Jamala-1944-2016-2480x2480

Nonostante le opinioni di molti non siano state favorevoli, a noi la vincitrice dell’Eurovision Song Contest Jamala e la sua canzone “1944” sono piaciute davvero molto. La ragazza ha un’ottima voce, con potenza e buon timbro, è un’interprete davvero intensa e possiede anche una buona presenza scenica, senza contare che la canzone oltre ad avere un testo personale e sentito presenta anche un’ottima produzione, che senza strafare riesce a creare una buona atmosfera, lugubre e tenebrosa come il testo che Jamala interpreta.

L’artista, che a quanto pare in patria è ormai una star affermata a tutti gli effetti con una buona carriera ed un repertorio alle spalle, si è esibita sul palco della versione ucraina di The Voice, portando ovviamente proprio il brano presentato all’Eurovision. Il pezzo ha già ottenuto un successo strepitoso in patria arrivando fino alla no.2 della classifica ma, probabilmente, Jamala mira ad avere la no.1, e dunque persevera nella promozione del pezzo.

Anche questa volta, l’artista ha eseguito una performance vocale strepitosa, con un’interpretazione meravigliosa e facendo un ottimo utilizzo delle sue doti. Jamala sa sporcare il suo timbro con la giusta intensità quando serve, sa raggiungere note veramente alte con i suoi whistle, attimi davvero travolgenti in cui il talento di questa ragazza ci viene sbattuto praticamente in faccia.

Che dire, i suoi detrattori (russi e non) potranno architettare tutte le polemiche che vogliono, ma ciò non toglie che questa ragazza ha anima e voce, che questa ragazza è una vera interprete ed una vera artista (da notare che Jamala ha scritto e composto la traccia assolutamente da sola). Di seguito la performance:

  • MATERIAL BOY

    Che grandissima voce….INCREDIBILE……davvero da brividi!!!!