Sciacquetta tamarra”, “Barbona alcolizzata”, “Morte della musica”, “Spazzatura umana”: la gente in questi anni si è sbizzarita molto su Kesha.

É vero, praticamente tutte le canzoni che ha rilasciato come singoli (o meglio, che la sua casa discografica ha rilasciato come singoli) sono brani frivoli, che seguono tutti la stessa ricetta: ritmo danzereccio+immagine da animale da festa=brano commerciale da spedire in radio.

Ma veramente pensate che Kesha oltre questo non sia nient’altro? Se è così, con questo articolo vi mostrerò il contrario, poi sarete liberi di confermare il vostro pregiudizio di partenza o cambiare idea.

Kesha ha la potenza vocale da quattro ottave di una Christina Aguilera, la raffinatezza da diva di una Beyoncé e il corpo da modella di una Rihanna? No, se cercate queste cose in una persona potete smettere di leggere il post già da ora, ma nella sua imperfezione questa ragazza riesce comunque ad essere un’artista coerente.

Musicalmente parlando, prima di tutto Kesha è una cantautrice, dalla canzoncina più trash alla ballata più impegnata, la scrittrice principale in tutti i brani a cui partecipa é lei; il suo punto di forza invece è la versatilità: oltre ai brani danzerecci e zeppi di autotune per la quale è conosciuta dal pubblico, sa destreggiarsi benissimo soprattutto con il country, la musica elettronica, l’hip-hop e il rock.

A livello artistico è una “bipolare” a tutti gli effetti. Però con ciò non significa che lei non sia anche “quella di Tik Tok”, anzi la sua personalità è proprio così: festaiola e casinista, tuttavia andando avanti col tempo questo suo stile è diventato sempre più forzato e innaturale poiché lei avrebbe voluto proporre qualcosa di differente dalla solita canzonetta riciclata, ma la label glielo ha categoricamente negato. Come è andato tutto purtoppo a finire già lo sapete… In ogni caso, dopo questa introduzione, passiamo alle canzoni!

kesha-mtv-vmas-2014-8-600x450

Il primo pezzo che vi presento è “Sleazy”, tratto dall’EP Cannibal. Animal e Cannibal possono essere considerati due gemelli, infatti sono molto simili e contengono una carrellata di brani orecchiabili e un paio di ballad power-pop.

I due dischi sono commerciali, spensierati, senza alcuna particolare pretesa: alcuni li possono trovare divertenti, altri no. Fattostá che é con il secondo nominato che Kesha ha (o meglio, avrebbe) voluto cambiare un po’ direzione. Alla fine questo cambio di rotta non si è materializzato ma già con questa canzone ha dimostrato che qualcosa di diverso da Tik Tok lo sapeva fare.

“Sleazy” è un brano prettamente hip-hop che ha poco da invidiare a una canzone standard di artisti specializzati nel genere. Il risultato che viene fuori è molto interessante, ben fatta la base a percussioni e i versi rappati. Kesha non è una rapper, e ovviamente neanche lei si considera tale, ma per essere solo una cantante ha fatto un buon lavoro. “Get Sleazy!”

Il secondo brano che vi presento fa parte di un progetto che pochissimi di voi conosceranno ma che per me merita moltissimo, “Deconstructed”. É un EP rilasciato in via limitatissima che contiene una splendida cover di “Old Flames Can’t Hold A Candle To You” (scritta dalla madre di Kesha, Pebe Sebert, ed interpretata dalla grandissima Dolly Parton) e quattro canzoni in versione interamente acustica.

Definire queste quattro canzoni “acustiche e basta” è riduttivo, i brani non si limitano ad avere quattro strimpellate di chitarra come base e bona lé, ma sono completamente ri-arrangiati diventando infinite volte migliori rispetto alle versioni originali. Il pezzo che ho deciso di proporvi è The Harold Song (contenuta originariamente anche questa in Cannibal).

É un piccolo gioiello con una base psichedelica molto d’effetto che esalta la voce di Kesha, l’aggettivo giusto per questa canzone è “magico”. Comunque vi consiglio di ascoltarvi l’intero progetto per capire esattamente di cosa sto parlando!

Ed eccoci arrivati alla terza canzone: “Last Goodbye”. Prima di presentarla, che cosa dire di Warrior? Un disco stroncato da tutto e da tutti. (Di solito) la casa discografica dovrebbe sostenere un artista, con Kesha invece la Kemosabe è stata il peggiore ostacolo che le si è posto davanti.

Tralasciando le vicende con Dr Luke e soffermandoci solamente sul piano lavorativo, la label ha bocciato buona parte del progetto originario (perché “non abbastanza pop”), pattumandolo e sostituendolo con canzoni tritate e ritritate sulla stessa scia del primo album. Se poi ci mettiamo una promozione piuttosto scarna e due singoli sbagliatissimi, non c’è da stupirsi se il disco è stato un flop.

Si, Warrior ha alcune tracce evitabili ed è stato gestito malissimo, ma rimane lo stesso un album molto valido che contiene canzoni veramente ben concepite di molti generi diversi: country (Past Lives, l’appena citata Last Goodbye e Wonderland), electro (Supernatural e Warrior), rock (Dirty Love e Gold Trans Am), senza scordare la ’90-infused Crazy Kids e la misterica Love Into The Light.

Rispetto ad Animal e Cannibal ci troviamo su un altro pianeta, l’uso dell’auto-tune è stato quasi completamente abolito e i testi esplorano tematiche molto più concrete del far festa e basta. Chiusa questa parentesi torniamo alla traccia: intima e incisiva, è un mix di country, folk e pop. Un punto a favore va anche per la base completamente organica costituita da chitarre e tamburi, questo è uno dei stili che la valorizzano di più in assoluto, altro che la dance… Last Goodbye non è una canzone di Kesha, questa è La Canzone di Kesha. Rimane incommentabile la scelta di averla piazzata solo nell’edizione deluxe del disco…

Penultimo brano dell’articolo: “Gold Trans Am”. Strafottente, menefreghista, esilarante, ROCK. Kesha in questo pezzo tira fuori il suo lato più psicopatico e disturbato comparando la sua adorata auto alla sua jolanda (Littizzetto docet).

E’ una canzone rude e schietta, che sicuramente sarà schifata dagli amanti di musica poppettara sempliciotta, ma che mi ha conquistato fin dal primo momento, diventando la mia canzone di Kesha preferita.

Dirty Love-Gold Trans Am-Machine Gun Love formano una triade, Warrior all’inizio doveva seguire principalmente questa direzione musicale ispirata alla musica rock del XX secolo e sinceramente mi viene male a pensare che una banalissima C’mon possa aver preso il posto di un altro brano su questo stile… Per me le parole che ha detto Alice Cooper su di lei sono state profetiche “Una cantante rock messa a fare la popparola”.

Ed eccoci arrivati all’ultima canzone che ho scelto, “Lover”. Oggettivamente una delle migliori creazioni che abbia mai fatto, Lover è pura electro al 100%. Ma non lasciatevi ingannare, questa canzone è molto più sofisticata e complessa di quanto sembri.

Il lavoro per la base è stato veramente studiato in ogni minimo dettaglio e dà origine a un pezzo quasi “sovrannaturale”. Molti di voi l’avranno già sentita, ma c’é poco da dire, dovete solo premere play.

E siamo al termine di questo mini-viaggio all’interno della discografia di Kesha! Ci sarebbero tante altre canzoni che avrei potuto mettere nell’articolo, ma visto che il limite massimo è di 5 pezzi, ho scelto tipologie molto differenti tra loro.

Per concludere: molti dicono che la sua carriera sia terminata già da tempo, per me invece deve ancora iniziare. Ha molto da mostrare al musicbiz attuale e, ora che si è finalmente liberata di Dr Luke, potrà far vedere alla gente di che pasta è fatta. Spero che il post vi sia piaciuto, grazie a tutti per averlo letto!

Articolo scritto da: Alessandro Ferretti (Alferrett)

Vuoi inviarci una tua recensione, una tua lista? Scrivici ad info[at]rnbjunk.com

88 Commenti

    • SAREBBE dovuto essere singolo, ma dopo Blow la label ha deciso di terminare a spendere soldi su di lei. É un singolo pseudo-promozionale, ma non é mai stato ufficializzato né mandato in radio (:

      • ahhh ok, era promozionale, era uscita come singolo promozionale x lanciare l album tra WRUWR e l uscita di cannibal

      • Siccome i nostri gusti sono molto simili, ti consiglio per la seconda parte dell’articolo delle canzoni diverse, meno conosciute e più sincere. Le cinque canzoni che sceglierei io sono: I’m The One, While You Were Sleeping, Innoncence ‘n Pills, Dancing With The Devil e Love Into The Light.

      • Io stavo pensando a Love Into The Light, Past Lives, il duetto con Iggy Pop o Machine Gun Love, Innocence n Pills o Wonderland e poi non saprei :0

  1. Io ho apprezzato Kesha quando decisi di ascoltare gli album invece dei singoli, a parte che tik tok è una genialata pazzesca e nessuno può dire il contrario. Ciò che non mi ha convinto dall’inizio, era proprio la sua immagine da festaiola ‘mbriaca (colpa come risaputo della label) mentre è stata una sorpresa constatare questa sua vena rock che si è cercato di affossare a tutti i costi…il duetto con Iggy Pop spacca!
    Penso sia un artista molto sottovalutata ed è sicuramente meglio di una qualsiasi Rihanna o Beyoncè che ci mettono molto poco o nulla in quello che fanno a parte la voce o il timbro ma come spessore artistico sono mediocri. Britney non la prendo nemmeno in considerazione!
    Quoto parecchio di ciò che hai detto e apprezzo molto questa rubrica perchè approfondisce seppure in maniera leggera la personalità di molti artisti che spesso viene nascosta proprio in brani sconosciuti e rilegati agli ultimi posti della tracklist.
    Complimenti Ale.
    Concludo dicendo che warrior, il flop, ad ora è l’album che più rispecchia il carattere di questa cantautrice talentuosa.

  2. Mah.Io non sento proprio nulla di rock qui, e non vedo nulla di rock in lei. L’unica canzone che ho apprezzato di Kesha è stata Dance With Tears in My Eyes, che però, secondo me interpretata da altre avrebbe reso di piu. Anche questa Harold Song è carina. Tutto il resto della sua discografia io la trovo pattumiera-

    • Io non la penso per niente come te!
      Ho visto alcuni live di The Harold Song e di Last Goodbye e kesha si è spesso emozionata e hanno iniziato a scenderle le lacrime. Segno di quanto cuore ci ha messo,infatti sono dedicate entrambe alli stesso ragazzo(che lei amava davvero)The Harold Song l’ha scritta subito dopo che avevano rotto e last goodbye dopo che si erano visti ma non sentivano più niente l’uno per l’altra. E non sto facendo finta di conoscerla,basta guardare Kesha:My Crazy Beautifull Life e si vede tutto.

  3. Amo queste canzoni ma le canzoni che preferisco di Ke$ha sono:
    Take It Off in primis
    Blow
    Crazy Kids
    All That Matters
    Blah Blah Blah
    Lei é fantastica,spero que riesca a fare sucesso di nuovo o che diventi un artista alternativa

  4. Waaah che bell’articolo..
    Infondo Kesha ha vissuto a Nashville, quindi dentro di sè porta l’essenza di quel genere, cioè lo storytelling.. Lei è un po’ come Katy..ha abbondanato(o l’hanno fatto abbondonare) questo per il successo..
    Per il resto, la ringrazio per The Time Of Our Lives che ha regalato a Miley :)

  5. Oddio, Ke$ha è quanto di più trash e anti-musicale ci sia nel pop degli ultimi anni, non me ne vogliano i suoi fans (ammesso e concesso che ci siano xD), ma io la penso così!!! Ed anche con queste 5 canzoni non cambia nulla, si salva giusto un po’ Harold Song, ma nient’altro oltre quello, non mi piace per niente la sua voce e i testi sono quelli che sono, quindi ……

      • Io mi limito a giudicarla artisticamente parlando. Personalmente non so come sia, non l’ho mai seguita, quindi non mi permetto di giudicarla in nessun modo. Ricordo solo che vidi tempo fa un video in cui beveva la sua urina e rimasi sotto shock per tutta la giornata xD

    • Boh. Non mi sembra che una canzone tipo Last Goodbye abbia tanto da invidiare ad una Mine ou You Belong With Me della Swift sia come testo che melodia.

      • Ho detto questo soltanto per il fatto che l hai voluta ribassare come artista soltanto perché non ha molto sucesso tipo la Swift,quella battuta sui fans non era necessaria
        Ma parlavo sul serio,Ke$ha non ha nulla da invidiare a Taylor,soltanto la voce…. come melodia e testi sono piu o meno li.
        Le due hanno canzoni commerciali prodotte da Luke e Martin,le due hanno delle ballad simili,testi che parlano di sti ragazzi e amori

      • Non ho offeso i suoi fans, penso solo che ce ne siano pochi in giro, è una mia semplice impressione, ma arriviamo al pezzo forte del tuo commento:
        “Ma parlavo sul serio,Ke$ha non ha nulla da invidiare a Taylor,soltanto la voce…. come melodia e testi sono piu o meno li.”
        Oddiooo, ma hai la minima idea di quello che hai scritto? Sei a conoscenza delle doti cantautoriali di Taylor e della sua discografia? Altro che Kesha, ma chi è Kesha? Leggiti i testi di Taylor che sono delle vere poesie, dall’inizio alla fine, e poi vediamo se pensi che “siano più o meno lì” ahahah mamma mia il solo pensiero che tu abbia accostato Taylor a Kesha mi fa rabbrividire!! Dov’è che hanno canzoni simili, ma sei serio? Taylor ha una Enchanted (giusto per nominarti la prima che mi veniva in mente), chiamami quando Kesha riuscirà a comporre pezzi del genere. E inoltre hanno lavorato entrambe con Max Martin, è vero, solo che Taylor è una cantautrice professionista e che sa quello che vuole, le canzoni sono tutte scritte da lei ed è lei a dare le direttive ai produttori, ecco quindi che anche le sue canzoni più commerciali non scadono mai nel banale e nel dozzinale. Kesha invece è una poppettara qualunque manovrata dalla casa discografica che si fa cucire addosso determinati pezzi per avere successo, ma di suo c’è ben poco, e infatti se ne esce con truzzate discotecare ogni volta. Dire che il sound di Taylor sia uguale a quello di Kesha è una bestemmia bella e buona e sinceramente mi sono stufato di leggere queste cose aberranti.

      • Non conosco tantissimo di Taylor,ho giudicato giusto quelle cinque canzoni di ogni suo cd che conosco ossia i suoi single che ho aprezzato molto ma non li ho trovati capolavori,forse ascoltandomi i cd interi le mie opinioni cambierrano,ma a livello di single non mi sembra che abbia capolavori. Ho ascoltato Red intero solamente é mi é sembrato un album molto bello
        Sul fatto di Taylor fare cio che vuole questo hai ragione,Kesha non ha avuto liberta per fare cio che vuole,ma il motivo di questo é ovvio,Taylor fa sucesso da anni ormai,Kesha é da poco tempo in giro e non ha avuto molto sucesso
        Sullo scrivere le proprie canzoni le due le scrivono(Kesha ha scritto tutte le canzoni dei suo cd cosi come Taylor),comunque ho fatto questa comparazione perché negli USA dei critici hanno chiamato Kesha di Taylor Swift alcolizzata,quindi non é senza fondamento cio che ho detto.
        PS: Le canzoni trash tamarre di Kesha sono stupidissime concordo,ma sono belle per esse ballate in disco o feste,quindi non sono da buttare.
        Comunque aprezzo Taylor Swift e grazie per la risposta,ognuno ha il suo modo di assorbire le emozioni che la musica trasmette :)

      • Sinceramente a me la Swift non piace,scusate ma se vuoi fare carriera ti serve qualcosa di più di 280 canzoni tipo “Stavo con lui,poi mi ha lasciato sto piangendo” insomma avrà fatto un sacco di canzoni sui ragazzi che l’avevano mollata. Poi la sua voce non mi dice niente(ricordate che sono gusti)

      • Ascoltata. Hai fatto bene a farmela sentire perché mi piace devo dire (dovrei leggere bene anche il testo perché per me è un elemento molto importante da considerare), molto, ma MOLTO meglio delle truzzate che fa solitamente e più vicina al mio genere, però da qui ce ne passa a vederla completamente in modo diverso, non mi piace proprio lei, la sua voce, non mi trasmette nulla… però magari potrò cambiare idea se riuscirà a proporre qualcosa di simile alla canzone che mi hai citato!

      • Questa è la mia preferita. Ce ne sono altre di questo genere ma non sono così belle. Spero proprio che il prossimo album sia pieno di canzoni così e come Lover.
        Il problema della voce lo posso capire; è molto trash, ma a me il trash piace, inevitabilmente è un gusto che non possono condividere tutti, perciò se non ami il trash capisco che non ti piaccia. Comunque sono contento di averti fatto conoscere una sua diversa (e migliore) sfaccettatura :)

  6. (Vediamo se stavolta mi pubblicano il commento):
    L’articolo qui postato non è l’articolo che avrei voluto
    fosse postato, è una “brutta copia” che avevo scritto all’inizio, ma mi sono
    sbagliato ad inviarla ad Umberto (che ovviamente l’ha pubblicata). Nella
    versione finale avevo messo Past Lives e Love Into The Light (praticamente non
    conosciute da nessuno, i suoi migliori brani in assoluto della sua carriera) al
    posto di The Harold Song (DECONSTRUCTED, avete erroneamente postato la versione
    normale della canzone, carina ma molto teen-style, al posto di quella acustica,
    un vero gioiello) e Sleazy (due brani conosciuti da tutti). Scrivendo un post
    voi sareste stati “costretti” a vedere che qualcosa di bello lo sapesse fare
    anche lei, ma così mi sono bruciato la possibilità di poterlo dimostrare (visto
    che nessuno si è mai interessato più di tanto alla sua discografia, quella vera).
    Vabbeh, Kesha è destinata a floppare di nuovo ed essere apprezzata da pochissimi.
    Mi devo rassegnare, che tristezza LOOOL

  7. Qualche anno fa era la mia preferita , ora no ma continua a piacermi molto , molto belli i brani postati.
    Spero che il suo terzo album arrivi presto ci sta lavorando da parecchio tempo…

  8. Molto bello come post, davvero si percepisce la passione per Kesha.
    Buona scelta dei brani, quella da Cannibal mi è piaciuta di più (davvero brava a rappare).
    Spero che col nuovo album faccia quello che veramente vuole: la rockstar. Lei può pure permettersi di unire il rock alla musica elettronica o alla dance o all’hip hop per fare veramente prodotti speciali!

  9. Fiero di essere fan di questa gattara spazzatura umana!

    Lei è secondo me la migliore.
    Comunque lei è anche una rapper! -.-

    Solo ora sto notando che amo tutti gli artisti più odiati dalla gente:
    Iggy Azalea,Miley Cyrus,Kesha,Taylor Swift, Charli XCX, .. Wow
    comunque io amo lei, amo ogni suo singolo, album track, ogni fott*to flop.
    Lei è la migliore.
    Last goodbye si pappa canzonette come Roar,Happy,Uptown Schifo,I Really Flop You ecc..
    Lover è magica

    With My Fuckinn Gold Trans Am!!
    Il mio sogno è Kesha feat Miley Cyrus o kesha feat iggy azalea! !

  10. In effetti sono le canzoni più belle soprattutto gold trans am e last goodbye che adoro**
    Potete fare anche 5 canzoni da scoprire su Lily Allen? nessuno ne parla mai sarebbe carino^.^

  11. “Warrior” mi è piaciuto, ma “Animal” aveva sicuramente qualcosa in più! Comunque sia sono sicuro che il terzo album sarà il migliore. Mi aspetto molto!

  12. Complimenti Alferrett per il post! Mi è piaciuta in particolar modo l’ introduzione, c’è un passaggio che ho fatto anche io nel mio articolo, bene o male.
    Per il resto conoscevo già tutte queste canzoni e mi piacciono. Lei è interessante, anche se non mi ha mai preso completamente… Comunque seguo abbastanza le sue mosse in generale perchè per me ha qualcosa da dire.

  13. Bellissimo post…le canzoni già le conoscevo e sono molto belle…ciò non cambia il mio pensiero su Kesha che è una delle artiste che odio più…

  14. Complimenti per il post! Devo dire la verità: quel suo modo di cantare/rappare e la sua voce mi ricordano troppo, e dico troppo, Iggy, e questo non mi piace, anzi; le canzoni sono carine, ma lei ha delle mancanze tecniche vocali che la rendono semi-inascoltabile, anche se è migliorata nel tempo.
    Come appena detto sotto, la sua interpretazione in Gold Trans Am è scarna, debole, non efficiente, un po’ perché lei NON ha la voce, un po’ perché sembra una canzoncina in cui l’interpretazione non è stata minimamente curata – per dirne una sopraccitata, se fosse stata cantata da Christina, avrebbe reso tre volte meglio.
    Detto questo, le altre canzoni mi sono piaciute; lei è sicuramente un’artista versatile, capace di passare da una Britney Spears wannabe a una Pink wannabe, l’unica cosa è che resta una wannabe; non ha mai parlato di cose serie nelle sue canzoni, eppure mi sembra che i problemi li abbia avuti, il suo cantare è penoso (Brava nel rappato, anche se troppo simile a Iggy per i miei gusti), ed è rimasta una cantante commerciale; come già detto con Avril, cinque canzoni non salvano una carriera, inoltre non mi sembra che abbia una personalità ben definita, è solo la tipica ragazza festaiola, anche con tutti i problemi del mondo che ha avuto, lei non ne parla e chi non segue blog musicali, la prenderà sempre come una ragazzina commerciale.
    Tuttavia l’articolo è stato scritto egregiamente, quindi complimenti vivissimi a Alferrett, l’hai scritto molto, molto bene!

    • Ma scusa se mai è il contrario visto che Iggy ha fatto il suo debutto ufficiale 4 anni dopo lol Comunque da una canzone che fa “Wem! Bam! Grazie uomo, entra dentro la mia “”Gold Trans Am””” cosa ti aspetti? Che sia seria e composta e che magari ne faccia una versione acustica al piano? Ma daaai, è una canzone da cazzara e io la amo per questo. Grazie comunque!

      • Ma io non ho detto che Kesha ha plagiato Iggy, ho solo detto che me la ricorda; chiaramente è la seconda che, semmai, ha cercato di copiare le sue movenze!

  15. Complimenti per il post Alferrett! :)
    Devo dire che la Kesha che piace a me è quella di “Die Young” o anche “Your Love Is My Drug”, tuttavia devo ammettere di non essermi mai preso la briga di andare ad approfondire e ascoltare i suoi album, quindi inevitabilmente non la conosco. Dicendo che mi piace “questa Kesha” non voglio dire che la casa discografica facesse bene ad inculcarle cosa dovesse proporre per carità, dico solo che in quelle vesti io ce la vedevo bene. Secondo me la voce rock non ce l’ha, prendiamo “Gold Trans Am”, a prescindere che possa non piacermi la canzone, io la trovo anche poco convincente nel brano. Anyway, mi sono piaciute molto nell’ordine: “Last Goodbye”, “Lover” (che conoscevo) e “The Harold Song”, veramente belle. Mi auguro che Kesha, a prescindere da ciò che piaccia a me o al pubblico, possa uscirsene con qualcosa che piaccia a lei, perché è questo che deve fare un artista.

  16. Ke$ha nel periodo 2010/2011 rientrava nelle mie cantanti preferite, adoravo il suo pop e riuscì anche ha fare subito successo con Tik Tok, che si può dire che fu un vero e proprio tormentone. Le mie canzoni preferite sono: Grow A Pear, Party At a Rich Dude’s House, Animal e Crazy Beautiful Life.
    Il suo ultimo album però non mi ha molto convinto nonostante ci fossero perle come Dirty Love e Supernatural (che non ha minimamente sfruttato).
    Ora sono curiosissimo di sentire un suo nuovo lavoro, sicuramente molto diverso dai precedenti dato che si è tolta di torno Dr. Luke (che a me piace come produttore ma dopo quello che ha fatto è meglio così). ;)
    Ah e ancora sto aspettando la versione studio di Machine Gun Love, ma dubito che la potremo sentire mai…

  17. Spero che nella seconda parte venga inserita anche “Bad Dream”, una sua unreleased track che io amo, è stupenda. Comunque Lover mi è piaciuta fin da subito e la amo tutt’ora, spero che il nuovo album ripaghi la lunga attesa e che lei si riprenda il successo che le spetta <3

  18. Sinceramente Lover non mi è piaciuta ma le altre 4 canzoni che hai scelto sono le mie preferite di Kesha.
    Mi dispiace che lei non abbia credibilità perché Warrior è un album stupendo, uno dei pochi di cui amo ogni singola canzone.
    Spero che con il prossimo album riacquisti il successo perduto con Warrior.

  19. Io conosco solo Last Goodbye e Lovers e mi piacciono molto, le altre le ascolterò quando arriverò a casa.
    L’articolo e bello, sono curioso di ascoltare una Kesha che non ho mai sentito nei singoli, anche se amo all’impazzata ques canzone piena di autotune e danzereccia Blow.

    io ho mandato una mail ad info… Ma non ho avuto risposta :(

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here