“Come tutti sapete, l’album ha richiesto tanto tempo. Penso che ci siano voluti quattrocento anni. Ora il disco è finalmente completato. L’abbiamo inviato alla Cash Money all’inizio dell’anno”. Con queste parole il cantante inglese Jay Sean parla del suo nuovo album “Neon”. Il disco fa seguito ad “All or Nothing”, progetto pubblicato nel 2009. “Ho dovuto capire cosa mi rendeva differente.

Non volevo far uscire singoli che potessero essere cantati anche da Chris Brown, Usher o Ne-Yo. Doveva essere unico e mi ci è voluto qualche minuto per capirlo davvero”. Ad anticipare l’LP troveremo “Where You Are”, traccia che debutterà il prossimo mese e farà seguito a “I’m All Yours”, “Sex 101” e “So High”, brani rilasciati nel 2012 che però non hanno ottenuto risultati apprezzabili in classifica.

Di recente inoltre Jay ha collaborato con il DJ di Jersey Shore Pauly D all’intenro di “Back to Love”.