Nel giorno del suo 29esimo compleanno, J. Cole ha voluto celebrare l’evento con i suoi fan, rilasciando il mixtape “Revenge of the Dreamers”. La sorpresa è il messaggio che accompagna il mixtape. Nella foto (quella sotto il player del mixtape), infatti, J. Cole scrive: “Tutto questo è iniziato nell’estate del 2007. Nella casa di Muhammad [Muhammad è il nome del proprietario della casa in cui era in affitto J. Cole a NY, NdT]. La Dreamville è in partnership con la Interscope Records (RIP Pac!). Congratulazioni allo staff della Dreamville, al movimento. Quersto è solo l’inizio. Godetevi l’ascolto!

Il mixtape, insomma, non è propriamente esclusivamente del rapper 29enne, ma di tutta l’etichetta, attualmente composta da J. Cole, Bas, KQuick e il produttore Omen (sue “Mine” dall’ultimo album di Beyonce, “I’m single” di Lil Wayne e altre tracce con Ludacris, Drake, Cado e Fabolous). Ascoltate questo nuovo inizio della carriera di J. Cole e dite i vostri pareri sul mixtape.

 

 

 

 

Dopo aver pubblicato il mixtape e aver sorpreso, così, i fan, è toccato a J. Cole rimanere sorpreso. Infatti, il rapper era a New York per il suo tour “What Dreams May Come”e viene raggiunto sul palco dal suo mentore Jay Z. Dopo aver eseguito “Public Service Announcement”, Jay Z onora il suo  protégé con il proprio Jesus Piece della Roc-A-Fella e lascia il palco cantando “FuckWithMeYouKnowIGotIt”. L’unica parola con cui J. Cole è riuscito a commentare questo regalo è stata “Fantastico”, pubblicata su Twitter.