Il nuovo video di Jennifer Lopez collegato al brano “Dance Again” andrà in premiere ad American Idol il prossimo 5 di Aprile. La cantante ha voluto riunire i fautori del suo successo del 2011 “On The Floor”, ovvero il producer RedOne ed il “rapper” Pitbull.

A sostenerla nel video, che sarà come sempre conturbante e sensuale, ci sarà il suo ragazzo e “toy boy” Casper Smart, più giovane della Diva di 18 anni.

Ecco le foto:

Sebbene il brano sia orecchiabile e facilissimo per l’estate, trovo che questa ripetizione nella scelta del sound provi ancora una volta la mancanza di originalità da parte di questa interprete. Evidentemente la priorità della Lopez non è quella di stupire a livello creativo, ma piuttosto quella di rimpinzare per bene il suo portafoglio, e magari riuscire a scacciare l’incubo di un altro progetto discografico fallimentare sotto l’aspetto commerciale.

L’ultimo disco “Love?” era contaminato dalle produzioni di RedOne, ed i risultati complessivi sono stati deludenti. Solo 1 milione di copie vendute a livello internazionale per un’artista conosciutissima come lei, e critiche pessime da parte di moltissime riviste specializzate.

Detto questo, è chiaro che il brano per le sue caratteristiche, ha tutte le carte in regola per sfondare sulle spiagge.

25 Commenti

  1. Qnt cretinate jlo è l’artista più completa nella storia sa praticamente fare tutto benissimo il fatto k rilasci brani con produzioni k riflettono il sound del momento nn è d certo un pretesto per sparare scemate del genere tutti gli artisti puntano a vendere e fare soldi ma mi pare na cosa ovvia vi rendete conto di qll k scrivete??? son basito…ma chi è che scrive gli articoli…Magica Amy???
    PS: In qst sito parlate sempre benissimo di rihanna, esiste un artista meno originale di riri che rilascia musica copiata dal sound del momento di anno in anno! Evviva l’obiettività!

    • io non sono un grande fan di Rihanna, anche se ho i suoi cd, e ascolto la sua musica. Penso che ci sia una bella differenza fra le due. Rihanna nonostante tutte le sue pecche (e ne ha tante), ha saputo cmq dimostrare di riuscire a fare bene in vari campi (l’rnb, il pop, la dance) e in ogni suo album cerca sempre di sperimentare qualcosa di nuovo (o quantomeno le producono sempre belle cose). J.LO dopo il flop di Rebirth (si esatto xchè anche quello all’epoca a parte il singolo di get right fu un flop), non è più riuscita a rimettersi in carreggiata. Brave nonostante tutto era un buon album di sicuro molto meglio di love, ma si vede che con quest’ultimo l’unica cosa che ha voluto fare è un’album, così come le veniva, senza un minimo di originalità…. Sarà colpa di tutti i flop avuti anche prima di pubblicare l’album stesso

      • Ma infatti non si sta difendendo LOVE?, che nonostante a me piaccia non si può definire un album vero e proprio, ma soltanto un collage di canzoni prese qua e là … In ogni caso, se tu guardi l’intera carriera di JLO potrai facilmente vedere che negli anni ha saputo rinnovarsi eccome.

  2. Invito a riflettere su una cosa, da fan di Jennifer Lopez.
    Il brano Dance Again è palesemente un tentativo di sfruttare appieno il successo incredibile di On the floor. Non c’è nulla di particolarmente innovativo, è vero, è una semplice canzone pop-dance, ancora con Red One e ancora con Pitbull. Della serie: batto il chiodo finché è caldo.

    Ma bisogna considerare un altro aspetto. Ovvero che Dance Again non è l’apripista di un nuovo progetto musicale, ma semplicemente l’inedito di un Greatest Hits. E per di più pubblicato non con la sua attuale casa discografica, ma con la Sony che l’aveva licenziata 2 anni fa. Ora: è ovvio che la Sony non abbia a cuore al momento l’evoluzione di un’artista che non è più nelle sue scuderie. Punta a monetizzare con la raccolta, ed è certamente più facile farlo con un brano popparolo e ultra-orecchiabile, che non con un esperimento.

    Per quanto riguarda “LOVE?”, come ho già scritto, è un miracolo che sia arrivato a un milione di copie. Un progetto nato 2 anni prima, con 2 primi singoli bruciati, un cambiamento di casa discografica e più di metà delle canzoni in rete da mesi. Senza contare che arrivava dalla gravidanza e dal flop di Brave. Direi che al contrario, quest’album raffazzonato ha fatto ben più del previsto!

    • Hai ragione in tutto!! Questo singolo deve semplicemente trascinare le vendite del greatest hits è ovvio che abbiano puntato sul genere più in voga del momento e con il quale l’anno scorso Jennifer ha dimostrato di fartcela alla grande!!

      • … scusa, ma nel ’99 Pitbull e RedOne non si sapeva nemmeno chi fossero … so che non serve, ma vorrei ricordare nell’ordine: If you had my love, No me ames, Waiting for tonight, Let’s get loud, Love don’t cost a thing, Play, Ain’t it funny, I’m real, Jenny from the block, Get right e Que Hiciste … e ti assicuro che non resisti più di 10 anni nel mondo della musica senza rinnovarti o solo grazie alla collaborazione giusta.

    • Perfetto direi..ma se mi posso permettere aggiungerei una critica su Jennifer Lopez: lei ha una bella voce e sa ballare ma,diciamocela tutta, senza Pitbull e Redone non sarebbe arrivata da nessuna parte come cantante.

  3. come distruggere una carriera di un’artista in 2 righe!!!
    per me sta facendo non bene ma stra bene, hanno successo e dite che si vendono musicalmente, fanno flop e vi divertite a ribadirlo…penso che jennifer lopez stia facendo un percorso per ritornare al successo di un tempo e credo che lo stia facendo bene e poi quali sarebbero le artiste che non seguono la moda oggi?!?! voglio un elenco!!!

  4. Hai anche il mio sostegno per quanto riguarda il discorso del “portafoglio” (anche se non è che lo abbia proprio vuoto) però lo impunterei più su un discorso di popolarità nel settore che da tempo aveva perso (e non ha riacquistato del tutto)….
    …è che, da venale e materiale che sono, per me fa bene, e sono uno di quelli che sotto il sole se la sentirà sta commercialata, con la consapevolezza che lo sia! ;)

  5. la canzone mi piace, anche se credo mi stancherà subito… purtroppo sì però la “Love?” era non è stata delle migliori ma non lo definirei un flop… perchè se prendiamo le vendite di ogni singolo Paese i risultati sono discreti!

    • Considerando com’era nato il progetto alla Sony, i 10 mila rinvii, il fatto che più della metà delle tracce fosse online da più di un anno… dico che è stato un miracolo vendere 1 milione di copie!

  6. Ma Jennifer si è sempre rinnovata … Love don’t cost a thing è uguale a Jenny from the block o a Get right ? Non diciamo ERESIE. Non è colpa di NESSUNO se il sound rnb non se lo filano, nel 2009 aveva fatto uscire Louboutins destinata alla tua cara Brandi ma non se l’è filata nessuno .. quindi ha fatto bene, punto

  7. Si ora sta evidentemente battendo il ferro finchè è caldo, ma spero proprio che nei prossimi anni rilasci un albulm della maturità.. anche se c’è da dire che il Love? ha si venduto un milione e passa worldwide ma metà dei brani erano già in rete dal 2009, gli inediti erano pochissimi (e comunque ha venduto più del doppio del precedente Brave)

  8. “Sebbene il brano sia orecchiabile e facilissimo per l’estate, trovo che questa ripetizione nella scelta del sound provi ancora una volta la mancanza di originalità da parte di questa interprete. Evidentemente la priorità della Lopez non è quella di stupire a livello creativo, ma piuttosto quella di rimpinzare per bene il suo portafoglio, e magari riuscire a scacciare l’incubo di un altro progetto discografico fallimentare sotto l’aspetto commerciale.”

    UNA STATUA A TE JUNKIE PER QUESTE SANTISSIME PAROLE… anche se ora tutte le passivone ti attaccheranno come non mai!

    • io sono cresciuto con jennifer lopez..è la mia artista donna preferita assieme a whitney mariah e cher.Ma comunque questa volta mi trovo d’accordo con junkie…..spero che con il prossimo disco in studio abbandoni queste sonorità e si concentri su qualcosa di più maturo come this is me then ad esempio…ma mi rendo anche conto che gli anni passano ed i tempi sono cambiati lei ha 43 anni quest’anno ed è anche giusto che faccia la paracula per accaparrarsi quella fetta di mercato più giovane in cui rihanna gaga katy perry e kesha regnano sovrane ormai…però lei è una grande..ha molto talento e carisma..spero che dopo questo gh si rimetta a fare della musica di qualità..ma anche se non dovesse io la amerò comunque sempre..! love? u jlo!

      • Da una che miracolosamente e risorta grazie alla lambada, redone e pitbull un anno fa che si sta per sposare per la quarta volta, con un ragazzo di 25 anni dopo pochi mesi dal divorzio, secondo voi che album potra fare uscire? La solita M. Per me J-Lo e nata e morta con l’album ononimo. Piccola parentesi positiva per la gestione dei singoli in This is me …Then.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here