Ecco il primo scatto promozionale dei giudici di The Voice U.K.. Il programma, dopo il successo ottenuto dalla versione americana, è stato esportato anche nel Regno Unito. A sedersi sulle poltrone rotanti troveremo Jessie J, il leader dei Black Eyed Peas Will.i.am, Tom Jones e Danny O’Donoghue dei The Script.

Il talent show partirà il 24 marzo e sarà trasmesso da BBC 1. L’obiettivo è quello di replicare il successo di Tha Voice US anche se a mio avviso uno dei fattori di successo della versione americana è l’alchimia che si è creata tra i giudici: Christina Aguilera, Adam Levine, Cee Lo e Black Shelton.

Che ne dite di questa line up ?

14 Commenti

  1. Mi piace la giuria. Non vedo l’ora di sapere quali saranno i giudici dela versione italiana di The voice che andrà in onda in autunno su Rai due, speriamo in nomi importanti

  2. L’unico che può andar bene è Tom Jones. Jessie J mi piace, ma è ancora uno novella. will.i.am non c’èntra nulla! E poi Danny O’Donoghue… potrebbe andar bene. Ma del gruppo non vanno bene Jessie J e will.i.am… il programma non avrà successo come la versione americana!!!

  3. Mi piacciono tutti.. ma Will parte simpatia personale non ha i requisiti adatti secondo me.. tra l’altro non è Americano, che ci fa in inghilterra?.. vabbè

    • la stessa cosa che ci faceva Kelly Rowland a Xfactor…
      e non sono d’accordo sul fatto che non abbia i requisiti..è uno che ci vede lungo, ha occhio per le novità e secondo me si adatta mooolto bene!

    • veramente will.i.am è forse l’unico adatto a fare il giudice di un talent show…oltre che importante produttore e leader della band piu importante ed influente dei nostri giorni, will.i.am con la sua casa discografica ha scovato e portato al successo molti talenti (vedi lmfao, natalia kills, paradiso girls, ecc…)
      io invece avrei seri dubbi su jessie j che nonostante sia molto talentuosa…bhè è troppo giovane ed è da poco nel mondo della musica… ma si sa che i giudici non vengono scelti per competenza

      • Avete ragione sul fatto che ci vede lungo e che ha portato alla luce molti talenti, e sarebbe perfetto per qualsiasi altro talent ma “The Voice” non dovrebbe celebrare la voce?.. è l’unico dei 4 che non ne ha o meglio non la usa come un cantante dovrebbe.. Direi che son concorde sul fatto che centri in quanto possa procurare contratti e ingaggi ma son meno d’accordo sia adatto a fare il Coach, vedi autotune.. Tuttavia l’ho amato come Bep pre-truzzaggine, e come rapper non è male.. bah magari si mostrerà il più idoneo.. per Jessie anche io penso sia presto per lei, però almeno a livello vocale la trovo molto matura. Vediamo dai :P

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here