Ormai Jason Derulo non risparmia neanche una singola trasmissione con le sue performance! L’artista, in linea di massima, sta continuando a proporre ovunque la sua smash hit “Want to Want Me”, forse per cercare di accrescere il proprio fanbase, mentre non sta facendo granché per far conoscere il resto di “Everything Is 4”, una scelta che non sta aiutando in alcun modo né gli altri singoli né il disco in sé.

Durante la sua ultima apparizione televisiva, la quale è avvenuta durante la cerimonia di consegna dei premi Nobel, il cantante e ballerino sembrerebbe aver capito che forse converrebbe lasciare che il pubblico assapori anche un lato diverso di lui, e per farlo ci ha proposto una doppia performance, cantando sia la grande hit su citata che il suo ultimo singolo “Cheyenne”.Jason-Derulo

In queste performance, Jason ha avuto l’accortezza di separare i momenti cantati da quelli ballati, riuscendo a fare un lavoro migliore del solito sul piano vocale ed a dir poco eccellente su quello coreografico. Jason in questo frangente ha dimostrato di avere assolutamente tutte le doti che servono a qualcuno per potersi definire performer, doti che a mio avviso ora come ora riscontriamo in pochi artisti maschili.

Ciò non toglie, tuttavia, che il suo personaggio sta iniziando a stufare un po’ tutti i fruitori di musica, e se non riesce ad inventarsi qualcosa di nuovo alla svelta il ragazzo rischierebbe di sparire e, a mio modesto parere, uno come lui proprio non merita di affossare mentre emergono certi elementi.

Eccovi le performance, che ne dite?

1 commento

  1. A livello scenico, il palco lo sa tenere ottimamente. Ma a livello vocale, è molto carente, e nella maggior parte degli acuti esce giusto un filino di voce

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here