Kanye West al lavoro sul nuovo album, insieme a The Dream e Malik Yusef

,
artisti: , ,

Si rincorrono le voci sul nuovo albun di Kanye West: finalmente, dopo aver incassato al banco dei Grammy lo scorso weekend, Mr. West sarebbe pronto a mettersi al lavoro sul suo nuovo album!

 

The Dream e Kanye West

 

A rivelarlo due artisti che collaboreranno fianco a fianco con Kanye in questo nuvo progetto: il primo è The Dream, che proprio ai Grammy è stato premiato insieme a Kanye West per “No Church In The Wild” (Best Rap/Sung Collaboration), e che ha spiegato che sta lavorando proprio insieme a Jeezy su del materiale per il nuovo album. Pur non svelando nessun dettaglio, ha assicurato che saranno presto in studio e che”Mi auguro che possiamo vincere un altro Grammy insieme”.

Ma a parlare è anche il collaboratore storico di Kanye Malik Yusef, che invece si lascia scappare qualche informazione in più sulla forma che il nuovo album potrebbe prendere: secondo lui potrebbe essere un “ritorno” ad un’era di progressive black music, con meno enfasi sul cantato rispetto agli sforzi fatti in “808s & Heartbreaks“. Inoltre spiega che West “E’ un perfezionista, ovviamente. Dice di no a centinaia di cose. Non posso parlare molto. Ma ricorda la musica black, l’esperienza black. E’ un flashback ad un’era … [e anche] un distillato del mondo attuale. Non so se rivisiteremo mai quella quantità di cantati..” facendo riferimento proprio ai tanti pezzi vocali presenti nell’ultimo lavoro.

Nei giorni scorsi era comparsa sul fansite KanyeToThe.com una falsa tracklist relativa all’ipotetico album, ma dopo qualche “indagine” è emerso che si trattava di un fake. Purtroppo ci sarà da aspettare ancora un bel po’, ma sapere che Kanye è di nuovo al lavoro sul prossimo album, è già una buona notizia! Secondo voi è una buona scelta quella di tornare a radici più “black” o sarebbe meglio continuare sulla strada di “808s & Heartbreaks”?

 

Top Artisti
  • Daniele Pisano

    Considerando che dei suoi 6 album 808 & heartbreacks è quello che mi piace di meno, credo di si! NON VEDO L’ORA