J-Sutta-Damn-I-Wish-I-Was-Your-Lover-2015-2480x2480

Il 2015 è stato un anno vario dal punto di vista musicale: tra l’affermazione di nuove star e comeback storici, ci sono anche delle “newbie” che in realtà avevamo modo di osservare in passato. Questo è il caso della ex Pussycat Doll Jessica Sutta o, come si fa chiamare ora, J Sutta, che entro la fine dell’anno pubblicherà il suo disco di debutto come artista solista “Feline Resurrection”, che sarà rilasciato sulla piattaforma “Premier League Music”.

Dopo aver estratto agli inizi di ottobre come primo singolo “Feline Resurrection”, canzone che dà appunto il nome al disco, la cantante è già pronta a rilasciarne un secondo dal titolo “Damn! (I Wish I Was Your Lover)”.
Il pezzo è un up-tempo pop, dai ritmi elettronici molto accattivanti. Rispetto al singolo precedente, “Damn! (I Wish I Was Your Lover)” è un brano dalle sonorità pop e dance perfette se si vuole cercare una hit. Sicuramente il brano non spicca per originalità (di canzoni di questo genere le radio ne passano a bizzeffe) ma rimane comunque un buon prodotto pop commerciale ma, proprio per questi ritmi ormai “anonimi”, non sarà facili per J Sutta trovare il successo.

La canzone è una cover di un celebre brano degli anni ’90 di Sophie B. Prodotta da S-X, uno dei più stretti collaboratori di J Sutta, questa nuova versione della hit verrà rilasciata il 4 dicembre 2015. La premiere invece è già avvenuta lo scorso 2 dicembre in esclusiva su Yahoo! Music.

ASCOLTA QUI

Voi cosa ne pensate di questa canzone? Riuscirà mai Jessica ad affermarsi come cantante solista?


Rilasciato ufficialmente il videoclip del brano! Nella clip la Sutta interpreta il ruolo di una stalker lesbo che si innamora di una ragazza e decide di rapirla e costringerla a diventare il suo amore. Lei all’inizio non ne è certo contenta, ma poi…

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here