joe-jonas-fan

Joe Jonas, 27enne originario di Casa Grande salito alla ribalta come leader dei Jonas Brothers, gruppo fondato nel lontano 2005 insieme ai fratelli Kevin e Nick, e attualmente membro portante della band pop-rock dei DNCE, sta dando modo di far parlare per motivi non proprio positivi.

Il cantante, tornato sotto i riflettori grazie alla hit “Cake By the Ocean”, ha intrapreso assieme ai suoi nuovi colleghi una serie di appuntamenti per incontrare i propri fans. In particolare lo scorso 8 Settembre 2016 i DNCE si sono recati a Guadalajara in Messico per salutare oltre 700 ammiratori presso il Plaza Patria Mall. Proprio qui l’entusiasmo dei fans è stato smorzato a causa dell’eccessiva freddezza dimostrata da parte di Joe Jonas e dall’atteggiamento quasi violento della guardia del corpo che, senza alcun remore, ha afferrato, strattonato e spinto alcune ragazzine decisamente sopraffatte dall’emozione.

Nel primo video notiamo come la ragazza, quasi sotto shock, si avvicini al proprio beniamino con le braccia tese e pronte a stringerlo. Il bodyguard però, con una naturalezza disarmante, si accinge istantaneamente a riposizionarla come fosse un oggetto e non una persona in carne ed ossa. Dopo aver scattato la foto la ragazzina approfitta della distrazione della security per poter finalmente abbracciare Joe (del tutto indifferente e quasi disgustato dal gesto) prima di essere agguantata e malamente spinta via.

Un’altra fan, addirittura più intraprendente della prima, cerca invano di baciare sulla guancia il leader dei DNCE che, con uno scatto felino, si ritrae e schiva il gesto. A quel punto la solita guardia del corpo interviene, con la sua ormai ben nota foga, per “liberare” il cantante dalla stretta della giovane donna.

Subito dopo sale sul palco l’ennesima ragazza che, probabilmente scossa dal comportamento dell’intero staff, si accontenta di una foto e fugge via ormai rassegnata non prima di riuscire a lanciare un’occhiataccia a tutti i componenti del gruppo.

I filmati appena mostrati hanno fatto il giro della rete con una velocità impressionante scatenando polemiche e creando fazioni tra i fans. Alcuni di essi approvano i modi dell’interprete di “Burnin’ Up” sostenendo che le ragazze fossero comunque delle estranee e come tali dovessero essere trattate. Altri invece colpevolizzano la star ed il proprio entourage per il disinteresse e la poca umanità mostrata.

Certo è che in molti casi interagire troppo con i fan ha messo in grave pericolo gli interpreti, e poi nessuno assicura loro che non si tratta di squilibrati e non di veri fan, di persone dunque che potrebbero far loro del male senza motivo. Sicuramente l’atteggiamento così poco solare di Joe non è bello da vedere, ma nel contempo non ci sentiamo di attaccare il comportamento del bodyguard, che ha semplicemente svolto il suo lavoro. Voi che ne pensate?

 

3 Commenti

  1. Ma a me non piace per niente il loro comportamento. Guardare i m&g di meghan trainor per credere. Abbraccia i fan e parla un po’, si mostra sorridente e cose così. Basterebbe questo per un fan:: un abbraccio uno scambio di parole e una foto

    • Senza contare quelli di anastacia. Credo che sono poche i cantanti che sono genuini, sinceri e con i piedi per terra. Mi ricordo al concerto a tarvisio in 1 fila (dopo 5 ore di cancelli) ho lanciato ad anastacia un foglio con una sua foto e una penna e lei me lo ha autografato mentre cantava paid on my dues. Io le ho fatto segno con il pollice in su e lei idem. Dopo che ti pago un concerto, ti compro il disco e ti riempio le tasche i comportamenti di jonas e friends sono inaccettabili

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here