Sono vari gli artisti che hanno partecipato alla “costruzione” di “All Day”, ultimo singolo di Kanye West dal suo prossimo album “So Help Me God”. Mentre sono “solo” 7 ad aver prodotto la traccia, ossia Diddy, French Montana, Charlie Heat, Noah Goldstein, Travi$ Scott, Mike Dean e Velous, si contano ben 19 nomi tra i songwriter, Tra questi, i nomi che spiccano di più sono: Yeezy; gli ormai abituali Mike Dean, Noah Goldstein, Allen Ritter,  Malik Yusef, CyHi The Prynce; artisti come Paul McCartney, Mario Winans, 88 Keys, Plain Pat; e vari altri rapper come Kendrick Lamar, French Montana, Vic Mensa e Ab-Liva. Le più grandi sorprese forse sono state più che altro Paul McCartney, che personalmente non mi aspettavo di trovare in un banger, e Kendrick Lamar.

Quest’ultimo ha, inoltre, preparato un intero verso che di recente è finito in rete. Solo nella notte, però, è arrivata la versione intera del remix. In realtà, si tratta di un semplice verso aggiunto da Lamar tra i due di Kanye.

kanye-west-unwanted-at-glastonbury-festival-640x473

Il rapper di Compton rimane leggero quanto a lyrics, adeguandosi al tono della canzone. K. Dot prende i versi di Kanye e li fa propri, aggiungendoci la sua interpretazione.

In definitiva, si tratta di un remix che, seppure non aggiunge molto nella forma, aggiunge molto relativamente al piacere dell’ascolto. E di questo ne saranno sicuramente entusiasti i fan di Lamar!

Non siamo certi che si tratti di un remix ufficiale, ma non pensate che sarebbe grandiosa una traccia rappata insieme da Ye e Kendrick?

11 Commenti

      • LOL da Kanye West non me lo aspettavo proprio. Non pensavo avesse bisogno di altre 18 persone per scrivere una canzone :/

      • Mah s’ le avrà messe perché, preso da una delle sue smanie di egocentrismo, ha deciso di voler fare scena mettendo altre 18 persone a scrivere la canzone, così la penso io ahahah

      • Ma tanto Kanye non è che sia sempre stato un fenomeno a scrivere, anzi… però è comunque un grande artista, il mio artista preferito

      • A scrivere non è il massimo… ci sono tantissimi rapper migliori di lui, è comunque incredibile quello che ha fatto, oltre a introdurre suoni nuovi e freschi in ogni album (ha portato i sample nell’hip hop a livelli stellari) è riuscito a fare buon rap e a fare successo rompendo quell’immagine del rapper gangsta che andava tanto di moda ai tempi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here