gwen-kanye

Daya: ecco tutte la musica rilasciata nei primi tre giorni di questa settimana.

Lunedì 26/09/2016

  • JLS – Tung Tied (canzone)

La boyband dei JLS non esiste ormai da diverso tempo, tuttavia una unreleased track da loro registrata è trapelata online in queste ore. Il brano si intitola “Tung Tied” ed è un’energica up tempo dotata di un ritmo caotico, casinista e martellante, che mescola da dance con qualche piccolo spruzzo di pop, per dare alla vita un pezzo in pieno stile british, una canzone che rispecchia in toto quello che era il singolo medio dei JLS. Buone performance vocali, ben mixate l’una con l’altra, ed un utilizzo discreto di cori e seconde voci. Sicuramente una canzone che con qualche accorgimento in più avrebbe potuto essere un buon singolo, per quanto la qualità non sia eccelsa.

  • Frank Ocean – Godspeed (canzone)

Una unreleased track appare online anche per il cantante R&B Frank Ocean, attualmente attivo come artista indipendente ma che sta portando a casa ottimi numeri grazie all’album “Blonde”. “Godspeed” è una mid tempo alternative-R&B nel pieno dello stile di ocean, un pezzo che probabilmente è stato escluso da “Channel Orange” piuttosto che da uno degli ultimi lavori dato che comunque manca dell’importa tipica di questi ultimi. Una canzone sicuramente piacevole, con bei cori ed in grado di creare una buona atmosfera, ma con una marcia in meno rispetto alle canzoni ufficiali dell’artista. Alla lunga diventa noiosa.

  • Craig David – 16 (canzone)

Nuova traccia ufficiale per Craig David. “16” è una fusione fra deep house e suoni americani, con tanto di campionamento di “Where Are U Now” di Jack U e Justin Bieber. Un brano dal ritmo sostenuto ma che tutto sommato lascia ben poco, soprattutto nelle parti più concitate, nonostante in queste l’artista si dimostra valido anche come rapper grazie ad un flow velocissimo ed un’ottima metrica. Sul cantato, come sempre, l’artista è molto preparato, tuttavia in alcuni punti ci sembra che l’interpretazione non vada parecchio a braccetto con la base. Nel complesso la traccia ci delude: molti elementi uniti insieme, ed il risultato è la classica minestra scaldata.

Martedì 27/08/2016

  • Gwen Stefani – KuuKuuHarajuku (canzone e video)

Gwen Stefani rilascia finalmente la sigla completa per il cartoon da lei prodotto KuuKuuHarajuku! Il brano è una up tempo che richiama volutamente alcune grandi hit della cantante come “What You’re Waiting For?” grazie ad un beat prorompente ed energico, grinta pura che emerge non solo dalla produzione ma anche dall’interpretazione quasi rappata dall’artista, che ci riporta nelle atmosfere del periodo più iconico della sua carriera da solista. Una grinta da vera pantera è inserita in questa traccia, che francamente riesce a piacerci di più rispetto a gran parte del materiale incluso nel suo ultimo album.

Mercoledì 28/09/2016

  • G.R.L. – Kiss Myself (canzone)

Pubblicata ufficialmente la traccia che le G.R.L. avevano presentato live qualche giorno fa. “Kiss Myself” è una up tempo dance con ritmiche energiche che partono con un andazzo molto soft per poi esplodere alla grande nel ritornello. Un pezzo che potrebbe andare molto bene nell’Europa dell’Est, una traccia che ci saremmo aspettati da artisti come Inna e Alexandra Stan, ma che in questo periodo stupisce da parte di voci americane. Buona l’interpretazione, bel connubio di voci, ma non sappiamo a quali risultati può portare una canzone del genere in un periodo come questo.

  • Juicy J feat Kanye West – Ballin (canzone)

Nuova collaborazione fra i rapper Jucy J e Kanye West. “Ballin” è una mid tempo urban esplosiva e coinvolgente, caratterizzata da una produzione ipnotica che segue le mode musicali attuali e che permette ai due artisti di dar vita ad un ritornello semplicissimo ma infettivo, che si imprime facilmente nelle nostre menti. Il flow degli interpreti mostra tutta la sua impetuosità nelle strofe, parte della traccia in cui la base si trasforma in un giusto supporto per rime scagliate con energia verso le orecchie dell’ascoltatore. Una canzone davvero interessante, in cui entrambi i rapper riescono ad essere incalzanti con le loro rime. Certo, un ritmo un po’ più up avrebbe migliorato alcuni punti della traccia, che a tratti risulta ripetitiva.

  • Daya – Cool (canzone)

Nuovo singolo per l’hitmaker di “Don’t Let Me Down” Daya. “Cool” è una bella canzone synthpop dal ritmo slow ma penetrante ed incisivo, con una produzione che punta tutto su sonorità perfette per il suo timbro, molto simile su certi versi a quello di Halsey e simili ma comunque ben corposo, e dunque capace di regalare emozioni anche a chi solitamente non apprezza particolarmente questo tipo di timbriche. Una canzone davvero ben prodotta e ben interpretata, che sottolinea alla grande il talento di questa ragazza, che a nostro avviso uno dei nuovi volti più promettenti nello scenario musicale contemporaneo.

  • Gallant feat Jhené Aiko – Skipping Stone (video)

Nuovo video per una traccia pubblicata già da diversi mesi. La cantante R&B Jhené Aiko, una fra le poche nuove leve del genere che è riuscita ad emergere ed a mantenere abbastanza saldo il suo successo, ha deciso di supportare l’emergente Christopher Gallant e di duettare con lui in “Skipping Stones”, una canzone R&B davvero old school caratterizzata da un ritmo sexy e seducente sul quale i due artisti possono scatenare le loro bellissime voci. Notevole, soprattutto, il falsetto di Christofer, che con questa impostazione che mette quasi totalmente da parte la voce piena dà vita dà vita ad uno stile che potrebbe non piacere a tutti. Siamo però sicuri che gli appassionati del genere sapranno apprezzare questa traccia.