BlackMutya ed io siamo stati invitati da Universal Italia per un rountable ed intervista a Melanie Fiona, la loro nuova rookie che ha ottenuto un consistente successo qua da noi con il suo primo singolo “Give It To Me Right”.

melanie-fiona

Melanie è una ragazza di Toronto, di origini Guyanesi, nata il 10 marzo 1983 (per curiosità il mio stesso giorno e mese, e lo stesso anno di Blackmutya). È pronta per il suo debutto discografico “The Bridge”, che uscirà a giugno in Italia! Di questo disco ci occuperemo con una recensione dettagliata nelle prossime settimane.

Abbiamo conosciuto una ragazza molto solare, sicura di se, ma umile allo stesso tempo, pur essendo nata in mezzo alla musica! Molto bella, ed avendo avuto l’occasione d’assistere allo showcase serale, anche brava a tenere il palco e conquitare con la sua voce!

Ma bando alle chiacchere.. ecco cosa c’ha risposto alle nostre domande…

BlackMutya 0f RNBJUNK : Vorremmo sapere come è iniziata la tua carriera e quando hai capito che volevi dedicarti alla musica:

Sono letteralmente nata per essere una musicista. Quando sono nata (ed in realtà dovevo essere un maschietto) già non facevo nessun vagito da neonato…infatti il medico diceva sempre a mia madre che io sarei diventata o una fumatrice accanita o una cantante!
In più in casa mia la musica si respirava nell’aria: mi ricordo che da quando avevo 3 anni sentivo mio padre suonare (era un chitarrista) mentre mia madre ascoltava sempre Whitney Houston se non Barbra Streisand, i Drifters, Nat King Cole. Mi ricordo alla perfezione quando sentivo The Greatest Love Of All ed in generale musica di ogni tipo, da quella delle pubblicità alle theme songs dei film dell’epoca.
Poi quando sono diventata più grande sono uscita dal guscio e a 20 anni ho deciso di trasferirmi da Toronto a Los Angeles per iniziare la mia carriera. Fortunatamente i miei genitori mi hanno sempre dato il loro supporto morale nonostante fossero perennemente in pena per me.

BlackMutya 0f RNBJUNK :  Con quali artisti ti piacerebbe collaborare in futuro?
Wyclef Jean perchè lo reputo un grandissimo produttore; Cee-Lo degli Gnarls Barkley per il suo timbro fantastico, così old school e soulful; con Ryan Leslie perchè per me è un genio ed ha talento da vendere. Per quanto riguarda artisti femminili, senza ombra di dubbio citerei Lauryn Hill, Alicia Keys ed Amy Winehouse.

BlackMutya 0f RNBJUNK : La musica urban sta subendo lo stesso processo che ha avuto il rock ‘n’ roll negli anni ’50 e ’60, visto che sta diventando un vero e proprio fenomeno di massa. Secondo te qual è il motivo? E chi secondo te emergerà tra gli artisti di nuova generazione?
La musica, specialmente quella trasmessa dalle radio, è molto più ‘pop’ rispetto a prima, questo perchè gli artisti ed i produttori ricercano popolarità. Infatti definirei il mio genere Pop/Soul che unisce l’anima ‘popular’ a quella ‘soulful’ perchè da un lato segue il format ‘pop’ ma allo stesso tempo ricorda i bei tempi passati, nella speranza che altri artisti facciano lo stesso. Tra gli artisti nuovi che vorrei nominare c’è sicuramente Drake, un rapper di Toronto nonchè mio carissimo amico. Purtroppo non essendo ancora un mercato potente come quello statunitense, quello canadese preferisce far firmare i contratti degli artisti in associazione con le maggiori label americane, ed è un peccato visto che abbiamo (i canadesi) moltissimi nomi talentuosi.

BlackMutya 0f RNBJUNK : Se fossi un altro artista che canzone avresti scritto e perchè?
Direi senza ombra di dubbio qualsiasi canzone di Sam Cooke, per la sua semplicità e per le melodie perfette. Ma se dovessi scegliere una canzone, sarebbe ‘Waiting In Vain’ di Bob Marley.

______

Altro blogger: Perchè il tuo album si intitola ‘The Bridge’?
Penso che rappresenti esattamente il significato della musica, che dovrebbe essere appunto un ponte tra culture e tradizioni diverse, uno strumento che serva ad unire le persone, che dia una visione globale delle cose.

Altro blogger:  Qual è il tuo rapporto con la moda?
Adoro il mondo della moda. Ho una stylist che si chiama Marney (che ha lavorato con Lauryn Hill), ed è una persona eccezionale che mi dà ottimi consigli. Personalmente adoro stare comoda, ma il mio stile preferito è sicuramente il glam rock, in particolar modo adoro la pelle ma allo stesso tempo mi piace anche essere femminile, e quindi esagero con gli accessori di ogni tipo.

Altro blogger:  L’importanza di internet in rapporto alla musica
Ormai musica ed internet vanno di pari passo. E’ normale che al giorno d’oggi con i prezzi che ci sono e con la crisi economica la gente non compri più i CD. Non mi spiace contribuire al mercato musicale comprando gli album, e mi rendo conto della situazione attuale, ma forse dovremmo sforzarci di più e cercare di non preoccuparcene troppo.

Altro blogger:  Il tuo singolo di debutto ‘Give It To Me Right’ sta diventando un vero e proprio motto delle donne. Cosa ne pensi del ruolo delle donne oggi?
Io ho avuto modelli da seguire sia in famiglia che nella mia carriera (con riferimento alle sue produttrici). Penso che le donne debbano ricordarsi di una semplice parola chiave: INDIPENDENZA. Non capisco perchè molte cerchino di affermarsi scoprendo parti del proprio corpo; non c’è bisogno di essere provocanti per essere sexy! E con riferimento al mio singolo, beh credo che sia un motto mirato ma allo stesso tempo non pecca di presunzione, perchè non è assolutamente un attacco nei confronti degli uomini.

La nostra Blackmutya è stata preziosissima! Una ragazza lanciatissima, ed una giornalista d’assalto mancata… abbiamo preparato una stuoia di domande prima dell’intervista e lei ha posto le più brillanti a Melanie! Un vero grandissimo ringraziamento a lei che mi ha spalleggiato in questa prima esperienza, bisogna anche dire che non mi ha sorpreso più di tanto visto le sue capacità come moderatrice del nostro R&B Soul Forum e del forum Successi del Passato!

Seguiteci pure, per avere anche una recensione completa del debutto di Melanie “The Bridge”…

Ovviamente sul best R&B-Pop and Hiphop site of the Country … RNBJUNK.com!

4 Commenti

  1. Melanie sta uscendo con mio fratello in questo periodo. Io non la conosco perchè vivo in un posto diverso da dove vive lei, ma son un sacco invidioso di mio fratello perchè: 1 è molto bella e poi perchè è mooolto brava, anche vocalmente.

  2. la trovo molto carina e brava, certo ke xò è impossibile ke nn venga paragonata alla winehouse dato il look nel suo primo video.
    ho potuto ascoltare qlcs km bang bang del suo prox album e nn mi sembra niente male!
    certo è vero ke il canada sforna ottimi artisti…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here