India Shawn è una delle cantanti più interessanti appartenenti all’R&B ‘nuova scuola’, non a caso selezionata da Solange Knowles per la sua ultima compilation “Saint Heron“, nella la traccia #10 “I’m Alive“.

Nel 2012 ha debuttato su bandcamp con l’album intitolato “Origin”, composto da dieci tracce, tra cui “All I Have” cantata con due personalità importanti come Hit-Boy e James Fauntleroy.

Proprio con quest’ultimo si crea un ottimo rapporto lavorativo, tanto da spingerli a pubblicare un EP collaborativo, intitolato “Outer Limits”, atteso per il prossimo 4 Marzo.

L’EP è stato già anticipato dalla bellissima title-track (che potete ascoltare qui) e precedentemente da “More Or Less” e ancor prima da “Floating Away” prodotta dai bravissimi Da Internz, tutti brani che mettono in risalto la sua ispirazione alle sonorità R&B anni ’90 ma con quella freschezza contemporanea, in piena linea con il movimento ‘alternative’ (molto bello è anche il suo tributo a Stevie Wonder, ascolta).

A due settimane dall’uscita dell’EP completo, i due ci propongono la quarta traccia intitolata “One Sun“, un’altra produzione sofisticata guidata dal suono del bonghetto in background (dove troviamo anche i vocals di James Fauntleroy), ma arricchita da un bassline funky e da suoni d’atmosfera che la rendono assolutamente affascinante e piacevolissima da ascoltare grazie anche alla voce delicata dell’artista… Eccola qui:

 

 

Davvero speciale!!! che ne pensate?

Se siete interessati potete pre-ordinare l’EP dal sito ufficiale di India Shawn.