Il nostro risveglio a Capodanno è inziato con “Only One“, brano che Kanye West ha dedicato a sua figlia North, dal punto di vista di sua madre Donda. E’ stata una svolta musicale sorprendente e inaspettata, in cui si vede quasi tutta la mano di Paul McCartney e che sentiamo anche sul finale con un bellissimo assolo di piano. E’ quello che probabilmente dovremo aspettarci dal prossimo album di Mr West e che viene confermato dal brano “FourFiveSeconds“, altra collaborazione di Yeezy con l’ex Beatles e Rihanna, e che ritroveremo sia nel prossimo allbum di Kanye (il cui produttore esecutivo sarà proprio Paul) che nel prossimo album di Rihanna.

kanye-north-only-one

Ieri ‘Ye era al programma “The Ellen DeGeneres Show” e a sorpresa ha mostrato una breve anteprima del video che accompagna la canzone. Sperando che non si tratti di un video che non vedrà mai la luce come quello per “Robocop” o “Power”, in questo primo minuto e mezzo protagonisti della clip sono Kanye e la figlia Nori. I due passeggiano in un campo in una giornata nebbiosa ed il padre racconta alla figlia della nonna, proprio come lei avrebbe voluto.

Quanto al suo prossimo album, Kanye ha ammesso sul titolo:

Stiamo ancora cercando di trovare l’atmosfera. C’e questa transizione tra quello che provavo quando ho fatto ‘Yeezus’ e come mi sento adesso. E stiamo ancora creando, quindi non lo abbiamo ancora trovato“.

Ecco il video completo di “Only One”:

15 Commenti

  1. Sono aperte le votazioni per la classifica settimanale degli utenti di Rnbjunk; bisogna stilare una top 10 di singoli (stranieri, italiani, ufficiali e/o promozionali) non pubblicati più di 5 mesi fa; la classifica può contenere massimo 2 per canzoni per artista; l’email a cui mandare i voti è sempre [email protected]; le votazioni sono aperte fino a lunedì ore 00.00.

    Spargete la voce, grazie!

  2. Se vi può interessare, a chi non l’ha ascoltati, l’album di Joey Bada$$, B4.Da.$$ e l’album di Lupe Fiasco, Tetsuo & Youth, sono abum molto belli da ascoltare, soprattutto l’ultimo.

      • L’album di Lupe per me è da 9, è un album assurdo, pazzesco, m’è piaciuto veramente tanto, al primo ascolto ho detto ok, al secondo bello e al terzo ha proprio spiccato il volo.
        L’album di Joey è bello, da 7,5 per me, molto ben costruito.

      • Concordo! Solo che non sono ancora riuscito ad avere il secondo e poi il terzo ascolto dell’album di Lupe. Ma sostanzialmente il primo ascolto è quello buono per me. Dal secondo in poi riesco a capire meglio i dettagli e le sfumature

      • A me al terzo ascolto m’ha buttato per terra, ha proprio iniziato a volare, ai primi 2, soprattutto al primo, non ho notato diverse canzoni che mi sono effettivamente piaciute al terzo, non ho assolutamente paura a definire quest’album come il migliore di Lupe e un serissimo candidato a album rap del 2015.
        Applausi anche a Joey, se li merita, ha proseguito il suo percorso di crescita tirando fuori un bell’album e soprattutto solido, proponendosi, insieme a Lamar e a Cole, come grande promessa del rap.

    • li ho ascoltati e li trovo entrambi fantastici
      preferisco quello di lupe solo perche porta sempre avanti delle tematiche da non ignorare ma credo che quello di joey sia migliore nelle basi

  3. Off Topic: magari sono io che non lo trovo, ma non era stato pubblicato un articolo sui dieci brani hip-hop di gennaio? Non ho nemmeno fatto a tempo ad aprirlo. .-.
    Verrà ripubblicato?

  4. IO TROVO TUTTO MOLTO FORZATO NON SO, NON MI CONVINCE,IL TESTO è BELLO QUELLO SI, MA MANCA TUTTO IL RESTO, NON SAPREI DEFINIRLA ( MAGARI VOLEVA ESATTAMENTE QUESTO).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here