“Witness” di Katy Perry ha ora solo la speranza di rialzarsi con il tour che partirà a breve, altra botta da Taylor Swift!

Swift Umilia Perry

Sono i numeri che parlano, questo giro per Katy Perry é stato davvero tutto tremendamente complicato. Nonostante la conduzione ai VMAs, ed una ultima performance stratosferica, la cantante californiana non riesce a tirare su il suo ultimo progetto “Witness”.

Oramai il disco é stato catalogato come uno dei flop più potenti nella storia del Pop recente, se ovviamente paragonato ai numeri degli album precedenti.

La beffa durante i VMAs é arrivata anche con la premiere del nuovo video di Taylor Swift, che ha iniziato alla grande la propria era “Reputation” e che promette numeri 10 volte maggiori a quelli della Perry per il suo prossimo debutto.

Se é vero che già da tempo la californiana sembra aver lasciato l’ascia di guerra (durante i VMAs ha applaudito al video di Taylor), da parte della spocchiona di Nashville ancora non sono arrivati segni di pace o bandiere bianche.

Avanti per la sua strada, con tutto l’hype che ne consegue, questa settimana una brutta coincidenza nella album chart americana:

Swift Umilia Perry con i numeri

1989, l’ultimo album della Swift, risalente a 3 anni fa alla 38, supera di molte posizioni il più recente disco di Perry “Witness” pubblicato da appena 3 mesi, in salita si, ma alla 108!

Un brutto colpaccio per l’orgoglio! Noi certamente non riusciamo a capire questa eccessiva mitizzazione del fenomeno Swift, forse da Europei non riusciamo a comprenderla al 100%.

Fatto sta che la Taylor é tornata alla 1 della iTunes Charts con la sua “Look What You Made Me Do”, interrotta da un unico disturbatore, tale Sam Smith.

Siamo davvero curiosi di scoprire i numeri di debutto della Swift, e a questo punto a salvarci da un autunno dominato dalla bionda di Nashville, potrebbe esserci solo un album a sorpresa di Gaga o Beyoncé.

Voi che ne dite?

126 Commenti

  1. Durante i vma non ha applaudito al video di taylor anzi non ha voluto neanche guardarlo ed è stata in camerino tutto il tempo, anzi dopo si è lamentata che taylor avesse fatto vedere il video, come se fosse chissà che, era solo la presentatrice, e questi erano i VIDEO MUSIC AWARDS, quindi logico che taylor a mostrato il video durante questa serata, poi cars persona che ha scritto l’articolo come dice taylor, haters gonna hate, Taylor ha un album succoso con tante novità, katy è uscita con un album pietoso, che va contro quello che dice di solito, quindi davvero che pena.

    • Se cerchi ci sono video di Katy che applaude dopo il video di Taylor. Oltretutto anche se fosse vero non vedo come tu possa sapere che è stata nel camerino ma soprattutto che si è lamentata, cos’è eri lì?

  2. chi ha scritto questo articolo ha un’ antipatia evidente verso taylor e non credo sia giusto diffondere odio inutile in un blog seguito da molte persone.

  3. Per la milionesima volta, su questo sito c’è qualche fastidiosissimo problema con la pubblicazione dei commenti. Non mi fa infatti pubblicare la risposta che ho dato all’ultimo commento scritto da @disqus_Fm5Vbmdokg:disqus , pertanto lo pubblico qui perché ho perso pure del tempo per scriverlo e per questo vorrei che fosse almeno visibile.

    Evidentemente non conosci bene Taylor e non hai ascoltato la sua discografia, perché altrimenti non avresti problemi a riconoscerne il talento. Basta leggere quello che hai scritto sotto riguardo le tematiche per capire che della sua musica conosci meno di zero. Pensi che Taylor scriva canzoni dedicate solo a sé stessa e al suo “finto vittimismo” a cui hai accennato tu oppure ai suoi ex? Posso elencarti svariati brani suoi che trattano altri temi e che probabilmente tu neanche conoscerai.
    Qui io non sto difendendo Taylor anche perché non ha bisogno di essere difesa da me per andare avanti, ma rifletti meglio la prossima volta prima di scrivere un commento del genere perché in questo articolo si parla di dati di vendita ed io è solo di quello che ho parlato. Non seguo Taylor per i numeri che fa, la seguo da quando uscì con Tim McGraw e all’epoca il suo successo si può dire che era circoscritto ai soli Stati Uniti, dunque nemmeno io potevo immaginare che sarebbe arrivata a certi traguardi; seguo questa cantante per tanti altri motivi che non occorre che io ti spieghi in questa sede e, se volessi davvero difenderla, potrei trovare altre trenta argomentazioni per farlo oltre ai risultati in classifica.
    Beyoncé ha tutto il mio rispetto come cantante e come artista, ma negli anni ha perso molto a mio parere, soprattutto con gli ultimi due album. In più canta in pre-rec spesso e volentieri, non scrive i testi delle sue canzoni e le performance che fa sono sempre le solite (ormai le coreografie di ‘Crazy In Love’ o ‘Single Ladies’ me le sono imparate a memoria dato che per anni le ha fatte sempre in modo identico).
    Così come ho scritto su un altro articolo pochi giorni fa, sono due artiste completamente diverse che non possono essere equiparate, l’una è migliore dell’altra in qualcosa e viceversa, ma che Taylor non abbia talento questa è una cosa che tu per prima dovresti rivedere.

  4. Mamma mia che tristi questi articoli creati APPOSITAMENTE per far scontrare i fandom nei commenti. Inutili.
    Banali.
    E voi furbi che abboccate pure.

  5. Katy i suoi numeri li ha giá fatti, anche se non sono la cosa più importante nella musica… Ne riparleremo quando Taylor avrá 5 n 1 da un solo album!;-)

      • Ecco la solita che se non rompe non è contenta!
        Peccato solo che Katy è amata e sostenuta in tutto il mondo a differenza della taylor che se la filano solo all’interno delle sue mura americane… chissá come mai!
        Alla prossima bambinetta!;-)

      • Per questo ha fatto sold-out in Canada, Germania, UK. Oceania, Cina e Giappone LOL
        Se Katy è così tanto amata, allora perchè ha floppato? :( Dove sono tutti i suoi fan? :( O erano solo casual listeners? :(
        Alla prossima bambinetto, invece di rompere vai a sostenere la tua cantante preferita come dovrebbe fare un fan.

  6. Beh c è da dire che 1989 ha estratto tante hits e che l hype per reputation stia creando curiosità in chi non aveva preso in considerazione l’album prima è normale… ciò che non è normale è il crollo di Witness ma ormai quello era prevedibile

  7. Che desolazione vedervi ancora paragonare queste due artiste…. sono però contento che non miticizziate la swift, ma bisognerà rassegnarsi LOL, reputation sarà un succsso stratosferico in america, come sempre. anche io mi domando cosa abbia in più degli altri, ma è così fine!

      • testi di cui a nessuno frega una m***ia, perchè il successo è determinato da quanto una canzone è catchy, se i testi erano importanti, versace on the floor non stava floppando così tanto (e mi piange il cuore a dirlo!). e poi sao che originalità ha taylor neu testi…. lwymmd sta facendo numeroni per l’hype e il catchy, i testi se li friggono

      • Se a nessuno frega, come mai è diventata così famosa? Eh. Per voi ascoltatori medi non frega, ma perchè ama, brama, respira per la musica, i testi sono importanti :)

  8. Tra “Katy Perry UMILIATA” (ma che de) e “spocchiona di Nashville” che a quanto pare avete corretto per pararvi il sedere, un articolo più squallido non potevate farlo. Sempre a mettere zizzania.

  9. Che piaccia o meno, Taylor è diventata un pilastro importante della musica dei nostri tempi.
    Mi dispiace per Katy Perry perché a me lei piace e mi è piaciuto anche ‘Witness’, ma, commercialmente parlando, non ha nessuna chance contro Taylor, così come non la hanno le sopracitate Beyoncé e Gaga.

      • Il paragone era tra Taylor e Beyoncé, cosa c’entra Adele?
        Non capisco cosa vi costa accettare la realtà dei fatti dato che Beyoncé non fa i numeri di Taylor in classifica.

      • “Beyoncé non fa i numeri di Taylor in classifica”…ma lo vedete che voi fans di Taylor sapete solo aggrapparvi a quelli? Bella soddisfazione per difendere una CANTANTE, che è quello che dovrebbe essere. Venderà qualcosa più di Beyoncé, ma lo spessore artistico dove lo mettiamo? Diamante vs Zircone.

      • Evidentemente non conosci bene Taylor e non hai ascoltato la sua discografia, perché altrimenti non avresti problemi a riconoscerne il talento. Basta leggere quello che hai scritto sotto riguardo le tematiche per capire che della sua musica conosci meno di zero. Pensi che Taylor scriva canzoni dedicate solo a sé stessa e al suo “finto vittimismo” a cui hai accennato tu oppure ai suoi ex? Posso elencarti svariati brani suoi che trattano altri temi e che probabilmente tu neanche conoscerai.
        Qui io non sto difendendo Taylor anche perché non ha bisogno di essere difesa da me per andare avanti, ma rifletti meglio la prossima volta prima di scrivere un commento del genere perché in questo articolo si parla di dati di vendita ed io è solo di quello che ho parlato. Non seguo Taylor per i numeri che fa, la seguo da quando uscì con Tim McGraw e all’epoca il suo successo si può dire che era circoscritto ai soli Stati Uniti; seguo questa cantante per tanti altri motivi che non occorre che io ti spieghi in questa sede e, se volessi davvero difenderla, potrei trovare altre trenta argomentazioni per farlo oltre ai risultati in classifica.
        Beyoncé ha tutto il mio rispetto come cantante e come artista, ma negli anni ha perso molto a mio parere, soprattutto con gli ultimi due album. In più canta in pre-rec spesso e volentieri, non scrive i testi delle sue canzoni e le performance che fa sono sempre le solite (ormai le coreografie di ‘Crazy In Love’ o ‘Single Ladies’ me le sono imparate a memoria dato che per anni le ha fatte sempre in modo identico).
        Così come ho scritto su un altro articolo pochi giorno fa, sono due artiste completamente diverse che non possono essere equiparate, l’una è migliore dell’altra in qualcosa e viceversa, ma che Taylor non abbia talento questa è una cosa che tu in primis dovresti rivedere.

      • Forse sei tu che non capisci quanto Beyoncé è superiore a Taylor, Beyoncé è un ICONA, forse un giorno lo sarà anche lei ( lo spero) ma per ora ciaone proprio

      • A me non interessa nulla dell’iconicità che tu tanto decanti, io valuto un cantante in base ad altro, quindi prima di dire che non capisco qualcosa, abbi l’umiltà di accettare che le persone possono anche diventare fan di un determinato artista per motivazioni che posso essere legate ad altri fattori!
        Secondo te essere un’icona è sufficiente per essere migliore di qualcun altro? Mah..
        In merito a quello che è Beyoncé, come ti ho scritto in un altro commento già (e menomale che te l’ho scritto, forse sei tu quello che non capisce o che fa finta di non capire), io riconosco i suoi meriti ed è superiore a Taylor sotto certi aspetti (quello vocale specialmente), così come Taylor è superiore a Beyoncé per altri motivi ancora (il song-writing, l’abilità di saper suonare diversi strumenti musicali..). Ci vuole tanto ad ammetterlo? Penso che più chiaro di così si muore, se non ti sta bene neanche dopo questa problemi tuoi. Ciaone!!!

      • Ok ok va bene, vuoi buttarla sul song-writing?? Ok ok, Taylor ha fatto pezzi molto catchy, ma quasi del tutto privi di significato, io stesso adoro la sua musica, ma cosa ha fatto per ributtarsi sulla scena internazionale?? LWYMMD, si è attaccata alle faide, è sicuramente astuta in fatto di marketing, ma tornando al song-writing trovo che Sia sia superiore (scusa il gioco di parole), non nego i meriti di Taylor non l’ ho mai fatto, i suoi numerosi Grammy se li merita tutti ( fuck Kanye), ma per ora non la reputo all’ altezza di essere reputata una delle grandi, lo diventerà quasi sicuro, ma per ora no, cosa c’ entra poi essere un icona col avere fan?? Ti ho forse detto di odiarla??? Sia non è un icona ma sono suo fan. Comunque libera di pensarla come vuoi, tanto alla fine i nostri pareri non se li caga nessuno😂

      • Sì facciamo un paragone con le vendite di Lemonade e 1989 e relativi singoli?Poi vediamo chi dice ciao

      • Ti dico io ciao perché sappiamo benissimo le vendite, ma vuoi seriamente paragonare i due album, ne sei proprio sicuro/a? avrei 1001 motivi del perché i numeri non servono per capire che cosa è un capolavoro!

      • Sì ma qua stavamo parlando di vendite, e comunque per me gli album di Beyoncé sono più che sopravvalutati, soprattutto gli ultimi due

      • Ahahahahah parli di sopravvalutati quando magari non li hai magari neanche mai sentiti… comuque self titled è un capolavoro per la qualità e la sua stessa riuscita e lemonade che dire, ti dico solo che hanno creato dei corsi di università su questo album in USA e anche in Europa. E comunque vuoi seriamente parlare di sopravvalutazione quando alle spalle c’è 1989… dai!

      • Anche su Taylor ci sono dei corsi universitari dedicati allo studio dei suoi testi e di alcune sue canzoni, dunque come la mettiamo?
        “Beyoncé” (album) poi non è nulla di eccezionale, anzi è stato aspramente criticato persino dagli stessi fans di Beyoncé che la seguono da sempre! “Superpower” è una delle poche tracce a salvarsi in quell’album, perché poi per il resto è tutto abbastanza monotono e sottotono per una che, appunto, viene elogiata solo perché porta quel nome.
        Se proprio vuoi fare bella figura, allora cita ‘4’ come capolavoro della sua discografia, perché lì sì che aveva trovato un percorso artistico ottimale, che poi è stato perso per strada col successivo album. Con ‘Lemonade’ ha rialzato un po’ il livello, ma non ha eguagliato ‘4’.

      • “Beyonce” per me è il suo album più bello. Ti sbagli è stato acclamato moltissimo dalla critica, ma soprattutto ha rafforzato in maniera estrema la sua fanbase e te lo dico perché l’ho vissuto. Poi se parli di superpower come l’unica non sottotono ti sbagli di grosso. Partition, flawless, mine, bow down, drunk in love cosa sono ? Tu dici 4 perché è stata la svolta però non significhi che sia il migliore ti può piacere personalmente, ha delle bellissime tracce ma come album beyonce è più completo.

    • Allora mettiamo bene in chiaro un paio di cose: taylor swift è uscita nel 2006 e pur avendo 2 anni di carriera in più di lady gaga e pur vendendo quanto vuoi non si accosta neanche leggermente alla icona di gaga. beyonce poi non c’è bisogno di parlarne perché solo accostare le capacità delle due sarebbe una offesa. quindi se propri parliamo di pilastri della musica senza taylor mancherebbe solo qualche hit abbandonata nel dimenticatoio che ora l’ascolto da solo la nausea. senza beyonce e lady gaga mancherebbe un pezzo della storia della musica. sottolineo i numeri valgono RELATIVAMENTE!

      • Secondo me avete seriamente la coda di paglia, tanto da rigirare la frittata a vostro piacimento tanto per. Vuoi forse dirmi che tutti i record che Taylor ha battuto finora, tutti i traguardi raggiunti, il suo status di artista e musicista non facciano di lei un pilastro della musica odierna?? Ti ricordo che è l’unica cantante che è riuscita a portare un genere come il country anche al di fuori delle mura americane, ha spaziato da un genere all’altro nel corso della sua carriera, restando sempre fedele a sé stessa e rappresentando una fonte di ispirazione per numerose persone, in più è una delle migliori song-writers di questi tempi. E tutto questo non c’entra nulla con i numeri o con le sole hits come vedi. Qui in Italia siamo parecchio indietro anche su queste cose a quanto pare!

      • Ti ripeto bellissimi i record, furbissima lei ha uscire sempre nel momento migliore… ma prima di tutto che sia una delle migliori song-writers di questo tempo no, ce ne sono poche e anche lei qua manca di originalità come al solito e sinceramente a parere mio a sempre proposto temi un po’ banali. Di ispirazione a chi? Questo è un discorso che non puoi fare per lei se mai puoi farlo su beyonce che ha ispirato tantissimi/e cantanti nascenti come ariana grande/tori kelly/Rihanna e posso continuare fino a domani, ma Taylor chi avrebbe ispirato? Infine parliamo generalmente se chiedi a un ascoltatore medio di dirti chi è Taylor swift ti canta shake it off se chiedi ad un’altra chi è beyonce o lady gaga pensano sia alla musica ma anche all’icona. Spero tu riesca a capire quest’ultima frase perché dovrei scrivere un altro commento così per spiegarlo

      • Ok quindi secondo te per essere dei cantanti degni di meriti, bisogna essere per forza delle icone? No perché a questo punto potrei benissimo dirti che esistono artisti di nicchia che il grande pubblico non conosce bene, che non sono certo icone e che sono molto più in gamba delle tue Lady Gaga e Beyoncé!
        Mi dispiace, ma io non la penso così. Se stiamo parlando del lavoro che fanno è su quello che ci dobbiamo concentrare, non su quello che il loro status di icone suscita nel pubblico perché se no stiamo parlando del loro personaggio e non più della loro MUSICA.
        Un’altra cosa: nel mio precedente commento non ho parlato né di record e né di numeri, ma di qualcosa che va oltre il successo in sé. Se Taylor è riuscita ad arrivare a certi traguardi è perché le capacità per farlo evidentemente le ha, non pensi? Al suo secondo album per esempio, ‘Fearless’, non aveva tutta questa potenza che ha adesso, ma è riuscita a crearsi un nome e farsi strada sempre di più nel music-business.
        Poi forse se vai da un italiano ti dirà che la Swift è “quella di Shake It Off”, se vai in altri Paesi con una mente più aperta stai tranquillo che la Swift è conosciuta anche per tanti altri meriti che si è guadagnata col tempo.

      • Sicuramente si è saputa destreggiare bene nel music buisness però ritornando al commento tuo iniziale, per me non è un pilastro della musica beyonce e gaga lo sono lei non ancora, non ha lasciato il segno nella storia e questo anche nei paesi con la mente aperta come dici te è un fatto. Mi dispiace ma se voi fan accaniti continuate a difenderla pretendendo che sia un pilastro portante della musica non pretendete anche che lo sia per gli altri

      • Ma non siamo noi fans a dirlo, è la verità! Forse siete voi che dovete a tutti i costi gettare fango su una che sta portando alta la bandiera del pop femminile a differenza di coloro che un tempo andavano fortissimo (come ad esempio la tua Lady Gaga) e che adesso si sono quasi completamente arenate.

      • Che tristezza, quando un cantante non vende più tanto per voi è direttamente nel dimenticatoio… Joanne è un album fantastico sicuramente ad un altro livello che Taylor punto e basta. Poi mi vengono a parlare di ascoltatore pop medio. Ma andate a capire un po’ la coerenza Cosa è ma soprattutto la differenza tra delle leggende e una semplice cantante commerciale dai

      • Perché Lady Gaga non è una cantante commerciale? Sicuramente ha rischiato un po’ di più con Joanne (che anche a me piace tra l’altro, a differenza di quello che avrai potuto pensare), ma è sempre stata mainstream anche lei. Basti pensare a tutto quello che ha dovuto fare per ottenere successo: pezzi catchy e radiofonici in linea con gli standard del periodo, pagliacciate, scandali e quant’altro.. quindi di cosa stiamo parlando? Ti ricordo che, mentre Lady Gaga rilasciava canzoni come Just Dance o Poker Face, Taylor rilasciava album country/pop-rock e non si è mai piegata alle tendenze, nemmeno negli anni ’00 quando ci fu l’avvento della musica electro-pop. Anche ‘1989’ è stato un rischio per lei dato che tutti si aspettavano un altro album con canzoni country, tant’è che la stessa casa discografica inizialmente aveva paura di farle pubblicare il disco poiché temeva le peggiori sorti, poi abbiamo visto tutti com’è andata a finire la cosa.. ma questa sicuramente è una cosa che già sai visto che dici di non odiarla. Come puoi elogiare così Gaga per Joanne e non una Taylor che all’età di soli 18 anni ha creato un album grandioso come ‘Speak Now’?? Forse l’incoerente sei tu.

      • Quello che ti sto cercando di dire è che al tempo che lady gaga faceva canzoni come poker face e paparazzi e telephone che sono rimaste nella storia, saranno pure commerciali è vero ma hanno fatto la storia, sono un marchio per sempre. Già da born this way ha cambiato un pochino per poi artpop che era proprio la sua personalità. Taylor già con red ha portato il pop (che sono anche i singoli che hanno fatto successo non delle canzoni a caso) quindi non La vedevo impossibile che facesse un album del genere come 1989. La sua musica però non è mai stata significativa, intendo non possiamo dire che tra 5 anni si sentirà quella canzone di Taylor, se smette di pubblicare va nel dimenticatoio. Discorso che invece non si può fare per canzoni come someone like you, poker face, crazy in love, single ladies e to parlo di alcuni pezzi che veramente rimarranno per sempre e di artisti degni . Riguardo alla tua ultima frase: la cosa che mi ha deluso è prima di tutto il troppo elettrpop/pop di 1989 e soprattutto reputation che si prospetta ancora commerciale come il primo, sinceramente dato che in altri paesi con la mente aperta come dici è particolarmente elogiata poteva anche permettersi qualcosa di diverso. E ti ripeto dall’apice della discussione che stiamo avendo: non puoi paragonare Taylor a lady gaga è beyonce e secondo i numeri non dicono se un cantante è un pilastro della musica o no.

      • L’ascoltatore pop medio. Ritirati. Ascolta la musica, le icone lascia che siano quelle del tuo desktop

      • Come se chi ascolti tu non avessero mai fatto cose non commerciali ahahahahahahah. Dai ascolti Gaga, mica Marina and the diamobds o Florence & the machines e vieni a fare la morale a me ahahah

      • Allora prima di tutto io ho iniziato a interessarmi alla loro discografia solo quando hanno iniziato a presentare qualcosa di non commerciale e ovviamente non ascolto solo loro. Secodno non è che se i ascolti due cantanti/band che conoscono in pochi ora fai l’esperto hahahaha ti prego. E ultimo chi sei per giudicare le mie scelte musicali lo sai solo tu. La morale te la faccio perché serve ai saputelli supponenti come te. Con questo buona serata e evita di rispondermi ad altri commenti se sai già che la pensiamo diversamente

      • 1 non sai neanche cosa ascolto quindi non commentare
        2 è inutile che ora che ti ascolti un paio di band che non conoscono tutti fai l’esperto
        3 la morale la faccio ai saputelli supponenti come te
        Quindi prima di fare il superiore pensando di ascoltare solo te la bella musica pensaci un attimo👍🏼

  10. Taylor Swift vincerà sempre dal punto di vista dei numeri, amen, i numeri ultimamente sappiamo benissimo non rispecchino quasi mai il valore effettivo di artista e album. Le ultime due canzoni rilasciate tutto sono fuorché capolavori, ancora una volta si è aggrappata al fattore vittima e ancora una volta ha funzionato. Lo spessore di una Chained T

    • A me dispiace vedere persone con 20 anni e più ragionare come i 2000. Dispiace davvero.
      Sei cresciuta con canzoni che oggi verrebbero definite vittimistiche (Survivor, Cry Me A River, Everytime, What Goes Around Comes Back Around etc etc etc), non puoi venire a dire che Taylor fa la vittima se parla dei suoi sentimenti.. Che differenza c’è tra le sue canzoni e quelle che ho citato? Nessuna, a parte che Look What You Made Me Do non è vittimistica, ma va beh dettagli XD
      Solo che ai nostri bei tempi, scrivere sui sentimenti era considerata una grande cosa, oggi no. Poi che non ti piaccia, che pensi che Lorde meriti di più è un’altra cosa, ma per piacere almeno chi è nato prima di questo millennio abbia un po’ di cervello e non segua i ragionamenti idioti che fanno gli adolescenti di oggi. Grazie.

      Poi Chained To The Rythim spessore LOL Anche qua ragioni come una 2000: parli di una tematica importante anche se in maniera superficiali e ridicola allora sei un grande. Ma dai, Silvia.

      • Intanto non sei nessuno per permetterti di dire come ragiono io, cosa ne sai te di con che canzoni sono cresciuta io? Sai qualcosa dei miei gusti musicali? ZERO.
        Io non giudico o attacco nessuno, a differenza tua, e già qui parti male.
        Non avrei voglia di continuare a risponderti, ma lo faccio per ribadire ancora una volta il mio pensiero riguardo Taylor Swift, il vostro “pilastro della musica”, come l’ha definita qualcuno qui. Taylor mi piaceva, la stimavo e la stimo tutt’oggi come autrice, a tal punto che la reputo una delle più brave della sua generazione, ma come personaggio mi è scaduta alla grande. Posso dirlo o è vietato da voi maturissimi swifties? Aveva tutto per costruirsi una carriera basata sul talento, invece, A MIO PARERE, ha preferito giocarsi altre carte, che si sono rivelate vincenti…chapeau!. I singoli estratti (parlo di singoli, non di tutta la discografia) sono stati sempre scelti perché avrebbero attirato più attenzione del normale, vedi OOTW su Harry Styles (sapendo benissimo il fanatismo delle Directioners) e Bad Blood contro Katy, con quel pateticissimo video.
        Ora poteva tornarsene con un testo di livello, invece rieccola che si lagna delle faide varie. Può darmi fastidio e non piacermi? Posso essere triste nel vedere che qualsiasi cosa faccia, seppur nulla di che, venda, mentre musica di tutt’altro livello è totalmente snobbata solo perché non porta il nome Swift?
        Per quanto riguarda Chained, maniera superficiale e ridicola per il video? Se non l’hai evidentemente capito è un problema tuo, ma ti assicuro che è di spessore. Detto questo, osservazioni sul modo di ragionare le fai a tua sorella, non mi conosci e io non conosco te, impara ad accettare opinioni diverse dalle tue sulla tua idoletta, perché non è il padre eterno.

      • Hai pienamente ragione. Credono di poter dire tutto solo perché la Swift non ha floppato. Definiscono Katy Perry una perdente, quasi una cantantuccia da snobbare. Non è colpa sua se “Witness” non ha fatto successo, anzi credo che l’insuccesso suo sia solo colpa nostra, perché non apprezziamo le evoluzioni e i prodotti che ve ne derivano. Si dice sempre “Katy è cambiata”, ma ragazzi, tutti cambiano, non avrebbe potuto riproporre “Firworks” molteplici volte. La verità è che si è avuto un accanimento nei suoi confronti a prescindere, senza analizzare minimamente l’album e il progetto che c’è dietro.

      • Bisogna lasciarli stare, altrimenti mordono. Sono intoccabili, loro e la loro adorata che sembra viva in una bolla di cristallo

      • Siccome, sei una dei pochi qui dentro e in generale a riuscire ad esprimere un giudizio critico su Katy Perry senza ne essere fan ne hater, mi piacerebbe sapere cosa ne pensi di Witness

      • Volentieri. Parto dal presupposto che Katy Perry mi piace moltissimo come personaggio: pulito, simpatico, tanta auto-ironia. In un mondo dove sempre di più ci si fa strada grazie a scandali e simili, una popstar come lei secondo me è un bell’esempio. Detto questo ti dico, mi ci sono voluti un bel po’ di ascolti prima di apprezzare e capire Witness, più che altro perché con lei si era abituati ad una formula abbastanza standard, strofa easy + ritornello bomba, invece ora ha proposto produzioni abbastanza particolari, non certo facili ed immediate.
        Aveva promesso un’evoluzione e senza dubbio c’è stata; poteva benissimo tornarsene con un insieme di Roar 2.0 ma ha rischiato, proponendo un lavoro rischioso per come l’avevamo “conosciuta” dal suo debutto. Per cui ci sta che molti siano rimasti delusi e spiazzati, fa parte del gioco. E’ un disco sperimentale per Katy Perry? Sì. Questo significa che debba rappresentare una sperimentazione per la musica in generale? No, assolutamente. E’ questo concetto che a molti non è ben chiaro.
        CTTR io la adoro, è una delle canzoni pop che ho ascoltato di più quest’anno, come adoro Roulette, Bigger Than Me e le ballad di Witness. Tsunami e Mind Maze non mi piacciono, nemmeno Power più di tanto, più che altro perché hanno troppi effetti per i miei gusti.
        Il disco l’ho comprato perché, aldilà della presenza di tracce che davvero ascolto volentieri, mi piace quando gli artisti si mettono in gioco, come ha fatto lei.

      • Grazie per il tempo che mi hai dedicato. Anche io trovo che Katy Perry abbia sempre avuto un’immagine pulita e autoironica, e per questo mi piace molto, ultimamente in molte stanno ripulendo la propria immagine (Gaga, Miley) mentre lei l’ha sempre avuta così. Tra l’altro in molti dicono che con quest’ora si e stravolta troppo, che lei è Miley Cyrus si sono scambiate… io non vedo nessun cambiamento, ma probabilmente un taglio di capelli offusca la mente di molti. Oltretutto ha sempre fatto video curati, tutti con un concept ed una trama, nessuno in cui si è voluto economizzare… trovo che al giorno di oggi quasi nessuno faccia più video come i suoi (spero che Gaga si riprenda perché per quanto se ne dica anche i suoi video ai tempi d’oro erano il top). Detto questo parlando di Witness come album mi è piaciuto molto, ogni canzone particolare, trovo che le più immediate siano Roulette, CTTR e Bigger Than Me. Tsunami non piace proprio neanche a me, il sound poteva essere interessante ma il ritornello è veramente troppo piatto; invece Mind Maze al primo ascolto orribile poi migliorata decisamente, belle le strofe ma voce a mio parere troppo modificata. La mia preferita in assoluto è però Save As Draft, che mi è piaciuta fine dal primo ascolto. Secondo te quali canzoni dovrebbe estrarre adesso? Io penso che Roulette e Witness sarebbero perfette.
        E comunque sei veramente una delle poche obiettive e che quando c’è da dire qualcosa lo dice, leggo sempre con piacere i tuoi commenti :)

      • La penso come te, non è certo un taglio di capelli che cambia il modo di essere di una persona, al massimo ora si sente più libera, come spesso ha dichiarato. Sembra che per alcuni ogni cosa sia buona per polemizzare contro di lei, in quest’era più che mai ha ricevuto un sacco di odio gratuito senza motivo. Bah
        Comunque sì Roulette potrebbe essere il singolo perfetto, ha un sound diverso dalle hit di oggi ma abbastanza potente da convincere anche chi non ha apprezzato CTTR, Bon Appétit e Swish Swish. Accompagnandolo con un video all’altezza lo vedo davvero la scelta più corretta. L’ha inserita anche nella scaletta del tour, quindi ci sono speranze che in futuro venga estratta…
        E grazie per quello che hai scritto, mi fa davvero piacere. Purtroppo passa anche la voglia di commentare quando per un’opinione negativa si viene giudicati sul personale da persone che, per qualche arcana ragione, si auto-mettono sul piedistallo credendo che il loro gusto sia legge.

      • Infatti è colpa vostra. Noi abbiamo accettato tutti i cambiamenti di Taylor nel bene e nel male ed ecco perchè sta qui ancora a vendere.

      • A me tutti i singoli estratti da witness piacciono( non ho ascoltato l’album perché non sono un fan ma lo farò sicuramente) e sono un fan di taylor. A me non piacciono le faide, non mi interessano perchè mi concentro sulla musica ma come dice Joseph Khan gli swifties non attaccano, difendono.

      • E quindi? Se fossero state su persone non famose non avresti detto nulla. Ok. Non ti sembra un ragionamento poco obbiettivo?
        Ai nostri tempi, senza internet certe cose passavano inosservate per questo Survivor SCRITTA CONTRO LE EX DESTINYS CHILD non aveva fatto tutto questo clamore… fosse uscita nel 2017… 😨😨😨😨 o forse no perché non l ha scritta Taylor Swift lol
        Era un discorso generale, almeno noi grandicelli dovremmo essere più intellugenti e non cadere a ste stupide faide o ste assurdità che se scrivi una canzone su qualcuno che ti ha ferito fai la vittima ed è sbagliato. Ti pare? Abbiamo avuto la fortuna di essere cresciuti in una grande epoca senza social senza cattiveria e senza lotte tra fanbase. Ecco il succo era questo. Poi schifa Taylor quanto cavolo vuoi non mi importa, mi impirya del messaggio sbagliato che si continua a dare. Forse per questo si ritiene Sia cone una grande cantautice perché scrive cose vaghe e generalsite.

        E no il video non c’entra niente, è il testo ad essete sbagliato. Classico tedto scialbo di Sia.

      • Se fossero state persone non famose avrebbero attirato il 10% forse dell’attenzione che hanno attirato. Di Out Of The Woods se ne parlava ancora prima che uscisse l’album solo perché trattava di Styles. Se avesse trattato di Pinco Pallino probabilmente nemmeno diventava singolo.
        Forse ciò che non ti è ancora chiaro è che a me però delle faide non può fregar di meno, te lo posso assicurare! Se leggi gli altri commenti che ho scritto riguardo questo articolo capisci che per me la musica non ha nulla a che vedere con vendite o gossip, ascolto ciò che mi piace e gli artisti che trovo meritevoli. Non me ne frega nulla di quanto vendono, tre quarti dei miei artisti preferiti floppano ad ogni comeback, e allora? Il messaggio sbagliato è questo casomai, basare la qualità delle canzoni e dei cantanti sulle vendite, e attaccare un altro cantante perché vende meno. Complimenti a Taylor che si mantiene al top commercialmente in un periodo di magra, ma questo non la rende superiore ad altri.
        Riguardo Sia meglio che non mi pronunci in quanto una delle mie preferite, in tutto. Ovviamente non condivido ma non vorrei dilungarmi ancora.
        Per concludere ti chiedo cortesemente di limitare i giudizi personali dal momento che davvero non mi conosci e, fino a prova contraria, ognuno è libero di esprimere la propria opinione senza che una sconosciuta se ne esca con “usa il cervello”. Trovo molto più da 2000 (come dici tu), un comportamento del genere

      • E un’altra cosa: non basiamo la qualità del prodotto sulle vendite proprio per niente, si dà il caso che il 99% dei fan di Taylor pensano che la sua migliore canzone sia All Too Well, non Shake It Off, non Bad Blood e nemmeno queste 2 rilasciate adesso. Forse prima di accusare i fan che sono felici per questi risultati, magari la si dovrebbe prendere con chi scrive questi articoli….
        ….MAGARI.

      • All too well è una delle mie preferite, diciamo che occupa la seconda posizione nella top five. Però al primo ci resta Innocent ed è inamovibile per me. Secondo me una delle più sottovalutate è proprio innocent. Il testo è magico secondo me, le parole usate sono stupende. L’ho sempre amato

      • Sono tante quelle sottovalutate, All Too Well è splendida, è fantastica è ciò che rende Taylor l’artista magnifica che è, ma dispiace vedere che si parli sempre di questa.. in Red ci sono brani stupendi alla sua altezza.
        ùComunque sì :)

      • Si anche a me dispiace che all too well venga considerata come l’unica. Io invece sono un ragazzo di 17 anni, leggendo quello che hai scritto prima direi che c’è una differenza di età. Were you born in 1989? 😄

      • Ah okay pensavo fossi molto grande da come avevi parlato lol alla faccia di chi dice che il fan base di taylor è fatto da ragazzini… si come no!

      • C’è una cosa che non capisco. Perché nei risultati delle vendite di lwymmd vengono citati solo i pure sales e non gli streaming? Per esempio ho letto che per hello di Adele sono stati conteggiati streaming e sales. Per lwymmd perché no? Illuminami pls

      • Fans felici dei risultati è diverso da fans che parlano dei risultati solo per confrontarli con quelli degli altri e sbattere in faccia la vittoria. Sarebbe bello parlare di musica ogni tanto…

      • Si agisce di conseguenza, a me sembra che siano stati i fan di Katy a iniziare…
        ”ne riparleremo quando Taylor avrà 5 numero 1 da un solo album”. Eh, per il resto ho solo visto commenti in cui si difende l’artistricità di Taylor

      • Quelli in cui si parla della sua potenza commerciale, inarrivabile per Beyoncé e Lady Gaga che “non hanno chance”, “Taylor è amata abbastanza per avere più successo degli altri” ecc ti saranno sfuggiti. Paragonare Taylor a Beyoncé per i numeri? Ma seriamente?

      • E ripeto che sono commenti che arrivano di conseguenza.
        E cosa c’è di così assurdo? In fin dei conti Beyoncè non ha venduto 10 mln con l’ultimo album… è un dato di fatto, che non toglie il fatto che abbia creato un album strepitoso.

      • ma stavamo parlando del fatto di sbandierare le vendite per innalzare il proprio beniamino. Ha senso farlo mettendola a confronto con Beyoncé? Cioè…comodo confrontare le vendite ma ci vogliamo mettere a confrontare altro che riguarda la musica?

      • Beh è stato lo scrittore dell’articolo a citare sia Bee che Gaga… Ogni azione corrisponde una reazione :)

      • Va bene hai ragione tu, che vuoi che ti dica. Già mi son presa gratuitamente della duemila, mi sa che è meglio chiuderla qui. Mi spiace solo che passi l’idea che solo perché ho espresso un’opinione in parte negativa debba essere hater, cosa che non sono. Pace, chi ha voluto capire il mio commento iniziale, da dov’è scaturita questa discussione, l’ha capito

      • Il fatto è che Taylor si evolve e si reinventa ad ogni era. Continuare a puntare sul country pop e sul genere di canzoni a cui eravamo abituati prima del 2014 ci avrebbe proposto sempre la vecchia Taylor, ottimi prodotti, tante emozioni, ma non ci sarebbero state evoluzioni. Taylor si è e evoluta ma sempre mantenendo il suo stile e mettendo al centro della sua musica una cosa sola: la sua vita. La sua musica è autobiografica, e se nel 2017 taylor vuole fare ritornare ai suoi haters l’odio che le mandano da anni, è liberissima di farlo.

      • Ma siamo liberi o no di pensarla ognuno a modo proprio? A me non piace la Taylor Swift post Red, come si è trasformata dal punto di vista del personaggio. Non posso farci nulla. Ho espresso una opinione in modo educato. Non mi pare di averla offesa, tra l’altro non ho problemi a darle i meriti dove secondo me li ha, tipo la scrittura. Non può piacere a tutti, fatevene una ragione

      • E mi va benissimo infatti, finché ci si pone in maniera educata (come hai fatto te), cosa che a quanto pare qui non è scontata.

      • Questo sicuro, ma purtroppo non sempre. Dal momento che si parla di musica e artisti che nessuno di noi conosce realmente, non capisco perché offendersi e cadere sul personale

      • Glie le hai cantate!;-) sarebbe meglio lasciarla perdere… Non si puó neanche scrivere un commento personale su Taylor che questa ti attacca!

      • Guarda, va bene tutto finché si ragiona ma io giudizi sulla persona e sul modo di ragionare su chi non mi conosce non li accetto. Tanto meno su un blog di musica dove, si presume, ci si dovrebbe limitare a parlare di quella

  11. come mai tutta sta acidità? ”spocchiona di Nashville”, ” e a questo punto a salvarci da un autunno dominato dalla bionda di Nashville” cosa c’è da salvare? ma menomale che esce un’album non tropical finalmente

      • ma perchè mi attaccate scusami? io mi riferisco alle popstar perché anhe l’articolo era riferito a loro. Per tua informazione io ascolto di tutto, dalla musica sperimentale a quella più commerciale perciò moderati, 2016-17 sono stati gli anni gold della tropical house e della trap e basta sentire le radio per ottenerne la conferma #BYE

      • Lorde? Halsey? Dua Lipa? Lea Michele? Lana Del Rey? Nelly Furtado? Beth Ditto? Senza contare che tra poco uscirà P!nk. Non esiste solo Taylor

      • La mia risposta infatti non era riferita al fatto che stai aspettando il suo album, cosa che non mi riguarda e non mi importa, ma alla parte in cui dici che finalmente esce un album non tropical, come se non ne siano usciti altri nel 2017. (Nel tuo primissimo commento non avevi parlato di popstar). Tutto qui.

      • pensavo fosse implicito visto che sto commentando un post riferito a popstar su un sito che ormai parla ormai (i bei vecchi tempi sono finiti) solo di popstars e gossip

      • cosa c’entra Praying? è uscita mesi fa e l’album un mese fa, ha fatto un gran lavoro e lei ha salvato questa estate penosa, per questo inverno vedo di interessante solo Taylor e un’ipotetico album di Bjork

    • Non capiranno mai che il parere degli italiani non conta nulla, Taylor in America è amata e questo basta per avere più successo degli altri

      • Facile e buttarla così per difendere Taylor. Parlami di Adele, Taylor ha più successo in vendite ( alle quali i Swifties si attaccano parecchio) anche di lei?? Ops, no. Non è nemmeno americana

    • Ringrazio ovviamente i fan di vari fanbase inferociti che hanno aggredito il mio commento, credetevela meno ragazzi e tenetevi la vostra acidità per altri perché dietro allo schermo ci sono sempre persone e non sapete in che situazione si trovano perciò prima di rompere le scatola (dove era anche ovvio che io mi riferivo alle hit dell’anno che erano tutte praticamente tropical e trap) imparate a scrivere con umiltà e calma senza mandare frecciatine alla gente, grazie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here