Justin-Bieber-Timberlake

Justin Bieber ha concesso un’intervista a radio BBC ieri, nel corso della quale avrebbe affermato di sentirsi molto vicino artisticamente a Justin Timberlake, con il quale a suo modo di dire avrebbe molto più in comune che il semplice nome di battesimo. Secondo JB infatti, proprio come Timberlake, anche lui come artista starebbe riuscendo a proporre musica più matura e personale.

“Era negli NSYNC e, naturalmente, avevano un sound incredibile, ma anche immaturo. Era musica per i teenagers. Quando ha fatto la transizione a SexyBack e roba del genere, ha trovato qualcosa di veramente unico ed adatto a ciò che sentiva e ciò che voleva”.

Ma non è la prima volta che Justin si paragona all’altro Justin! Nel 2011 aveva detto:

“Sto cercando di creare un nuovo suono al quale le persone non siano ancora preparate, quindi potrebbe sembrare strano in un primo momento, ma che sta per essere come quando Justin Timberlake ha fatto FutureSex / LoveSounds: E ‘stato un nuovo suono”.

Vorrei a questo punto esprimere brevemente la mia opinione e poi leggere la vostra nella sezione commenti. Non sappiamo se Bieber riuscirà a mostrare la maturazione e la credibilità artistica di Timberlake in futuro, fatto sta che ad oggi ciò non è avvenuto, e neanche lontanamente. Questo a prescindere dalle capacità artistiche di entrambi. La musica degli NSYNC è vero, era indirizzata ad un pubblico giovane, ma fin dal suo primo disco solista Justified (ben prima di “SexyBack e roba del genere“) Timberlake è stato in grado di mostrare uno stile, un’attitudine ed una bravura tali da fargli acquisire in brevissimo tempo una credibilità tale da trasformarlo nella popstar maschile più stimata da critici e pubblico. Timberlake osò proporre qualcosa di nuovo, un bianco che si accostò a sonorità tipiche della musica black, mescolando tutti gli stili, pop, hip-hop, R&B, dance, peraltro con risultati veramente buoni. Pensate a brani come Like I Love You, Cry Me A River.

Dall’altro lato abbiamo Justin Bieber che ha fatto musica adolescenziale e continua a fare musica adolescenziale. Non prendiamoci in giro, i suoi fans sono ad oggi al 90% teens. Sound in stile Future Sex / LoveSounds? Parlava forse del suo disco Believe? Se poi vogliamo parlare di Journals, il suo progetto più maturo e vicino a sonorità R&B, manca di incisività e di spessore e di certo non ha consentito un raggiungimento di credibilità artistica, a maggior ragione se la buona direzione intrapresa ora è stata abbandonata.

Insomma, voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Davvero i due Justin possono essere paragonati?

Condivisioni 115