Sei mesi di duro lavoro: è questo il tempo impiegato per la creazione di Teenage Dream, secondo album in studio di Katy Perry.

La cantante californiana si era imposta di tornare sulle scene musicali nel 2010 e piazzare il proprio nome ai vertici delle classifiche di tutto il mondo, così come aveva già fatto due anni prima con il singolo di debutto I Kissed A Girl.

L’obiettivo fu pienamente raggiunto, di fatti la ragazza 25enne fiondò in prima posizione non solo l’album, ma anche tutti e tre i primi singoli estratti, entrando nella storia di Billboard e vendendo cifre da capogiro.

katy perry teenage dream recensione

 

Teenage Dream: prima traccia del cd, nonché secondo singolo. Questa midtempo che dà il titolo all’intero album inizia con la voce di Katy, quasi a mo’ di ballata, per continuare all’avvicinarsi del ritornello con suoni decisamente più dance e forti che hanno decretato il successo del pezzo. Il testo, firmato dalla cantante, parla del primo amore da teenager, di quell’amore che non ti fa più pensare ad altro, che non ti fa dormire e su cui tutti siamo passati.

A mio avviso nel brano si riscontrano sonorità molto più interessanti rispetto a California Gurls. I ricordi dell’adolescenza funzionarono così bene sugli americani che solo dopo sei settimane in classifica il singolo raggiunse la vetta della HOT100, arrivando ad un totale di due certificazioni platinum negli USA.

Il video che accompagna il pezzo ci mostra la spensieratezza di questo “sogno adolescenziale”. (5/5)

Last Friday Night: la traccia che segue Teenage Dream è sempre molto ballabile e cattura immediatamente al primo ascolto per la sua semplicità.

La cantante descrive il pezzo come “Waking Up In Vegas 2.0” (quarto singolo estratto da One Of The Boys). Grazie a Dr. Luke e Max Martin vedrei benissimo Last Friday Night come singolo e me lo auguro di cuore.

Il testo, scritto dalla cantante, Gottwald, Max Martin e McKee parla del risveglio dopo una notte folle, con pochi ricordi in testa. (4/5)

California Gurls: la terza traccia è il primo singolo estratto dall’album, eseguito con la collaborazione di Snoop Dogg. Scritto da Katy Perry, Snoop Dogg, Bonnie McKee, Max Martin e Dr. Luke e prodotto da Max Martin, Dr. Luke e Benny Blanco, è diventato il tormentone estivo dell’anno, nonché il singolo più venduto del 2010. Katy in un’intervista parla di California Gurls come una risposta al singolo di Jay-Z (Empire State Of Mind), poiché quest’ultimo decantava la città di New York, mentre California Gurls era un’ode alla California e alla West Coast.

La canzone è decisamente estiva e possiede un ritornello molto potente e funzionale, che rimane facilmente in testa. Nonostante le sonorità già sentite, il pezzo riscuote un ottimo successo anche in campo radiofonico, aiutato certamente da un video originale e colorato, assai lontano dai “filmoni” alla Lady Gaga. (4/5)

Firework: terzo singolo estratto dall’album creato dall’imbattibile duo Stargate. Il brano è notevolmente uno dei più ardui dell’intero cd, di fatti la critica ne ha sottolineato parecchie volte la difficoltà di esecuzione per la voce più debole della cantante.

Il testo, ispirato al romanzo On The Road di Jack Kerouac, è un vero inno alla vita e all’autostima e, pur avendo sonorità dance e house, ha raggiunto anch’esso la prima posizione della classifica americana, pareggiando (per ora) il successo del precedente singolo. Pezzo forte del brano è il video, che mostra una Katy sensibile e forte allo stesso tempo.

Venne girato a Budapest con un cast totalmente composto da fan e riprende dei classici esempi di persone stereotipate (la ragazza obesa, il ragazzo gay e un bambino malato) che riescono a superare le loro paure e ad esaudire i loro desideri. La cantante ha più volte espresso che questo è il suo pezzo preferito dell’album. (5/5)

Peacock: divertente, superimmediato e totalmente criticato! Sono queste le caratteristiche della traccia numero cinque di Teenage Dream.

Anche Peacock, come Firework, è stata prodotta dagli Stargate, che gli hanno conferito una sonorità travolgente e un ritornello molto accattivante, che strizza l’occhio al mondo gay. Il brano è arrivato senza nessuna promozione in prima posizione nella Hot Dance Club Songs. Le critiche sono tutte puntate al testo, che molti reputano “sconcio” perché nella parte principale del ritornello ripete “I wanna see your peacock-cock-cock”. Anche per questo particolare la canzone molto probabilmente non sarà scelta come quarto singolo. (4/5)

Circle The Drain: siamo giunti al sesto pezzo del cd, le cui sonorità electro-rock sono state prodotte da Tricky Stewart. Brano particolare, di una bellezza non immediata, che cresce molto con gli ascolti. Katy ha dedicato questa canzone al suo ex Travis McCoy ed ha affermato che la rende più libera con se stessa.

Pur essendo meno orecchiabile rispetto a tutte le altre tracce, trovo necessaria la scelta di inserirlo nell’album, così da mostrare un lato diverso della cantante. (3/5)

The One That Got Away: prodotto sempre da Dr. Luke e Max Martin, questo pezzo, come Teenage Dream, ricorda il primo amore e, come dice il testo, l’estate dopo il liceo. La cantante sostiene di avere molto a cuore il brano, in quanto rispecchia la sua adolescenza. È un pezzo molto più tranquillo rispetto ai precedenti, che colpisce soprattutto grazie al ritornello. (3/5)

E.T.: la vera perla del cd! Molte voci lo citano come quarto singolo ed io me lo auguro. E.T. è un brano prodotto da Dr. Luke, Max Martin e Ammo e, pur essendo in rete già molto tempo prima dell’uscita di Teenage Dream, è schizzato alla posizione 13 in Canada e alla 42 nella Hot100.

Accompagnato da un testo originale, il pezzo racconta di un amore fantastico, quasi soprannaturale, con delle connotazioni talmente fuori dall’ambito terrestre che lo rendono simile a un rapporto per l’appunto extraterrestre. Ha un sound forte e deciso ed è fantastica da ballare: è un brano con i controfiocchi. (5/5)

Who Am I Living For?: il pezzo più eclettico dell’album, che personalmente avrei eliminato. Il testo è una considerazione sulla fama e sull’effettiva importanza del suo raggiungimento.

Qui Katy utilizza un po’ troppo la voce, finendo quasi per “urlare”, fatto notato anche da molti critici. Prodotto anch’esso da Tricky Stewart, questo brano lo vedo diverso dalle altre tracce, come se non fosse destinato a questo cd, e per questo lo boccio. (2/5)

Pearl: prima ballata del disco, a mio parere un ottimo pezzo, ma non tale da superare la bellezza di Thinking Of You, terzo estratto da One Of The Boys.

In questa traccia Katy parla delle grandi doti e unicità di una ragazza, le quali però spaventano molto chi le sta attorno, tanto che questi tendono ad offuscare la luce di questa perla, che in passato risplendeva come non mai.

La cantante mostra qui il suo timbro fantastico e originale. Vedrei bene il pezzo come quinto singolo…staremo a vedere! (4/5)

Hummingbird Heartbeat: adoro questo pezzo! Forte, accattivante ed energico: mi ha catturato fin dai primi 10 secondi! Prodotta da Tricky Stewart, Hummingbird Heartbeat è l’ultima traccia esplosiva dell’album e, seppure non troppo considerata né dalla cantante, né dai media, la trovo spensierata e molto potente.

Sono presenti sonorità più pop/rock che riprendono il precedente album. (4/5)

Not Like The Movies: questa traccia è sia l’ultima del disco, che la prima ad esser stata creata per il progetto. La stessa cantante ha affermato di averla iniziata subito quando terminò il suo “Hello Katy Tour”. È senza ombra di dubbio la canzone più pacata, dove spicca la dolce voce di Katy.

Prodotta da Greg Wells, il brano fu scelto come singolo promozionale e raggiunse la posizione 53 negli USA e 41 in Canada. (3/5)

Pubblicata da Thebiggigi & Lollo

74 Commenti

  1. io non ti capisco katy perry a molta personalita sa fare il suo lavoro a una bella voce e a talento
    tu la descrivi come una cantante inutile e lei non lo e invece per la recensione sono d’accordo tranne per who am living for che e una bellisimma canzone ma non il massimo gli avrei dato 45

  2. vorrei ricordare a tutti quanti che sia lo stile che il talento contano , ma nessuno prende in considerazione una cosa : non è che che Katy Perry si guadagna il pane solo con l’ album , ma fa anche dei concerti ! di conseguenza si fa un mazzo come tutte le altre celebrita’ e non sta sugli allori ? e poi secondo me è brava :) non come la sua tentata caricatura (si esatto mi riferisco a Lily Allen!) fa delle belle canzoni e il ritmo che ha mi piace , e anche se la sua voce fosse truccata ? cioè a me basta di sentire buona musica :) inoltre se Katy Perry non vi piace , sappiate che andarlo a scrivere proprio sotto gli occhi di un Katycat non è un buon modo per fare amicizia …. ognuno ha i suoi idoli ,e se li tiene stretti , ed è normale che non si voglia sentir parlar male di essi perchè in un certo senso , ci riflettono un pò ….. quindi andar a fare il prepotente ( termine un po troppo eccessivo ) vi rende solo meno insicuri e penso che non lo siate …. ricapitolando tutto : a me piace Katy Perry e il suo album Teenage Dream lo trovo molto bello ed estivo e poi ho molti altri album da sentire … è questo è tutto :)

  3. Katy Perry fa schifo: niente voce, niente personalità, niente di nuovo, niente di niente. Un’accozzaglia di cose discordanti messe alla rinfusa che non si conciliano minimamente tra loro in alcuna maniera. Questo cd potrebbe forse andare bene per piccole feste pomeridiane di compleanno di bambini delle elementari, non più grandi. Ma non è detto: dopotutto, i bambini non sono stupidi! Questa sarebbe stata una recensione appropriata se questi stessi voti alle canzoni fossero stati dati in decimi, cambiando solo il /5 in /10, ovviamente. E sarebbero stati comunque troppo alti. Il fatto che un personaggio inutile come Katy Perry abbia successo mi inquieta moltissimo e ora ogni incapace penserà davvero di poter diventare famoso senza saper fare nulla.

  4. Katy Perry fa schifo Questa sarebbe stata una recensione appropriata se questi stessi voti alle canzoni fossero stati dati in decimi, cambiando solo il /5 in /10, ovviamente. E sarebbero stati comunque troppo alti.

  5. personalmente a me piacciono solo i singoli estratti + peacock.. mi fa proprio ridere questa canzone, davvero divertente xD x il resto, è un album che certamente non ho comprato, non compro e non comprerò.

  6. Sono albums x Bambini!!!
    Dal ritornello Facile…zero tecnica nel cantare
    Purtroppo i maggiori fruitori di cd oggi restano gli adolescenti è giusto che i Loro Beniamini siano al TOP
    Ma il TALENTO è un altra Cosa….
    Togli la base,togli le voci campionate, dai un microfono…stonano peggio delle Campane!!!
    Se questo è cantare???? Allora siamo tutti ANDREA BOCELLI!!!

    VIVA LA MUSICA che produce anche basse leve…ce posto per tutti qualcuno direbbe
    Ma la Mediocrità rimane sempre 5
    La musica appartiene solo A POCHI ELETTI

    Chi si accontenta gode solo a metà…

  7. Bella recensione…a me sinceramente piace Who am I living for? u.u cmq lo trovo un bel album pop commerciale da ascoltare in macchina per andare in vacanza! :) Junk mi piacerebbe fare una recensione ma sono solo un visitatore per mandartela cm faccio?? please rx…

  8. Intanto trovo che questo disco non sia minimamente paragonabile a Loud, per carità RIhanna non è la maga del microfono e neanche del palco ma almeno nonostante anche lei giochi con l’immagine il suo lavoro è molto migliore, ok non si scrive le canzoni da sola e forse è una delle poche cantanti che mi piacciono seppur non sappiano scriversi i testi, non sto dicendo che Loud è scritto solo dagli altri, ma dico, almeno Rihanna ha grinta, ha energia, sta imparando a tenere il palco, non ha bisogno neanche di video elaborati,. guardiamo Only girl e what’s my name, video semplici canzoni bomba, ma rihanna ha tanto carisma, nonostante LOUD sia un disco da singoli più che un album tutto d’un pezzo è molto migliore, la voce di rihanna inoltre sta al centro delle canzoni, mi chiedo perchè Katy la usi così male, cioè lei è per canzoni Rockpop e al massimo pop da classifica più grintoso di canzonette come california gurls o teenage dream, lei ha grinta certo, ma non la sa usare, le canzoni sembra che esplodano ma poi si riducono a miseri ritornelli da canticchiare a voce bassa.. cioè a me teenage dream sembra un lavoro troppo dentro le righe e perfettino, le ballate tanto per dire che il CD ne ha tolta ovviamente Pearl e le uptempo pure tolta Firework, non dite che ET è una bomba perchè la melodia è quella di all about us delle tatu un plagio che nessuno vorrà ammettere…
    Poi una cosa fastidiosa è il voler per forza fare canzoni alte se poi non ci arriva nei live, firework: eseguita più volta e si è visto il problema, quando raggiunge le parti alte perde tutto il fiato perchè carica subito, cioè prima mi piaceva, anche se doveva migliorare ma più che migliorare mi sembra sia tornata indietro, carino come album per 2 settimane di ascolti ma secondo me per quanto possa vendere in pochi se ne ricorderanno in futuro, commercialità riuscita in termini di vendite e poco riuscita in credibilità, perchè la musica commerciale ha credibilità, lady gaga e rihanna hanno credibilità, saranno costruite? costruite bene a questo punto… Katy Perry era al 3 gradino della scala e ora è inciampata e si ritrova al primo…

    • nn si capisce che cavolo vuoi dire ci credi? hai detto talmente tnt cose che nn si capisce bene il succo del discorso! video semplici e canzoni bomba… ma che dirai? only girl alla fine è pieno di effetti speciali… allora è semplice anche teenage dream come video.. nn sto paragonando katy a rihanna anche xkè hanno due ruoli diversi, una è una cantante (rihanna) mentre katy è una cantautrice. Dici dici che rihanna intrattiene di qua intrattiene di la, ma come mai gli EMA li hanno fatti presentare due volte a katy e nn a rihanna? frs xkè katy sa presentare meglio, sa cosa dire e rimane sempre simpatica e sorridente! nn so cm sia rihanna in questo campo, nn l’ha mai fatto!
      PS i gusti x le canzoni sn personali, io canto sottovoce quelle di rihanna e viceversa, quello è un tuo pensiero che può essere condiviso o meno, nn scrivere tt cm fosse legge

      • Bhè non vorrei dire ma Only Girl è una canzone alta che Rihanna SA eseguire live mentre Katy non sa esibire firework live tranne qualche volta, ma le esibizioni di firework sono sempre fiacche e riguardo ai video, non mi riferisco a teenage dream ma a california gurls e se rileggi ho detto che rihanna sta imparando a tenere il palco nel senso che sta imparando a cantare bene in live, nessuno ha detto che sia una simpaticona e che sorrida anche perchè a me non frega molto se faccia delle battute visto che il suo ruolo è cantare
        E comunque il mio commento è personale mica ho detto che è legge ;)

      • mi piace molto rihanna ma dire che sa cantare bene only girl live è troppo!! saprà anche tenere il palco ma con la voce non ci siamo proprio!! le sue performance sono belle da vedere ma non tanto belle da sentire.. poi anche io preferisco una katy + pop o pop/rock che electropop.. e non penso che loud sua migliore di teenage dream penso siano tutte e 2 molto belli.. per il resto sono d’accordo con So Style

      • certo a volte rih fa degl errori live ma nn è vero ke canta male only girl live..ad esem basta vedere le performance dei vari x factor…

      • Parzialmente daccordo con Sostyle.Io non sono un fan nè della Perry,nè di Rihanna(O almeno parzialmente fan di rihanna).Effettivamente Only Girl non è alta,ma questo comunque non significa che sia semplice da performare,e dalle performance che ho visto Rihanna se l’è cavata piuttosto bene(a parte l’inizio e il ritornello in cui era aiutata un po’ dalla base).Comunque,a mio parere Rihanna ha più tecnica della Perry,e le sue performance,tuttavia mi sono piaciute fino ad adesso(soprattutto What’ s My Name),mente di Katy mi saranno piaciute 2-3 performance in tutta la sua carriera,ma niente di più.

      • “Comunque,a mio parere Rihanna ha più tecnica della Perry”
        no centra nessun parere…la risposta è NO…
        ha pi tecnica la perry ma la differenza non si vede neanche, tutte e due sono indietro, canta molto meglio kesha di loro 2

      • Perchè è Lady Gaga quella avanti?????Giusto Samuel??????O Ke$ha??????E comunque se ti rode così tanto,puoi anche evitare di fare sti commenti,io ho espresso solo una mia opinione.

      • ma lady gaga non la vedono neanche …
        di kesha sinceramente non me ne frega niente, non l’ho mai ascoltata e non lo faro…..ma canta meglio di rihanna e la perry

      • “di kesha sinceramente non me ne frega niente, non l’ho mai ascoltata e non lo faro…..ma canta meglio di rihanna e la perry”beh…praticamente nn l’hai mai ascoltata,ma dici che è meglio di loro 2.E’ un po’ contorto il tuo discorso.

    • xò anke te…nn mi sembra l’esempio adatto…svalutare katy perry mettendogli davanti rihanna (ke io anke apprezzo) ma nn si può certo dire ke sia molto distante da katy perry…guarda only girl in the world: nn hanno fatto altro ke costruirgli 1 base uguale a sexy bitch d guetta ed hanno pompato la voce nel ritornello con gli effetti x renderla + simile a lady gaga…almeno se volete diffamare katy perry mettetela in competizione cn artisti realmente ed evidentemente superiori.

      • No non regge come discorso, per confrontare un’artista con un’altra bisogna trovare un’altra artista simile, cioè che faccia lo stesso genere e con abilità vocali simili, e qua lady gaga non centra perchè ho paragonato Katy a Rihanna (di cui non sono fan ma semplicemente l’apprezzo) perchè ho letto diversi commenti di scontro fra i 2 album, e comunque Only Girl non assomiglia per niente a Sexy Bitch, caso mai S&M assomiglia a Sexy Bitch o può somigliare perchè è solo il ritornello, nei sintetizzatori che si sente ma stop perchè se non me lo facevano notare gli altri io non ci avrei mai pensato, e di certo Only Girl e S&M sono completamente diverse, è innegabile, poi io non trovo che rihanna canti male only girl, guardate che riuscire ad arrivare in alto con la voce non vuol dire saper cantare meglio, rihanna fa only girl non benissimo ma almeno nelle parti basse sa fare buoni vocalizzi e sa mantenere il vibrato che comunque a Katy manca, e katy non sa mantenere la nota è questo il punto, anche rihanna buone volte non lo sa fare ma sa tenere meglio l’esibizione, se la fa più sua la canzone a me katy proprio non convince live.. e neanche in studio, avrebbe dovuto fare canzoni più energetiche tutto qua.. poi può fare tutti i CD che vuole ma non è questa la sua strada di certo..

      • @samuel: spero ke tu skerzi quando dici ke kesha canta meglio di kay e rihanna! cioè kesha live NN SI PUò SENTIRE! spesso anke katy e rih hanno fatto degli errori nei live ma MAI quanto kesha! hai sentito come canta live tik tok?o we r who we r???o blah blah blah??cioè nn si può proprio sentire…a me kesha piace abbast solo quando ascolto i singoli dall’ album ma nn dal vivo….poi è vero ke a volte katy e rih sbagliano sopratt nelle parti alte..sono sullo stesso livello, ma nelle parti basse rihanna è molto più brava di katy..siate oggettivi

  9. R&BJunkie non si cede alle pretese altrui! Poi se volevate metterlo solo perché vi andava OK, ma se l’avete fatto per accontentare quelli che assolutamente lo pretendevano commentando inadeguatamente, beh io nn l’avrei fatto….

  10. Album molto bello, non da passare alla storia, ma lo apprezzo tanto. Molto spensierato!
    Tra i migliori del 2010 in ambito pop!! E’ sicuramente tra i 5 cd usciti nel 2010 che ho apprezzato di più, insieme a Pink Friday, My Beautiful Dark Twisted Fantasy, Loud e soprattutto quella perla sottovalutata di BIONIC.

  11. Trovo questo album pessimo, un disco letteralmente “usa e getta” difatti è proprio quello che ho fatto: dalla data dell’uscita l’ho ascoltato per una settimana una 15ina di volte e poi basta ne sono diventato allergico. Adoro Last Friday Night soprattutto per il giro di sax. Il resto… Boh!
    Se in radio sento una canzone posso dire “sembra lo stile di Beyoncé” “sembra lo stile di GaGa” ma non saprei mai dire “sembra lo stile di Katy” perché a mio avviso ne è completamente sprovveduta… Lo potremmo dire se vedessimo una con la parrucca blu, per l’appunto trovo che questa bellissima ragazza punti tutto sull’immagine e tutto il resto passi in secondissimo piano.La voce, che nel cd reputo “insulsa” la rivaluto in “fastidiosa” dal vivo, il suo vero tallone d’Achille e trovo molto svilente il fatto che in C Gurls la sua voce sia stata abbassata e schiacciata al pari del volume della musica… Penso che Katy, bellissima ragazza, simpatica e divertente nei video, si allontani di tantissimo da tutto ciò che può significare la parola “cantante”.
    E’ quello che penso, me ne frego delle acidità che ne verranno a ruota, non impongo il mio parere come una verità assoluta ma non possono piacermi tutti!

    _Loray_

  12. concordo cn la recensione. la vedo km te x tutte le canzoni. penso ke katy abbia fatto 1 buon cd xkè è riuscita a mediare le mode del momento pur restando coerente cn il primo cd e cn le sonorità rock senza rinunciare alla sua vocazione di songwriter. nn tutte le tracce meritano ma quelle buone c sono e mi auguro che usciranno almeno altri 2 singoli!io voto x last friday night!

  13. La più bella è Firework… Concordo con tutti i voti, a parte Not Like The Movies che merita almeno un 5/5 XD
    E.T merita un 3/5, si stufa subito. Circle The Drain è bellissima e ha un bel significato… Un 4/5 ci può stare XD
    Teenage Dream è dal 4/5!! Comunque molto bella la recensione… Diciamo che anche io sono fan di Katy xD

    • dal tuo nickname penso che tu sia fan di lady gaga.. bè sappi che la sua musica non è tanto diversa da questa! è dance/pop è commerciale quindi simile a questa!

      • si perchè tutto l’elettropop è uguale, si Bad romance è identica a Tik Tok e magari firework è la copia di only girl? XD guarda che fare lo stesso genere non vuol dire fare canzoni delle stesse sonorità… uno può fare elettropop di qualità come può fare elettropop di bassa lega..
        E se permetti la canzone Speechless è una vera perla e non centra nulla con la musica commerciale visto che ormai il Pop può essere anche non commerciale.

  14. bellissima recensione !!! molto precisa e accurata, bravi the biggigi e lollo !! ma perche avete messo la cover del singolo e non quella dell’album??? cmq rnbjunk,dovreste fare una recensione di my beautiful dark twisted fantasy ! e uno degli album migliori del 2010 e merita davvero.

    • Sovrappeso è una persona che ha anche pochi kg in più… Quella povera ragazza è grossa come la piscina nn mi sembra tnt in sovrappeso! ._. ihih
      Seconda cosa, ho sempre pensato che fosse un bambino, nn è chiarissimo anche xkè in molti siti hanno scritto cm me! se ho sbagliato bè mi dispiace xD

  15. Secondo me i voti sono abbastanza giusti :) Mi piace ;) E’ davvero un ottimo album, non abbastanza di qualità come The Fame Monster (e non dite “oh sempre a tirar fuori Lady Gaga sti little monsters, evitate). E’ davvero un album fantastico, California Gurls però è la cosa più banale al mondo, per non parlare del fatto che è praticamente identica a Tik Tok. Stupende Teenage Dream, Peacock, E.T. (anche se fa molto sound t.A.T.u.) e ovviamente quella perla di Firework!

  16. Non si può dire che è oggettiva,perchè i voti sono troppo alti.A mio parere l’album non è niente di che…comunque la recensione è fatta bene.

    • lo ammetto XD ho cercato in tt i modi d essere il + oggettivo possibile, ma nn sempre ci si riesce ihih e nelle votazioni mi sn “liberato” xD sn un suo grandissimo fan nn lo nascondo :)

  17. La migliore del disco è senz’altro Firework, E.T. avete ragione a dire che è bella ma la cosa che mi urta della canzone è che assomiglia in una maniera assurda ad All About Us delle TATU nel ritornello…

  18. A me sembra più che altro che si siano dati voti maggiori ai singoli scelti… per me “California Gurls” era più un 3/5 e “Teenage Dream” un 4/5, ma per il resto più o meno la penso allo stesso modo. “E.T.” è davvero una perla, si merita pienamente il suo 5/5; “Circle The Drain” a me personalmente piace moltissimo, la dedico spesso a molto persone ;D “Peacock” poi la trovo fantastica, degna di quel 4/5; quello su cui non sono molto d’accordo è il voto di “Who Am I Living For?”, ma credo che sia normale, dato che ognuno ha gusti diversi. Io mi sono fatta tatuare una fenice sulla spalla e presto scrivò sotto “I can feel a phoenix inside of me”, il primo versetto della canzone :)

  19. Fa piacere vedere il proprio lavoro pubblicato su questo sito! spero che vi piaccia :)
    ci voleva proprio una recensione per questo fantastico cd!
    Grazie mille per la pubblicazione rnbjunk! :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here