Continuano le voci riguardo alla prossima edizione del Superbowl, e potrebbe essere un riscatto!

janet jackson justin timberlake remake superbowl

Tra gli artisti maggiormente penalizzati nella storia della musica recente possiamo sicuramente annoverare la grandiosa Janet Jackson! 

Negli Stati Uniti, dove era in assoluto tra le regine del musicbiz, é stata pesantemente penalizzata dopo l’infausto “Nipplegate” del 2004, che segnò in maniera negativa la sua carriera per moltissimi anni.

Dopo quell’incidente, che avvenne a causa della mano di Justin Timberlake, Miss Jackson si trovò completamente bannata da televisioni e radio, per un boicotto assoluto dei suoi album successivi “Damita Jo”, “20 Y.O.”, “Discipline”.

Le speculazioni ora girano riguardo ad un ritorno sul palco di Justin Timberlake, al Superbowl! Il cantante sarebbe secondo molti insider già in possesso delle chiavi di questo show, e potrebbe portare sul palco della nuova musica, anticipando un suo attesissimo comeback album.

Una decisione che ha fatto storcere il naso ai fan della Jackson, consci del fatto che Justin Timberlake non ha minimamente pagato lo scotto riguardo a quello scandalo che fece infuriare tutta la società più puritana d’oltreoceano.

Ma attenzione, qualcuno sostiene che Justin si sia messo di traverso per fare salire con lui nuovamente Janet Jackson alla prossima edizione,

per una sorta di rivincita e riscatto comune, e per ricambiare il favore che Jackson gli aveva offerto ben 14 anni fa.

Durante il suo ultimo show a Los Angeles, TMZ ha chiesto ha Janet notizie a riguardo, e la cantante non si é fermata a rispondere. Sono dunque partite le speculazioni del “chi tace acconsente”, che però secondo noi sono davvero premature.

Da un lato sarebbe davvero giusto riprendere in mano lo show e sarebbe una grande opportunità di redenzione per entrambi.

Dall’altra parte invece, con tanto di orgoglio, Janet farebbe pure bene a rifiutare, visto che proprio questo show l’ha penalizzata in maniera ingiusta, maschilista, razzista, per diversi anni.

Togliendole la possibilità di continuare con una carriera che fino ad allora era stata impeccabile!

Cosa ne pensate? Sareste favorevoli ad un comeback?


Si avvicina il momento di sapere ufficialmente quale superstar della musica andrà ad animare il prossimo intervallo del Superbowl.

I giornali americani danno la cosa per fatta!

Ogni anno a partire dall’estate parte il toto-nome:

“Chi si esibierà durante l’halftime show del Superbowl?”

I tabloid americani ormai sono certi di avere la risposta, anche se la notizia non è ancora stata ufficializzata dai piani alti. Ebbene, il fortunato mattatore dell’evento sportivo più amato e seguito negli States sarà (a detta loro)…

Non P!nk, come molti pensavano visto l’imminente comeback discografico, e nemmeno Christina Aguilera, ancora lontana dalle scene (e chissà ancora per quanto). Non si tratta neanche degli altri cantanti ipotizzati in queste settimane, Taylor Swift, Justin Bieber, Rihanna o Kanye West. La scelta della Pepsi è ricaduta quest’anno su un uomo che il palco del Superbowl lo ha già calcato una volta…stiamo parlando di Justin Timberlake!

A quanto pare la trattativa tra gli organizzatori e la popstar sarebbe in dirittura d’arrivo e, se all’inizio si vociferava della presenza al suo fianco di Jay-Z, la fonte che ha spifferato la news a US Weekly ora è certa che si tratterà invece di una solo-performance del marito di Jessica Biel.

Com’è noto, se la cosa dovesse trovar conferma, per Timberlake si tratterà di un chiacchierato ritorno. Impossibile infatti dimenticare l’incidente hot causato ai danni di Janet Jackson durante il Super Bowl XXXVIII, nell’ormai lontano 2004. Il Nipplegate (così lo ribattezzò la stampa) tenne banco per mesi e, inspiegabilmente, Janet ne uscì in modo pessimo, finendo per diventare bersaglio facile da critiche provenienti da ogni dove. Se davvero Justin salirà sul palco dell’halftime show, non trovate sarebbe davvero significativo da parte sua dar un piccolo spazio anche alla donna che 13 anni fa lo scelse come guest star?

Al di là di questo, cosa ne pensate di Justin Timberlake re del Superbowl? Top o flop?

 

 

  • Pingback: #JusticeForJanet: monta la polemica contro Justin Timberlake che ride del passato!()

  • MUSIC is the way.

    assolutamente TOP

  • Lana del Rey

    ma mettere un uomo e una donna no?

  • Thomas Barachini

    Se dovesse essere lui sará ovvio che sará dovuto al fatto che lancerá un nuovo album e tour mondiale.
    Mi spiace per Pink. Era sicuramente il suo momento. Niente da invidiare a Gaga, Perry o Beyonce. Avrebbe fatto un super spettacolo, diverso da ognuna di loro ma sicuramente vincente.

    Se dovessero confermare Justin sarei piu che felice.

  • Ale benduz

    Che palle

  • Nicolò Salvagno

    Di sicuro è uno dei top artisti a livello mondiale e la sua carriera e i suoi lavori parlano per lui. Ancora oggi non capisco come in uno stato come gli USA, si possa aver fatto un tale polverone per quello che è accaduto nel 2004, ma si sa che il grande Paese delle mille culture e liberale è soltanto una facciata (il fatto che Janet abbia subito quel trattamento perché nera non me lo toglie nessuno dalla testa). Detto questo, credo sia inutile continuare con questa storia e JT non ha nessun obbligo nel doverle dare spazio e credo non succederà.
    Comunque anche il suo disco è ormai pronto e sfrutterà quasi sicuramente il Super Bowl

    • Pamela

      Perché gli USA sono un paese di ipocriti e bigotti!

  • Antonio Mercuri

    eppure io avrei puntato su jay z, così che avrebbe cantato alcune delle canzoni del suo ultimo e fantastico album.

    • Alberto Maccariello

      Da quello che ho letto in giro è lui che ha rifiutato perché gli organizzatoro hanno sospeso un giocatore che durante l’inno si era inginocchiato