , avranno poco tempo libero

  • ma mica i Backstreet Boys sono tornati nel 2009 con il singolo Straight Through My Heart?

    • Chris, The Legendary Mr

      si ma non se li sono cagati nessuno LOL se non sbaglio anche i blue sono tornati con un nuovo disco ma è come se fossero morti LOL

      • Cheers, buddy.

        I Blue sono tornati con Roulette nel 2013 con annesso tour andato molto bene, e con Colours un paio di settimane fa e tra poco, se non è appena cominciato, ci sarà il tour legato a quest’album. Certo, non hanno più il successo quasi mondiale che li caratterizzava nel 2003-2004, ma vanno ancora molto molto bene nonostante tutto.

  • xoxo

    pensate che il secondo album degli Nsync ha debuttato con 2.4 milioni. quelli si che erano bei tempi

    • Faggiollo

      Eh già, ancora ad oggi se non sbaglio resta la migliore first week di sempre in USA e la terza a livello mondiale (dopo i soliti artisti asiatici LOL)… E’ veramente impressionante se si pensa che oggi per raggiungere quella cifra nel corso di vendite totale di un disco bisogna sudare! Quante cose sono cambiate in appena poco più di un decennio…

  • Suga Mama.

    I Backstreet Boys sono quelli che hanno venduto di più, quanto adoravo I Want It That Way (bimbominkia in me esci lol). Gli N’Sync non mi sono mai piaciuti, a parte qualche canzoni, anche se Justin lo amo <3.
    I Take That li odiavo per il carattere di Robbie Williams.
    Gli One Direction, secondo me finiranno come i Backstreet Boys, dopo la fine della band (si scioglieranno quest'anno o nei prossimi 2 sicuramente) tutti i loro debutti solisti, sempre ammesso che continueranno, flopperanno tranne quello di Harry. Lui l'ho sempre visto come il frontman…

  • Mialich

    Gli Hanson :D FANTASTICI!

    • Chris, The Legendary Mr

      io Gli odiavo LOL

      • Mialich

        Poveri hahahahahaha Io ero fissato

  • GagaQueen

    I backstreet Boys sono la boyband che ha venduto di più in assoluto tra tutte le band del mondo

  • Faggiollo

    Articolo interessante, complimenti :)
    Un’ altra boyband che poteva essere inserita erano i Blue :)
    Io personalmente non ho mai seguito nessun gruppo di questo tipo comunque (nel senso, ascolto parte della loro musica, ma non assiduamente), ma trovo ingiusti i pregiudizi che ci sono nei loro confronti (e cioè che sono solo per le ragazzine).
    Per quanto riguarda la domanda di fine articolo io penso che sì, entro qualche anno anche i One Direction si scioglieranno e spariranno dalla circolazione (seppur magari con alcune reunion future… Inoltre penso che investiranno molto su Harry Styles come solista – purtroppo, per me non è quello che lo merita tra i 5 -), è il corso standard di questo tipo di formazioni perchè fanno molto leva su singole generazioni, accompagnandole negli anni… Quindi quando queste generazioni smettono per qualche motivo di seguirli, è finita la giostra.