Il 2015 è stato sicuramente un anno molto fortunato per la cantante britannica Jess Glynne: dopo essersi affermata nel corso del 2014 grazie a vari duetti (in primis Rather Be assieme ai Clean Bandit, diventata una smash hit internazionale), Jess ha pubblicato quest’anno l’album di debutto”I Cry When I Laugh“,  che ha riscosso un ottimo successo soprattutto in madrepatria, ed ha inoltre ottenuto delle hit internazionali con “Hold My Hand” e “Don’t Be So Hard On Yourself“.jess-glynne1

Ma le sorprese per i fan di Jess Glynne non sono certo finite, la cantante (esibitasi anche agli EMAs 2015 ieri sera con un meedley delle sue maggiori hit, qui per vedere tutte le performance della serata), secondo il The Sun, sarà l’interprete della canzone ufficiale dell’edizione 2015 del “Children In Need“, una maratona televisiva BBC che ha  il compito di raccogliere fondi che andranno in beneficenza ai bambini bisognosi. Questi fondi vengono ricavati sia tramite donazioni da parte dei telespettatori sia grazie alle vendite della canzone abbinata all’evento.

Scontato o quasi, dunque, che ogni anno la canzone raggiunga la prima posizione della classifica settimanale dei singoli più venduti in UK: se il The Sun avesse ragione, dunque, sarebbe altamente probabile che questa diventi la sesta n.1 in tale classifica per Jess Glynne (che diventerebbe l’unica cantante britannica ad aver raggiunto 6 volte la prima posizione della classifica singoli UK).

Il The Sun afferma:

“Questa è la perfetta conclusione di un fortunatissimo anno per Jess. L’essere scelti per cantare la canzone del “Children In Need” significa che si è al top nel mondo musicale, il che è straordinario considerando che lei è relativamente una debuttante.”

Che ne pensate?

  • Tommy

    Sicuramente le porterá bene come fu lo scorso anno per Ellie Goulding con How Long Will I Love You