luke

Ennesima puntata di una spiacevole vicenda che ci sta tenendo ‘compagnia’ da venerdì scorso…e qualcosa ci dice che continuerà a farlo per un bel po’.

In America non c’è giornale che non riporti ogni qual tipo di novità riguardo il caso dei presunti abusi di Dr. Luke nei confronti di Kesha. Dopo le parole del suo manager, Dr. Luke ha scritto una serie di tweet nei quali ribadisce la sua versione dei fatti, dichiarandosi estraneo ai gravi fatti di cui la sua ex pupilla lo accusa. Alle sue parole aveva accompagnato alcuni screenshot da ‘TMZ’, sito di gossip che è riuscito a reperire e pubblicare un video di una deposizione di Kesha del 2011 nella quale, apparentemente tranquilla, nega sotto giuramento di aver avuto ogni qual tipo di rapporto intimo col produttore e tanto meno di aver subito violenza sessuale.

L’avvocato della cantante, Mark Geragos, tramite ‘TMZ’, ha fatto sapere che la deposizione del 2011 non è ciò che sembra, facendo un’accusa che rende la situazione ancora più grave e pesante di quella che è già.

E’ una carogna, penoso. Questo uomo è il Bill Cosby della sua generazione. Guarda caso entrambi interpretano la parte dei dottori

ha detto l’avvocato accostando il nome del produttore e il suo pseudonimo (Dr.) a quello di Bill Cosby, attore famoso per il ruolo del Dottor (appunto) Robinson nell’omonima serie anni ’80, recentemente condannato per molestie sessuali e successivamente rilasciato per mancanza di prove.

‘TMZ’ riporta nel suo sito uno stralcio della tesi di difesa ad accompagnare le parole di Geragos. Tali frasi spiegherebbero il motivo per cui Kesha ha mentito sotto giuramento:

Dr. Luke ha ripetutamente minacciato che se lei avesse detto a qualcuno delle violenze avrebbe distrutto lei e i suoi familiari. Nello specifico, dopo averla drogato e violentato la Sig.na Sebert, Dr. Luke l’ha portata in spiaggia per scambiare due parole. La minacciò che se mai avesse parlato della violenza con qualcuno, avrebbe fatto finire la sua carriera, portato via tutti i suoi diritti d’immagine e copyright, e inoltre avrebbe distrutto non solo la sua vita, ma anche quella di ogni suo familiare. La Sig.na Sebert credeva totalmente che Dr. Luke avesse il potere e i soldi per portare a termine le sue minacce; ecco perché non ha mai avuto il coraggio di dire cosa Dr. Luke le ha fatto

Dichiarazione dopo dichiarazione ci si rende sempre più conto di quanto complicata sia questa faccenda. I riflettori sono costantemente puntati sulle due parti in causa, con il rischio reale che la cosa degeneri. Il problema dell’abuso sulle donne è un problema grave; ben venga sensibilizzare l’opinione pubblica, purché non si arrivi a farne uno show.

 

11 Commenti

  1. Beh dai Dr.Luke sarà pure viscido ma fino a questo punto non ce lo vedo, voglio dire ha collaborato anche con altre star del calibro di Katy Perry ma non sono mai accadute cose del genere…
    Vedremo cosa accadrà

    • Beh katy perry non ha nessun contatto con lui ma ci lavora e basta, penso che se anxhe solo ci avesse provato l’avrebbe mandato a quel paese

      • Gia Katy Perry sicuramente avrebbe troncato subito ogni contatto, ma perché Kesha cosa altro si presume facesse oltre a lavorarci?

      • Probabilmente lavoravano e basta ma cambia il fatto che Dr.luke avesse in mano la carriera di Kesha mentre quella di katy (ad esempio) no

    • Anche Bonnie McKee è stata sotto contratto con la Kemosabe Records di Dr. Luke e non mi pare che abbia dichiarato qualcosa in merito (e non è obbligata a farlo).

    • Katy Perry deve totalmente la sua carriera a Dr Luke e Max Martin, figuriamoci se si esprime contro uno dei suoi benefattori, ed infatti è una delle poche a non essersi espressa su questa vicenda, poichè:

      1) Se si mettesse dalla parte di Dr Luke riceverebbe fiumi di critiche dal pubblico, che invece si è posto a favore di Kesha
      2) Se si mettesse dalla parte di Kesha (sua amica tra l’altro!!), perderebbe il produttore che le garantisce le canzoncine da classifica.

      Per me le cose stanno così.

      • Gia ma io parlavo di un altro fatto, ovvero che Kesha parla davvero così male di Dr.Luke, ma tantissime cantanti hanno avuto a che fare con lui come ad esempio Katy Perry, però nessuna di queste ha mai subito simili molestie e vissuti simili episodi, per cui questa vicenda di Kesha è piuttosto strana

      • Forse perché nessun altro artista è sotto la label di dr luke a parte kesha? Lui non era solo il suo produttore ma anche il proprietario della Kemosabe records alla quale kesha ha un contratto vincolante che nemmeno la Sony può sciogliere. Katy Perry ha lavorato con lui ma non è sotto la sua label discografica. L’unica cosa strana qui è la tua disinformazione demenziale.

      • Sì però stai calmo.
        Questa cosa non mi era chiara e adesso lo so, ma non c’è bisogno che parli di “disinformazione demenziale”, grazie (:

      • Intanto quelle che tu chiami canzoncine da classifica, sono vere e proprie hit, e poi potrebbe tranquillamente lavorare con altri produttori come ha già fatto! …tralasciando il fatto che ho sentito dire che per il prossimo album non collaborerà con lui proprio per la vicenda di Kesha, quindi non so se non si sia schierata proprio da nessuna parte….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here