Per anni, il mondo della musica dance e house è stato estremamente inflazionato producendo un’accozzaglia (ovviamente con molte eccezioni) di brani non proprio di qualità ed anche da qualche artista di dubbio talento… tuttavia, proprio ora che questi generi hanno perso parte della loro popolarità, nel musicbiz è esploso un nome che sembrerebbe voler cambiare le regole della musica dance-friendly: Kiesza!

Concentrato di puro talento proveniente dal Canada, questa ragazza ci ha mostrato come l’house non debba per forza essere qualcosa di troppo invasivo e “tamarro” con la sua hit “Hideaway” e con il follow up “Giant in my Heart“, canzoni che le hanno permesso di farsi valere anche per il suo ottimo strumento vocale e per il suo talento di ballerina.9961-kiesza_with_her_official_number_1_award_for_hideaway1

Dopo essersi allontanata dal suo genere per eseguire una splendida cover voce/chitarra dello storico brano dei Nirvana “Heart-Shaped Box”, l’artista è ritornata nel suo campo per reinterpretare un brano altrettanto celebre: sto parlando di “What Is Love“, canzone che nel 1993 spopolò in tutto il mondo lanciando la carriera di Haddaway e diventando un classico dell’Eurodance.

In questa sua versione, Kiesza ha rallentato il brano cantando in una maniera magistrale su una base piano-driven. Con questa cover,  l’artista è riuscita a rendere suo il pezzo dimostrandosi esattamente all’altezza di un compito non proprio facile quale quello di personalizzare un grande classico senza snaturarlo.

Alla cover è stato abbinato anche un video molto semplice che vi posto di seguito, che ne dite?

 

6 Commenti

  1. Questa è fuori dal normale, Hideaway è un pezzo bellissimo che sembra provenire direttamente dai primi anni ’90. Non sapevo neanche chi fosse l’interprete; ieri ho visto il video in cui balla come una ragazzina apparentemente improvvisata con quel sorrisetto, e più lo riguardo compulsivamente e più mi piace.

  2. Bravissima,questa ragazza mi ha veramente conquistato.Ha voce,sa scrivere e ballare e ha una sua personalità….Hideaway continuo a mangiarla,Giant In My Heart mi piace sempre di più e questa cover è splendida.Speriamo che,grazie ai brani scritti da lei per Rihanna e al supporto di Diplo e Skrillex, rimanga un nome conosciuto e non scomparga (come ad esempio Carly Rae Jepsen che,povera,a me piaceva ma ha fatto un’unica hit e poi non ha più avuto successo)

    • carly piaceva anche a me, ma non c’è paragone tra le due… kiesza ha molta più stoffa, e sa fare tutto, non sarà una one hit wonder… anche se carly aveva semplicemente bisogno di radio che non fossero così idiote da continuare a trasmettere call me maybe dopo un anno invece di mettere in rotazione i singoli successivi -_-

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here