Dopo il divieto imposto a Lady Gaga di esibirsi in Indonesia e quello nei confronti di Selena Gomez di esibirsi in Russia, ora anche un’altra popstar è rimasta vittima di simili imposizioni. Sto parlando di Kesha. L’artista avrebbe dovuto infatti eseguire questa sera un concerto in Malesia e tutto sembrava andare per il verso giusto: lo show aveva venduto un buon numero di biglietti ed erano state effettuate molte attività diplomatiche e mediazioni con il governo al fine di permettere ad un’interprete controversa come lei di esibirsi in una nazione islamica come la Malesia. Nelle ultime ore, lo stato ha tuttavia deciso di non accettare i compromessi e di annullare comunque il concerto.resize_il-makeup-di-kesha-alla-sfilata-calzedonia_original

Secondo le dichiarazioni ufficiali, nello show erano presenti caratteristiche che andavano contro la morale islamica, offendendo dunque sia la religione che la cultura del Paese. Dunque limitare gli effetti scenici non è bastato alla cantante, probabilmente proprio per via dei contenuti espliciti di alcuni suoi testi. Personalmente trovo che se da un lato è comprensibile che persone abituate ad avere a che fare con valori differenti dai nostri reagiscano diversamente nell’assistere a determinati spettacoli,  da un altro lato credo che queste imposizioni siano profondamente ingiuste: del resto si trattava di un concerto, non di un’esibizione televisiva, dunque solo un pubblico limitato avrebbe potuto assistervi, e si presume che chi acquista il biglietto di un determinato concerto sappia benissimo cosa aspettarsi da esso. Cosa ne dite di questa notizia?

  • simone

    sti islamici sono limitati e ignoranti, se vogliono che gli occidentali rispettino le loro regole devono farlo anche loro quando sono in Occidente, la peggior razza, vabe ci sarebbe un discorso troppo ampio da aprire, se al concerto partecipano solo i suoi fan conoscono già i testi, non vedo che danno possa fare, basta solo che le tv della malesia non ne parlino e stop

  • Andrea

    teste di c*****

  • Mask

    A me personalmente ho sempre “odiato” questi stati orientali, e anche quelli africani, per colpa di queste censure che fanno praticamente su tutto! Ma comunque rispetto la loro religione anche se non la condivido, però non trovo giusto che i fans non possano andare al concerto della loro idola, insomma non è uno show in diretta dove tutti lo vedono, è uno show a porte chiuse e chi acquista il biglietto sà bene cosa si ritroverà a vedere..

  • PugliaR99

    Gli islamici sono chiusi sotto certo aspetti, gli occidentali per altri…

  • _DREW

    Povera Kesha.. mi auguro che con il terzo album si tiri su!

  • Non tutti amano vedere gente che mangia cuori sul palco…
    Ogni popolo ha la sua cultura, non centra la religione. Se vai in Senegal non si fanno molti problemi.

    • Sincero

      Ma guarda che lei ha cambiato tutta la scenografia,i show sono stati cancellati per via del testo di alcune canzoni.

    • Pop music

      Ogni civiltà ha i suoi limiti, l’oriente come l’occidente , non per questo bisogna impedire a dei fan o amanti di musica pop di vedere un concerto di artisti che a loro piacciono! Cominciamo con l’accettare la libertà di espressione e a non essere prevenuti poi se ne riparla

  • Pop music

    Il mondo non andrà mai avanti finchè ci saranno persone così chiuse mentalmente e restìe a ogni genere di innovazione e libertà di pensiero

    • Infatti l’Occidente è così avanti che ogni 2 mesi ha bisogno di attaccare un paese ricco di petrolio per evitare di perderne la sovranità…

    • anonimousss

      apertura mentale significa comprendere le diversità degli altri e accettarle, non di certo è chiuso mentalmente chi non accetta uno show in cui il denominatore comune dei testi è la risultante di un inneggiamento al sesso, alla vita sballata e alla trasgressione…mi sembra abbastanza semplice che una comunità islamica come la Malesia e i testi di Kesha non siano proprio compatibilissimi

  • Sincero

    Semplicemente detesto i mussulmani,sono persone vecchie di spirito.

    • Tua madre

      Anche loro odiano te se non scrivi bene il loro nome…

      • gpp

        gente ottusa