Sul palco del V Festival in Gran Bretagna, svoltosi da sabato 19 a domenica 20 agosto, Jay-Z ha voluto rendere omaggio a Chester Bennington.

jay-z chester bennington

Scomparso lo scorso 20 luglio, cantando durante il suo concerto la famosa “Numb/Encore“, che il rapper non riproponeva dal vivo dal 2011.

Un ricordo molto emozionante, accompagnato dalle semplici e sentite parole di Jay-Z: “per favore fate più casino possibile in modo che anche Chester possa sentirci dal paradiso”. Difficile non emozionarsi!

Un omaggio molto apprezzato anche da Mike Shinoda, che ha ringraziato Jay-Z condividendo il video della performance sui social.

Il rapper aveva collaborato nel 2004 coi Linkin Park per un Ep, “Collision course”, che conteneva sei brani, ognuno dei quali era un mash up fra una canzone di Jay-Z e una dei Linkin Park; un brano di quell’EP, “Numb/Encore” appunto – mashup fra “Numb” dei Linkin Park (dall’album “Meteora”) e “Encore” di Jay-Z (dall’album “The Black Album”) – aveva ottenuto nel 2006 addirittura il Grammy Award come miglior collaborazione rappata/cantata.

Fuochi d’artificio, effetti speciali e tanti altri ospiti però hanno intrattenuto il pubblico sul palco del V Festival durante il weekend appena trascorso. La manifestazione, che si svolge in Inghilterra sin dal 1996 nel penultimo weekend di agosto, propone contemporaneamente in due luoghi diversi (Hyland Park, a Chelmsford, e Weston Park, nello Staffordshire) centinaia di artisti.

Quest’anno ad esibirsi anche Pink, il cui show è stato “disturbato” da una serie di imprevisti: da un piccolo incendio sul palco, alle parole di una canzone dimenticate dall’artista, fino alla contemporanea esibizione su un altro dei palchi allestiti a Hyland Park di un altro gruppo, che ha disturbato acusticamente l’esecuzione di Pink.

Tra le centinaia di star che hanno preso parte alla kermesse anche Ellie Goulding, Craig David e Jason Derulo.