Se il primo singolo estratto dal nuovo disco non è il miglior pezzo di Keyshia ascoltato fino ad ora, la cover dell’album è sicuramente la più bella vista sino ad oggi. L’esclusiva è andata a Rap-Up che l’ha mostrata in queste ore in anteprima, veramente carina e particolare questa copertina, che potremo vedere dal vivo solo dal 16 dicembre in poi ovvero quando uscirà l’album negli stores americani.

In questi giorni sono state svelate anche  alcune collaborazioni presenti nel disco, si parla di Kanye West, Nas, Monica, Polow Da Don ed altri ancora. Intanto il primo singolo “Playa Cardz Right”, cantato in collaborazione con Tupac, sta lentamente salendo in classifica ed ora si trova alla posizione numero 19 della Hot R&B/Hip-Hop Songs.

Si sa che per una cantante come Keyshia l’andamento in Hot 100 non fa testo in quanto lei punta soprattutto alla vetta della Hot R&B/Hip-Hop Songs. Che ne dite di questa cover e delle collaborazioni che saranno contenute nell’album ?

10 Commenti

  1. Bellissima cover!anbke molto fine….anke Keyshia,nel corso degli anni,oltre ad essere dimagrita si è anke affinata!
    Cmq a me il primo singolo piace tanto…lei è davvero una cantante qualitativa e sn sicura ke anke qst 3 album sia una sorpresa da scopire ogni giorno di più!

  2. Davvero molto bella la cover!
    Collabo interessanti… Comunque il singolo con 2Pac entrerà presto in top 10 nella R&B chart secondo me, stiamo a vedere come andrà nella Hot 100…

      • prima di tutto rihanna è una gran bella tipa, fa tendenza, comprensibile che la si voglia imitare. E ovvio che Keysha sia anni luce davanti a Rihanna come preparazione artistica e che anzi cerchi proprio di allontanarsi dal commerciale dal ritornello facile (ella-ella, disturbiaaaaaa, sos e chi piu ne ha piu ne metta), ma con tutti i modi in cui uno possa cambiare look ai capelli, decidi proprio di tagliarli corti corti e tingerli di nero?? E’ sicuramente un idea-marketing….e non di Keysha.
        Se non sbaglio anche la tipa delle sugababes si è fatta i capelli corti corti e neri…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here