E’ appena uscito il video che accompagna il secondo singolo “If This Isn’t Love”, ma già Jennifer Hudson sta pensando al terzo singolo estratto dal suo album di debutto. La scelta è caduta su “Poketbook”, uptempo prodotta da Timbaland e Jim Beanz in cui Ludacris rappa una strofa.

A mio parere dopo due ballate un pezzo più movimentato ed enercico ci voleva proprio, trovo la scelta di questo brano molto azzeccata, vedremo come sarà recepito dal pubblico. Pare proprio che dopo un giusto periodo di pausa ora Jennifer si sta concentrando appieno sul suo lavoro. Che ne dite della scelta di questo brano e della cover ? Clicca qui per ascoltare la canzone

12 Commenti

  1. Beh il video di di ITIL è uscito ora ma il pezzo gira da tempo, sarebbe dovuto uscire ben prima ma sappiamo tutti qual’è il motivo del ritorno.
    Quindi ora recupera e lancia nuovamente il nuovo singolo.
    Pocketbook, a mio avviso è molto carina, orecchiabile, funziona e poi la sua particolarità è che la base è interamente composta da voci umane, è prodotta da Timbaland ma non usa il solito sound (non usa proprio suoni diversi da voci, seppur si riconosca).
    Anche io avrei scelto questo come 3′ singolo, non so pronosticare quando il singolo farà successo ma penso che tirerà sù l’album, Jennifer a quanto pare non vende molti singoli ma l’album invece vende bene, anche ora che è appena uscito il nuovo video l’album è risalito, figuriamoci con una uptempo così contagiosa.
    Spero sia un video ironico e che lasci più il segno degli altri 2.

    _Loray_

  2. Questa canzone mi piace abbastanza, è sul mio ipod da tempo come tutto l’album di jhud e la ascolto parecchio, però non la vedo fare granchè in classifica. Poi ha la tipica sonorità di Timbaland, che alla lunga ha stancato.

    • Il beat non ricorda affato Timbaland, e tantomeno stanca, è un beatbox azzeccatissimo; anche se è identico a quello usato in Virgo di Nas, infatti non capisco se sia campionato o meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here