joe-jonas-notion-magazine-1476960957-herowidev4-0

Dopo poco più di una settimana dall’ultima rivelazione hot di Joe Jonas (QUI per leggere l’intervista nella quale ha dichiarato come ha perso la verginità), il cantante dei DNCE ha posato per la copertina della celebre rivista Notion Magazine, facendosi fotografare tutto bagnato sotto una doccia pubblica.

Un servizio di tutto rispetto, nel quale Joe appare molto sensuale, che di sicuro avremmo apprezzato moltissimo se, nell’intervista che accompagna le foto, non avesse parlato per l’ennessima volta di sesso. Un deja vù, in poche parole. A noi dispiace moltissimo che un ragazzo che ha ben altre potenzialità debba parlare solo e unicamente di sesso, con l’unico scopo di mantenere visibilità.

Fortunatamente, oltre a parlare dei soliti argomenti porno, Joe ha parlato anche del suo nuovo gruppo, i DNCE, e della sua vecchia band, i Jonas Brother, formata da lui e dai suoi due fratelli, Nick e Kevin. In qualunque caso, anche se non si parla esplicitamente di sesso, è messa in luce la figura (fin troppo falsa e costruita) da bad boy del cantante.

Sono una persona normale, e come normalissimo ragazzo mi guardo i porno. Anni fa per accedere a siti web portno utilizzavo il mio indirizzo e l’ho fatto per sette giorni di fila. Vi ricordo che, tra l’altro, mio padre era un pastore. Un mese più tardi nella posta sono arrivate cartoline e lettere con donne nude e frasi del tipo ‘Torna a trovarci Joe’ o ‘Ci manchi molto sporcaccione’ o ‘Hey cattivo ragazzo, vieni a trovarci di nuovo’ è stato davvero strano. Immaginatevi come un pastore protestante possa reagire.

Adesso posso parlare di quello che voglio, se voglio parlare di sesso lo faccio. Quando ero con i Jonas Brother non potevo farlo. Come tutti sapete io e i miei fratelli eramo sotto la Hollywood Records, etichetta ancora in possesso della Disney. Eravamo giovani quindi dovevamo stare attenti alle cose che dicevamo. Non potrevamo essere troppo sensuali o romantici in un certo modo. E questo è difficile perché allo stesso tempo io stavo crescendo e desideravo scrivere delle mie esperienze e di quello che provavo come ragazzo. Adesso invece sono libero di parlare di quello che voglio, anche di porno.

Adesso con i DNCE è tutto diverso. Ora sono più vecchio, ci sono nuove esperienze da fare, sei un adulto. Puoi viaggiare, divertirti, stare fuori per un paio di drink con i tuoi compagni dopo un concerto. Questo è fin troppo diverso da quello che ero abituato a fare. Salivo sul tour, andavo a letto o guardavo un film e la giornata era già finita. Ora è tutto più eccitante, mi diverto molto di più, non ho nessun limite.

Di seguito gli scatti per il servizio che potete vedere su Notion:

000424_03-1050x1393 3988343a00000578-3853540-image-a-23_1476918640059 3988344e00000578-3853540-image-a-24_1476918675110 3988344200000578-3853540-image-a-21_1476918620208 3988344700000578-3853540-image-a-22_1476918635051

Voi che ne pensate delle foto? E dell’intervista?

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here