Tra tutti i personaggi del 2008 in musica la più sfortunata è stata la povera Jennifer Hudson, colpita da una tragedia in famiglia qualche mese fa! Per noi e per tutti i media fu uno shock pubblicare notizie su una tragedia così barbarica, ed abbiamo tutti provato ad immaginare che dolore immane abbia provato la cantante di Chicago!

Sembra però che pian piano la ragazza stia recuperando, sarebbe un vero peccato se perdesse anche il treno in una carriera appena cominciata, ed anche molto bene!

Pare che al prossimo “Superbowl”, l’evento più seguito negli USA, Ms. Hudson canterà l’inno americano! Quest’anno l’evento è programmato a Tampa (FL) per il 1° Febbraio.. e speriamo che Jennifer possa scacciare i suoi fantasmi con questo ritorno live!

Io tifo per lei e per la sua musica, il suo album di debutto lo sto rivalutando molto.. e sono certo che il secondo disco sarà ancora meglio!

  • Felice

    cmq se pensavo che prima stesse sbagliando,adesso la capisco,meglio distrarsi per i problemi grossi

  • Lina Papina

    sono con te jennifer!!! però non ci morire pure tu eh!!! ;) by lina papina kiss 4ever

  • Simon G

    Hai ragione: sarebbe un peccato perderla così, già all’inizio della carriera. Ha una voce strepitosa ed è talentuosa, ha già vinto un Grammy.. insomma… è un artista che merita l’attenzione questa Jennifer Hudson. Speriamo bene.

  • stefanobeyonce

    spero che riesca al piu presto a superare questo momento perchè se lo merita. ha una voce incredibile e il suo album è davvero bellissimo. “can’t stop the rain” e “if this isn’t love” (che dovrebbe essere il prossimo singolo) mi piacciono da morire!

  • upgrade_u

    Mi fa piacere,Jennifer è una grande.Speriamo che finalmente abbia il successo che si merita!

  • Per i media se fosse stata tanto scioccante non l’avrebbero data x tanti giorni la stessa notizia, al solito c’è molto cinismo nei media . Mi ricordo quando ero più piccolo la notizia data della morte di Falcone , in diretta TV sulla rai in una trasmissione di intrattenimento , è in quel momento invece di bloccare lo spettacolo , cinicamente fu detto che la vita deve andare avanti e lo schow non venne fermato.