La conduzione di Katy Perry non é stata delle più memorabili, ma certamente ha fatto discutere, anche per un paio di battute al vetriolo!

Katy Perry contro Trump e Bieber

A finire sotto il mirino della cantante di “Swish Swish“, il presidente americano Donald Trump. Durante l’invito a votare, Katy ha sottolineato come il voto popolare sia tenuto in considerazione (cosa che non é avvenuta durante le ultime elezioni politiche), e che tutti avrebbero dovuto votare, altrimenti una Popstar Russa a random avrebbe vinto.

Quest’ultimo un chiaro riferimento al famoso Russia Gate, problematica che coinvolge Trump, accusato di aver vinto le elezioni grazie ad infiltrazioni ed interferenze da parte della Russia di Putin.

Anche Paris Jackson, figlia di Michael Jackson, ha avuto il suo colpo duro contro il presidente americano!

Non solo, anche una popstar é stata presa di mira! Si tratta di Justin Bieber! La capricciosa star si rifiuta di cantare in pubblico “Despacito”, perché già in una occasione ha dimenticato le parole della canzone in spagnolo. Lo sketch fatto con un bambino recitava

Il mio bambino sa tutte le parole di Despacito a memoria, non come un altro bebè che conosco

Ovviamente questo ha mandato su tutte le furie i Beliebers di tutto il globo!

L’impegno politico durante questa edizione non é di certo mancato, ma purtroppo la musica e lo spettacolo continuano a soffrire molto ai VMAs!

Leggi qua per capire cosa non ci é piaciuto

Condivisioni 109