ATTENZIONE! AGGIORNAMENTO A FINE POST! MTE4MDAzNDEwNDEzMTkyNzE4La Perry è la cantante con più singoli certificati 5 volte platino negli Stati Uniti, la sua performance all’halftime-show del Superbowl 2015 è stata la più vista di sempre, con 175 mln di telespettatori, è stata la prima cantante donna a raggiungere il miliardo di visualizzazioni su YouTube con il video di ‘Dark Horse’, ha più di 80 mln di followers su twitter, un patrimonio (stimato) che supera il miliardo di dollari e recentemente ha intrapreso un accordo di sponsorizzazione con Spotify.

Non male per un’artista che è presente nel panorama musicale mainstream da meno di una decina d’anni, ma c’è da darle atto che il pubblico l’ha amata fin da subito. E’ passato un anno e mezzo dall’ultimo singolo rilasciato dall’album ‘Prism’, ‘This Is How We Do’, e il suo è uno dei come back musicali più attesi senza dubbio.

Ultimamente è raro che la Perry rilasci interviste nelle quali parla di musica, eccezione fatta per il prestigioso quotidiano New York Times, che l’ha intervistata telefonicamente in occasione di un party pre-Grammys che la popstar presenterà assieme a Greg Kurstin, Sia e Missy Elliott questo sabato a Los Angeles. L’evento prende il nome di “An Evening to Celebrate the Creators”, conterà più di 250 invitati rigorosamente facenti parte del mondo della musica come ‘creatori’, e prevede anche alcune performance tra cui quella di Sia.

Ecco la traduzione dell’intervista al NY Times:

(Katy Perry risponde al telefono con un “Hello, It’s Me” stile Adele, scrive la giornalista)

 Hai avuto 13 nominations ai Grammys ma neanche una vittoria. Stai sperando di esserci l’anno prossimo?

L’unica cosa che ho in mente quando creo la mia musica è di essere sincera e vulnerabile, e assicurarmi che le due cose si connettano. E so di averle connesse perché i numeri non mentono. So che questo potrebbe suonare un po’ insolente, ma tutto quello che voglio è essere sincera con me stessa e scavare a fondo per tirar fuori alcuni messaggi o visioni che ho del mondo.

Quanto sei lontana da un nuovo album?

Sono nella fase di ricerca e sviluppo. Sono stata sotto i riflettori per 8/9 anni, e prima di questo c’è un decennio di lavoro frenetico che non viene mai riconosciuto ma ancora si vede nelle proprie rughe. Quindi in questo momento mi sto prendendo un po’ di tempo. Non voglio aggregarmi alla massa, alle mode. Ho semplicemente bisogno di evolvermi. Faccio i miei album nella maniera più tradizionale, con un ciclo di 3 anni. Una volta che inizio a scrivere le canzoni, so esattamente dove sarò nella primavera del 2018. Ciò può suonare un po’ come “Oh-oh”. Ho bisogno di un po’ più di libertà, specialmente perché sto facendo queste cose da tanto tempo.

Coldplay al Superbowl:

Sapevo che sarebbe stato fantastico. Ho sempre saputo che avrebbero fatto qualcosa di un po’ retrospettivo e che avrebbero portato sul palco qualche artista che già ha cantato al Superbowl in passato. So quando intenso sia fare l’half-time show e quanto tempo prenda. Ci sono molte restrizioni. Non è facile come sembra, “Hey, voglio Rihanna sul palco con me”. Io ho provato ad avere Dolly Parton con me. E’ piuttosto una decisione in comune tra la NFL e i differenti artisti. Ma sapevo che sarebbe stato molto bello.

Perché la partnership con Spotify?

Sinceramente mi sono avvicinata a Spotify per informarmi del mondo dello streaming. Due anni fa, era tipo “Streaming, streaming, streaming!”, e io ero “Cos’è lo streaming e cosa significa per me?”. Voglio solo informare me stessa su cosa andrò a fare e su come presenterò la mia musica. Quindi sono entrata in Spotify, e loro sono stati davvero trasparenti con me. Senti alcune cose, ma finché non fai domande e ti informi e educhi non sai che la realtà è totalmente diversa. Uno degli obiettivi è anche poter aiutare gli artisti ad informarsi di più sul loro futuro.

Questo significa che ti schieri con Spotify nella guerra-streaming tra Tidal, Apple Music ecc?

No, perché sono un membro in tutti questi. Non mi sono ancora seduta al tavolo con Tidal o Apple, anche se sarò loro partner in futuro. Semplicemente è successo che 6 mesi fa mi sono seduta al tavolo con Spotify e avuto questa idea.

Cosa ne pensi di Beyoncé che ha usato quell’enorme palco (Superbowl) per fare una dichiarazione politica con il costume ispirato ai Black Panters e il testo sulla questione della razza?

Penso che il nostro mondo stia diventando più trasparente, e incoraggio questa cosa. Abbiamo bisogna di trasparenza ora più che mai

Ultimamente cos’altro ascolti?

Amo tantissimo Tame Impala. Amo Purity Ring, Years & Years, l’album di Jamie xx dello scorso anno. Caribou, Rationale, poi non vedo l’ora che esca il nuovo album di Rhye. Adoro ‘Magnets’ dei Disclosure con Lorde.

Per chi tiferai ai Grammys?

The Weeknd ha fatto molta strada, specialmente dall’inizio quando si è fatto strada da solo pubblicando i suoi lavori. Ha colto al volo l’occasione ed è diventato un po’ più pop. Vedere la sua crescita avvenire così rapidamente e conoscere la sua evoluzione è una storia fantastica.

Dove guarderai i Grammys?

 In pigiama, mangiando una zuppa. Senza trucco, felice di non indossare un bustino. E con la crema Vicks spalmata in viso.

Non sembra imminente dunque il ritorno nelle scene di Katy Perry, ma è comprensibile che dopo un periodo di grande lavoro senta il bisogno di chiudersi in studio e lavorare con calma senza pressioni a quella che sarà la sua prossima hit.


 

Stando a quanto dichiarato dalla stessa Katy Perry in un’intervista radiofonica, il suo nuovo album arriverà entro la fine di quest’anno ed il relativo tour la terrà impegnata nel corso del 2016. Stay tuned per ulteriori conferme.

31 Commenti

  1. Spero non ci sia come nel 2013 uno scontro mediatico Lady Gaga – Katy Perry. Se dovessero tornare insieme spero che i fan, i media e loro stesse si facciano ognuno gli affari propri

  2. Nah, l’intervista è stata per il sito Showbiz411 e ha dichiarato che inizierà il tour nel 2017 (potrebbe anche essere ad anno inoltrato) e che sta lavorando all’album (potrebbe benissimo essere l’equivalente della fase ricerca e sviluppo di cui si parlava più sopra).

  3. Entro la fine di quest’anno?? Davvero?
    Magari, sarebbe meraviglioso!!!
    Anche se attendo maggiormente quelli di Britney e Lady Gaga (e P!nk, forse?)!

    Il tour la terrà impegnata nel corso del… del 2016? o 2017?
    Perché se l’album arriva verso fine anno, il tuor sarà soprattutto nel 2017 o sbaglio?

  4. Avete omesso il dettaglio più importante!
    “[…] And yes, Adele and Taylor Swift, both of whom have withheld their music
    from Spotify, are invited, Ms. Perry said. “It’s just up to their
    schedules.”)”

  5. Questo è il miglior modo di guardarli i grammys. Io tifo per nicki e jessie j. Ma poi io non sopporto le persone che sono impazienti vogliono un album subito , l’artista è costretto a fare una cosa in fretta e poi viene fuori che sono scontenti. Datele tempo!

  6. Ma pensa ancora di essere credibile quando parla di “””maturazione artistica”””? Ha già tirato fuori questo discorso prima di Prism e sappiano tutti come sono andati le cose, ossia un album stucchevole e zuccheroso proprio come Teenage Dream.
    Quanto ci scommettiamo che sarà la solita solfa scritta da Max Martin e Dr Luke? Con qualcosina si Sia, forse..

    • Beh la differenza tra Teenage Dream c’è eccome, magari non in Roar,Birthday e simili, ma in pezzi come Dark Horse,Ghost,Double Rainbow, By The Grace Of God,This Moment,Spiritual,Choose Your Battles, insomma mezzo album c’è eccome
      Non sarà un album tra i più maturi ma rispetto a Teenage Dream è molto più avanti

    • Guarda che dal penultimo album all’ultimo, la differenza c’è eccome!!! E comunque se “Teenage Dream” ha avuto un successo mica da poco, ci sarà un motivo!!!

  7. Da ciò che ha detto ha fatto capire che lei saprà cosa farà nel 2018 ma non che il nuovo album uscirà nel 2018.
    Infatti ha parlato del ciclo dei 3 anni, insomma il nuovo album uscirà a fine anno secondo me

    • Ha iniziato recentemente la writing session quindi io opterei per inverno 2017 purtroppo, ma con qualche singolo in anticipo magari estate/autunno quindi non rimarremo completamente a bocca asciutta

  8. Comunque non avete capito bene non ha detto ” torno nel 2018 ” anche perchè è altamente improbabile sia da un punto di vista commerciale perchè rischierebbe di perdere terreno e sia perchè ha detto che segue i soliti cicli classici ogni 3 anni circa, ma intendeva dire che è talmente abituata a fare una determinata routine che saprebbe già ” dove sarebbe nella primavera 2018 ” cioè magari un infinito tour, promozione in ogni dove ecc. e quindi vuole uscire un pò dagli schemi e prendersi tempo ,ma comunque per me si tratta di autunno 2016 o primavera 2017

  9. Ma figurarsi se davvero aspetterà il 2018, tra 9 mesi comincerà a dire che ha trovato l’ispirazione e vedrete che avremo il nuovo singolo non più tardi di Maggio 2017.

  10. Spero almeno che non sparisca del tutto, che pubblichi almeno un EP, qualche singolo dibeneficenza o qualcosa del genere, altrimenti CIAONE alla Katy che vende singoli come il grasso di balena in Giappone.

  11. .Nel 2018 mi sembra troppo ma a questo punto penso che fino all’ anno prossimo non farà uscire nulla. Fa bene a fare le cose con calma senza affrettare i tempi

  12. Devo dire che per quanto sia contento che faccia le cose con calma non nego che ora come ora l’unica cosa che mi sarebbe piaciuta sarebbe stata un suo nuovo singolo 🙁 dopo tutto anche se è stata sempre sulle scene , prism ormai è uscito due anni e mezzo fa.. spero almeno che se ne parli dopo l’estate o al massimo in questo periodo l’anno prossimo. Comunque ho sempre amato il suo modo di parlare, è sincera , diretta , non si perde in giri di parole e non si è mai innalzata a grande leggenda , sa di essere una grande popstar ma appunto niente di più , anche se è proprio così che è diventata un’icona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here