Katy Perry è stata nominata ai Grammy per il suo lead single “Roar”. La cantante californiana ha voluto ringraziare il suo fanbase tramite il suo canale twitter, ed è volata a Londra per presenziare anche agli Jingle Bell Ball organizzati dalla radio londinese Capital FM. Proprio durante questa occasione Katy ha proposto il brano che ha ottenuto un enorme successo a livello globale, ed altri due brani del suo repertorio tra cui “Unconditionally”, secondo estratto dal CD “Prism”:



Purtroppo quando si tratta di live performances la Perry dimostra sempre il suo vero colore, ossia quello di una cantante tecnicamente scarsa e poco intonata, una pecca che non sembra tuttavia intralciare il suo percorso verso il successo, visto che ad oggi, è pur sempre nell’olimpo delle dee della musica commerciale.

Best Pop Solo Performance
“Brave” – Sara Bareilles
“Royals” – Lorde
“When I Was Your Man” – Bruno Mars
“Roar” – Katy Perry
“Mirrors” – Justin Timberlake

Per noi un abbaglio totale da parte degli organizzatori dei Grammy, tutti i contendenti a questo Grammy sono assolutamente migliori per quanto riguarda i live, ed una ipotetica vittoria della Perry sarebbe scandalosa. Se volete scoprire gli altri nominati cliccate qua