Kesha parla del suo ritorno sulle scene con un entusiasmo difficile da non percepire. Ecco cosa ha raccontato al The Zach Sang Show

Fresca di pubblicazione del nuovo singolo Praying (lo potete ascoltare QUI), a cui è seguito l’annuncio dell’album Rainbow, per Kesha è arrivato il momento di iniziare a promuovere il più possibile la sua ultima “fatica”.

Una delle prime tappe promozionali è stato lo studio dello show di Zach Sang, dove la cantante ha svelato alcuni dettagli del nuovo progetto, anticipato da un lead single che sta raccogliendo molta approvazione sia dal pubblico che dalla critica, qualche bizzarro aneddoto della sua vita e, cosa più importante, della ritrovata felicità dopo il periodo buio attraversato a causa del processo contro il suo ex maestro Dr. Luke.

Dicendosi molto eccitata per il comeback, tanto da non essere riuscita a dormire, Kesha ha poi ammesso di aver avuto paura per la sua carriera: 

“Fondamentalmente c’è stato un momento in cui non sapevo se sarei mai più tornata a pubblicare musica, e invece eccoci qui.

Ha detto la ragazza, che poi ha aggiunto:

“Mi sento un’artista completamente diversa, e non per forza in modo positivo o negativo. Ho avuto dei momenti grandiosi, il primo disco fu super divertente e quella ero io una volta, ma adesso sono questa, quindi sarà differente”

Nella lunga intervista (la trovate sotto in versione integrale), non sono mancati racconti di aneddoti bizzarri, come il fatto che la cantante crede fortemente negli alieni e nei fantasmi. Altro particolare della sua vita che probabilmente non molti conoscevano è la sua connessione con le balene, che ha spiegato così:

“Nuoto anche con le balene, ho come una strana connessione con loro quando nuoto e comunichiamo nell’acqua. Ho tutte queste differenti interazioni con la natura e questo per me è spirituale”.

Non capita tutti i giorni di sentire qualcuno svelare di parlare con le balene, tanto meno una popstar. Che sia, come molti fans hanno detto ironicamente, colpa del troppo sonno e del jet lag?

 

  • MUSIC is the way.

    nuota con le balene, dove?! lol

  • Luthien

    Lei è sempre stata parecchio “strana”, ma questo per me rappresenta un pregio perché significa che ha qualcosa di diverso rispetto agli altri; non è la prima volta che dichiara cose del genere che hanno a che fare con la spiritualità, con la fantascienza e la fantasia in generale, di sicuro chi la segue dall’inizio lo saprà.
    Ad ogni modo con “Praying” è partita alla grande, nessuno si sarebbe mai aspettato un singolo del genere da parte sua fino a qualche anno fa, quindi tanto di cappello e mi fa piacere che sia tornata. Ne sono passati di anni, ma l’importante è che sia tornata e, se queste sono le premesse, è sicuro che il disco sarà molto valido.

    • MUSIC is the way.

      ti ricordi quando bevve la sua urina durante lo speciale mtv? lol

      • MILEY SLAY CYRUS

        ma… io ricordo invece la performance iconica di Cannibal dove sacrificava un uomo e beveva dal suo cuore aaaah

      • Luthien

        Come no, certo che mi ricordo! Kesha ha sempre avuto questo temperamento molto eccentrico e bizzarro, fa parte della sua personalità, anche se molti pensano che lo faceva per attirare le attenzioni.. in realtà è proprio lei che è così, e lo sta riconfermando anche ora malgrado sia passato del tempo… anche se col fatto dell’urina esagerò un po’ in effetti xD