Video thumbnail for youtube video Jessie J - Ain’t Been Done | video premiere
E’ disponibile da ieri su iTunes il nuovo album della cantante inglese Jessie J. “Sweet Talker” è stato rilasciato via Lava e Republic Records il 10 ottobre. Ad anticipare la release troviamo la hit “Bang Bang” ed il secondo singolo “Burnin’ Up” featuring 2 Chainz.

Oltre a queste tracce Jessie ha anche pubblicato alcuni singolo promozionali, brani rilasciati durante il countdown del CD. Uno di questi è “Ain’t Been Done”, brano composto da Emily Warren, Scott Harris e David Gamson, il quale ha inoltre prodotto il beat della traccia. Per promuovere la canzone Jessie ha premierato un nuovo video su VEVO in cui la possiamo osservare mentre interpreta una versione acustica del brano. Ecco la clip, che ne dite ?

  • Umberto Olivo

    ma ha masterpiece dalla sua e va a rilasciare una performance acustica di sto pezzo? ma che caz .-.

  • Nicko

    sta canzone mi prende sempre più :)

  • Riccardo Pisani

    Brava… L’album, da quel che ho ascoltato (mi mancano ancora un po’ di brani), merita… è superiore al precedente, ma inferiore al primo.

    • Nicko

      ma l’album è uscito?? senza previsioni di vendita??

      • Riccardo Pisani

        In America esce il 13!

      • Nicko

        praticamente manca pochissimo ma non hanno fatto le previsioni di vendita??

  • Pojke

    Niente, datele pure la lista della spesa e lei ne creerà un capolavoro… che talento ;)

  • Nicko

    è bianchissima, fa impressione comunque la canzone mi piace :)

    • Caciucco

      non quanto me fidati :)

  • Mialich

    Sempre molto brava ma per il resto come al solito, non mi dice nulla. Ah, nemmeno questa canzone mi entusiasma, anzi.

  • Angelica

    Questa donna ha una bella voce, non un timbro originale ma ha una grande potenza vocale però mi lascia sempre senza emozione (tranne rare occasioni) è insipida e con questo look sembra Morticia.
    Non ho ancora ascoltato l’album ma non ho grande aspettative.

  • Mark Poketrainer

    E’ fantastica, e l’album merita! ma non è al livello del primo