Se i primi due singoli sono stati scelti da Katy e dalla casa discografica, per quanto riguarda il terzo estratto dall’album “Prism”, la scelta è stata effettuata a gran voce dal pubblico. Sto ovviamente parlando di “Dark Horse”, uptempo prodotta da Dr. Luke e cantata dall’interprete di Santa Barbara in collaborazione con il rapper Juicy J.

La traccia era stata rilasciata come singolo promozionale quest’estate e da allora è diventata una delle favorite del pubblico che ha continuato ad acquistarla consentendole di ottenere risultati superiori rispetto al secondo singolo ufficiale “Unconditionally”, il quale ha deluso le aspettative.

Ad ogni modo Katy punterà su “Dark Horse” come follow up ed attualmente, senza promozione ne video ufficiale, il brano staziona alla posizione numero 1 della classifica di iTunes US, dove ha scavalcato Pitbull e Ke$ha con “Timber”. Per quanto riguarda le vendite degli album, “Prims” ha recentemente raggiunto quota un milione di copie piazzate all’interno del mercato statunitense e si mantiene costante.

33 Commenti

  1. Boh il mio commento è sparito. In sostanza avevo detto che questo è il migliore dei tre singoli rilasciati però se dovesse arrivare alla #1 nella hot100 lo troverei eccessivo

  2. comunque siete IMABARAZZANTI. avete fatto la recensione dei peggiori dischi POP dell'anno, compreso quello de sta cretina e poi, per i dischi R&B veri, di cantanti tipo ALICIA KEYS e BEYONCE, non vi muovete minimamente… quindi, perche non cambiate il nome del sito in POP.com? -.-

    • La recensione “de sta cretina” l’ha fatta un utente di questo sito non quelli che gestiscono il sito ;) e poi cretina lo vai a dire a ad un’altra ;)

    • Questo e’ il massimo! Ma hai letto il tuo commento prima di inviarlo? Ah, che sbadata… i maiali non sanno leggere… Come ti permetti di dare a Katy della cretina? Neanche fossi una star mondiale, sei per caso perché in cima alla classifica non ci sia drunk in love o girl on fire? Beh ti do un consiglio: perche’ non te la fai tu la recensione su beyonce? La recensione dell’album della nostra “cretina peggiore del pop” l’ha fatta un katycat e guardati allo specchio prima di giudicare gli altri.

      • quelli sono SINGOLI.. io parlo di album ;-)

        e poi il mio è un comemnto al SITO.. che si chiama R&B e non capisco perche non recensisca album R&B..tutto qui

        e si, katy perry non è un’artista. smettetela.

        canta malissimo, non scrive un tubo, e dal vivo fa pena.

        vi piacciono le sue canzoni? ok. ma potrebbero essere cantate da una cantante qualsiasi.

        questo sito da R&B è diventato MONNEZZA.
        non me ne frega chi vende milioni di SINGOLI..io parlo di MUSICA R&B .. questo sito orami vive solo di pubblicità e fan accaniti di questa o quella cantante che VENDE.
        fate ridere.

    • Sveglia anche loro parlano dell’album e poi anche le canzoni di beyonce possono essere cantate da una cantante qualsiasi cosa vuol dire
      katy non scrive un tubo? Ma informati prima di sparare cazz*ate
      Rihanna miley cyrus selena gomez loro si che non scrivono un tubo (almeno da quanto so)

      • Spongebob Rihanna ha scritto i 3/4 di Unapologetic, parte di A Girl Like Me e Talk That Talk e tutto Rated R. In Rated R ha anche prodotto. Ha diretto anche alcuni suoi video come Pour It Up o Don’t Stop The Music da sola, mentre in quelli con Medler ha co-diretto:)

    • Marco Rossi, la recensione (si fa per dire, ho precisato più volte che era più un mio commento, un “punto di partenza” per poter discutere sul disco e nonostante questo mi sono state mosse critiche di parzialità, segno che certa gente manco si è degnata di leggere le prime righe e ha guardato solo il mio personale voto.. Perdona la divagazione, era da molto che volevo precisare questa cosa), di “PRISM” l’ ho fatta io, dato che avevo visto che non era stata fatta quella di “Bangerz” e temevo, a ragione, che non sarebbe stata fatta nemmeno quella. L’ unico tra gli album pop femminili di maggior rilevanza, commerciale, di quest’ anno che è stato recensito da chi si occupa del sito è ARTPOP di Lady Gaga. Come al solito qui si ciancia senza i dati alla mano.
      Per quanto riguarda il discorso R&B l’ ho detto molte volte, il sito si chiama “RnB Junk – Portale Musica RnB, Pop con video, testi, traduzioni, recensioni, gossip” quindi come vedi si parla anche di Pop. L’ R&B a mio parere è trattato (pensiamo a tutti gli articoli giustamente fatti sul comeback di Beyoncè), se per te e per altri che puntualmente si lamentano dicendo “dovreste chiamarvi PopJunk” non è così allora cominciate a commentare i post degli artisti R&B dato che tranne quelli delle solite Beyoncè o Mariah Carey gli altri hanno in media meno di dieci commenti! Le recensioni dei dischi R&B lo scorso anno sono state fatte, se vi lamentate tanto potevate commentare anzichè lasciarle a marcire con una decina di commenti, ovvio che uno prima o poi perde la passione di scriverle se viene puntualmente ignorato.

    • O promozione
      #1 United States
      #5 Cayman Islands
      #7 Canada
      #19 New Zealand
      #23 Australia
      #33 Trinidad and Tobago
      #33 United Arab Emirates
      #34 Bermuda
      #36 Malaysia
      #42 South Africa
      #49 Singapore
      #55 Indonesia
      #55 Lebanon
      #56 Germany
      #56 Niger
      #57 Botswana
      #57 Saudi Arabia
      #70 Turkey
      #75 Netherlands
      #80 Canada
      #81 Mexico
      #83 Anguilla
      #85 Austria
      P.S in canada è presenti 2 volte perchè ci sono 2 versioni (deluxe/standard)

    • non era singolo quando l’ha cantata in Itunes festival e in germania ;) e come lady gaga quando ha cantato Gpsy in saturday night live non era singolo quindi dopo la canzone è scesa subito quindi (è un piccolo esempio)

  3. Gli USA la amano, punto… non mi meraviglio più, la canzone è carina ma non da #1 per me… sembra che faccia canzoni per solo per conquistare la vetta però, non si lascia spazio ad altri cantanti… contenti loro

    • Spero e credo di aver interpretato male il tuo commento, se altri non riescono a conquistare la vetta la “colpa” è solo che lo loro :)

      • Ma sicuramente altre canzoni non piaceranno, ma non si può negare che qualsiasi cosa ‘canti’ la Perry, mandi in visibilio tutti gli USA e la facciano schizzare ai piani alti! E’ lei come personaggio che è eccessivamente elogiato secondo me e la fanno apparire troppo perfettina! Sicuramente farà canzoni carine ma che poi tutte debbano ambire a una prima posizione, mi sembra eccessivo! Che poi, arrivano alla #1 tutte le canzoni più brutte di lei (tranne DH che è una cosa nuova per lei ma ripeto che per me non è da #1), basti pensare a canzoni come WA e TOTGA che si sono fatte passare da canzonette come LFN e TD… le uniche numero uno che si merita la Perry per me sono IKAG, HNC, CG, Firework (anche se è sopravvalutatissima) ed E.T, per il resto, canzoni orecchiabili, carine ma non da #1

      • Questo è già un altro ragionamento, rispettabilissimo, ma che non condivido. Partiamo dal fatto che non metto in dubbio che alcune delle sue canzoni se non portassero il nome “Katy Perry” (e comunque bisogna essere bravi per costruirsi “un nome” che ti garantisca successo negli anni d’ oro.. Da come se ne parla sembra sempre che sia puro culo, ma la sola fortuna non ti può portare a questi livelli) non venderebbero così tanto (questo discorso lo possiamo comunque estendere a tutti gli artisti popolari e si può comunque fare per canzoni come “Teenage Dream” o “Part Of Me”.. Una California Gurls, una Roar o una Hot ‘N Cold – che comunque non è mai arrivata alla 1 ma alla 3 – sarebbero stati successi più o meno grandi nelle mani di chiunque in grado di gestirle un minimo) ma trovo necessario sottolineare che se lo fanno un motivo c’è. Semplicemente Katy potrà essere falsa, o perfettina o chissà che altro, fatto sta che il pubblico la adora proprio per il modo in cui si propone: una ragazza pulita e divertente, con un buon seppur non stellare talento, che propone buona musica in cui ci possiamo identificare tutti. E’ riuscita a trovarsi il suo posto preciso nel mercato musicale, è qui che sta il segreto del suo successo. Ad ogni Era discografica cambia, dalla trasgressiva star pop-rock di OFTB, alla caramellosa e maliziosa cantante (non vedo il bisogno delle virgolette) del pop pulito di Teenage Dream, fino alla popstar “completa”, che ha trovato la sua strada, di PRISM, sempre pop ma più variegato. Così facendo non annoia la gente rimanendo sempre la stessa, ma nonostante cambi rimane sempre Katy Perry.. Non so se sono riuscito a spiegare bene quello che voglio dire, per farlo avrei bisogno di citare altre cantanti ma qui ogni volta che lo si fa è la fine del mondo, chiudo dicendo che tutti i suoi detrattori o chi non la digerisce molto la chiamano banale, ma una “Roar” non è assolutamente più “banale” di una Blurred Lines, anzi, eppure gli ascoltatori pop l’ hanno criticata dieci volte di più.

      • Secondo me anche la sua aria da brava ragazza prima o poi stancherà, fatto sta che adesso quando esce una sua canzone si pensa subito che deve arrivare alla #1 e non alla qualità della canzone; TOTGA non è arrivata alla #1 perché secondo me sarebbe parso un ‘oltraggio’ a Michael Jackson, quando una canzone stupida come LFD ci è arrivata invece… uso le virgolette perché per essere una cantante dovrebbe migliorare molto, ma molto, moltissimo! Sono quando canterà live decentemente per più di un’esibizione allora comincerò a rivalutarla… e cmq non vedo la grande crescita professionale tra TD e Prism, visto che molte canzoni di quest’ultimo sono perfettamente inseribili in TD o sono dei veri e propri rimaneggiamenti di canzoni passate (Roar, Birthday, International Smile e This is how we do potevano trovarsi tranquillamente in TD)

      • Non credo tu abbia capito quello che volevo dire, come dicevo sarebbe molto più semplice da spiegare se potessi fare esempi e paragoni senza essere scannato vivo. Non è che una sua canzone deve per forza arrivare alla numero uno, ci arriva perchè lo vuole la gente. Chiamale banali, senza senso, ripetitive o quello che vuoi (sarebbe bello che ti informassi un pò su una loro eventuale storia prima, però!) fatto sta che il pubblico le adora e alcune di esse sono rimaste anche impresse nell’ immaginario moderno. Una Firework non ha venduto tanto quanto una Call Me Maybe eppure ad oggi ti sfido a fare un sondaggio, vedrai che la prima delle due è molto più conosciuta nonostante sia più vecchia (si fa per dire) e meno venduta. La gente vede in Katy e nella sua musica la normalità, qualcosa in cui potersi identificare. Sarà puritana, come dite voi (poi però vi lamentate di Miley Cyrus, e allora non vi va bene lei che fa scandalo e non vi va bene la Perry che non lo fa, lo capite che siete parecchio difficili vero?), ma la gente la vede semplicemente vera. E’ questo che piace di lei, poi come dicevo ad ogni era cambia, evitando quindi di annoiare, non tanto quanto una Madonna, una Rihanna od una Gaga ma se mi dici che per te è sempre rimasta uguale in tutte e tre le sue ere e in tutti e tre i suoi dischi allora vuol dire che non sei un attento osservatore ed ascoltatore (PRISM e Teenage Dream sono due dischi molto ma molto diversi, ma sto morendo dal sonno e se permetti ne parliamo un’altra volta). Quello che voglio dire è che io non capisco perché alla gente (e per una volta in vita mia concedetemelo, in particolar modo ai Little Monsters) debba bruciare così tanto se lei piace alle persone e trasmette qualcosa. Capisco un amante del bel canto che ritiene che non sappia cantare, non concordo ma ci si discute, ma l’ arrivare a farle una colpa se è corrisposta dal pubblico no.

      • Il discorso è semplice: mi piace Katy come persona e personaggio; non la reputo una cantante perché non sa cantare a mio parere e, ripeto, se sarà migliorata nel canto dal vivo, comincerò ad apprezzarla in toto; a me non brucia niente se non il fatto che una come lei con delle capacità scarse abbia tutto questo successo (a prescindere da Gaga e co.)… a mio parere ancora, il pubblico ama il suo personaggio e di conseguenza compra le sue canzoni, ecco perché certe canzonette arrivano alla #1 (non tutte ovvio!)… si cerca inoltre di trovare un significato nascosto, spesso, nelle sue canzoni, quando sono semplicemente canzoni fatte per le radio e fare soldi… riguardo alla diversità tra TD e PRISM, sono basito… sarai abbagliato dalla tua ‘fanaggine’ ma guarda che non c’è tanta differenza tra i due ( le canzoni che ti ho citato prima sono un esempio) e lo dicono in molti non solo io (Internationale Smile all’inizio l’ho scambiata per Teenage Dream singolo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here