Come probabilmente già saprete, ieri la cantante Kesha ha ufficialmente perso la causa contro Dr. Luke e Sony, le viene impedito di liberarsi dal suo contratto con Sony/Kemosabe e con il producer di tutte le sue hit.

Kesha ha accusato Dr. Luke di aver abusato di lei sessualmente, fisicamente e sentimentalmente per almeno una decina d’anni, e per questo aveva chiesto di poter essere libera da qualsiasi legame con lui.

Per sapere nel dettagli come sono andate le cose cliccate QUI.

maxresdefault

 

Intanto, arrivano le struggenti foto di Kesha in preda alla disperazione in aula al momento del responso:

kesha-celebrities-tweets

Kesha-center-in-white-cries-as-she-learns-she-will-not-be-released-from-her-record-label-contract-in-Manhattan-Supreme

Una volta saputo del verdetto, il mondo della musica ha voluto mostrare il proprio supporto a Kesha, star che vanno da Lady Gaga a Iggy Azalea e da Ariana Grande a Kelly Clarkson. A voi i tweet:

Le star hanno voluto difendere la cantante dalla sua posizione di sottomissione al potere e all’autorità di Dr.Luke, sostenendo che una corte non dovrebbe mai obbligare un artista che ha subito determinati tipi di violenze, uomo o donna che sia, a continuare a lavorare con colui che gliele ha procurate. Dunque queste star credono che Kesha dica il vero in tutto e per tutto, che ciò sia indicativo di una veridicità di fondo?

Certo, se la corte d’appello si è espressa in questo modo evidentemente le prove non erano sufficienti e il contratto stipulato dai due che ha portato Dr.Luke a investire oltre 60 milioni di dollari ha vinto, però come potrà mai Kesha tornare a lavorare all’interno della label che l’ha portata a scoppiare in lacrime dopo il verdetto finale?

Che ne pensate voi? Dal canto nostro, pur non potendo conoscere la verità dei fatti, pur non potendo accusare nessuno, siamo sempre dalla parte della musica e degli artisti. Crediamo ancora che sia giusto che ciascuno possa esprimere se steso, ed è per questo che vi chiediamo di firmare QUESTA PETIZIONE, nella speranza che possa servire a qualcosa…

22 Commenti

  1. Spiegazione breve: meglio stare zitti e sembrare stupidi piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio.

    Spiegazione lunga: non si deve avere obbligatoriamente avere un’opinione su tutto, ed eventualmente non si è tenuti a doverla esprimere pubblicamente nonostante magari si supporti qualcosa che entra nel merito.
    Prendete il caso Cosby (attenzione, non sto facendo parallelismi): inizialmente difeso da molti colleghi di lavoro e da associazioni che accusavano quelle donne di ricattarlo e poi scaricato da tutti non appena è arrivata la confessione.
    Quindi se una Swift non twitta nulla (perché nel mondo di oggi pare che dagli artisti ci si aspetti solo questo) o se una Perry non commenta nonostante conosca Kesha e Dr. Luke da più di 10 anni, di certo non le considero persone peggiori di chi ha preso pubblicamente posizione senza magari conoscere tutti i dettagli del caso. Ma non biasimo nemmeno quelli che pensano che sia una mossa un po’ paracula.

  2. Taylor Swift non ha detto nulla? solo quando si tocca la sua persona? Pessima lei , posso capire Katy Perry che ha un legame con dr Luke ha prodotto molte hit per lei ma la Swift poteva dire qualcosa

    • Ma non c’entra nulla. Taylor avrà sbagliato, ma Katy è sua amica da molto e non dire nulla mi sembra altrettanto grave e penoso. Questa è una sconfitta per il mondo femminile vi ricordo. Perché nel mondo milioni di donne sono vittime di abusi e non si fanno pagare le persone che fanno questi abusi. E lo dico da uomo.

      • Ma Katy, conoscendo entrambi, fa bene a non esprimersi, altrimenti potrebbe mettersi nei guai anche lei! Farebbe meglio a dire qualcosa chi non ha legami con entrambi!!!

      • Ma è un gesto di solidarietà e di amicizia. Io personalmente me ne fregherei, perché un’amica che ha un problema è più importante di una numero 1 nella Hot 100.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here